Le reti dell'accesso per la sanità e l'assistenza

Contributi
Costantino Cipolla, Giovanni Cuccu, Antonio Milanesi, Stefano Micocci, Andrea Trabucco, Gianluigi Amadei, Maura Forni, Fabrizia Paltrinieri, Francesca Ragazzini, Carla Fiori, Walther Orsi, Cesare Osti, Licia Mignardi, Giuliano Mariotti, Kristin K. Barker, Veronica Esposito, Elisa Porcu
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 248,      1a edizione  2009   (Codice editore 1341.27)

Le reti dell'accesso per la sanità e l'assistenza
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 24,00
Disponibilità: Discreta


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788856810349

In breve

Partendo dall’evoluzione dei centri unificati di prenotazione, passando all’espansione del progetto SOLE-Sanità On Line, sino ad arrivare alle più recenti sfide della rete e-Care e dei nuovi sportelli sociali, il volume mostra come le tecnologie telecomunicative, se integrate con la realtà sociale, possano ridurne la complessità, aiutando il cittadino ad accedere ai servizi sanitari in un’ottica sempre più di equità, flessibilità e trasparenza.

Presentazione del volume

Due anni dopo la pubblicazione del supplemento dedicato alle tecnologie di rete, che rifletteva e voleva far riflettere sulla loro possibile integrazione ed implementazione avanzata in ambito socio-sanitario, si è ritenuto importante fare il punto sullo stato dell'arte e sulla concretizzazione di ciò che allora era auspicato - e in alcuni casi già allo stato di progetto - ma comunque non ancora realizzato.
Le soluzioni ed i progetti presentati nei saggi contenuti in questo volume rappresentano, infatti, una risposta alle critiche di chi, nel recente passato, vedeva nell'utilizzo delle ICT solo uno burocratica riduzione di costi ed un approccio disumanizzante dei percorsi di welfare. In realtà, in questo testo si dimostra come l'ICT e le sue reti siano sempre più disegnate ed adattate attorno a quelle che sono le necessità di chi rappresenta l'input/output di ognuno dei processi che il sistema stesso gestisce: il cittadino.
Partendo dall'evoluzione dei centri unificati di prenotazione, passando all'espansione del progetto SOLE-Sanità On Line, sino ad arrivare alle più recenti sfide della rete e-Care e dei nuovi sportelli sociali, ciò che questo numero propone è una panoramica ampia e variegata di esperienze, a dimostrazione di come le tecnologie tele-comunicative, se integrate con la realtà sociale, possono ridurne anziché aggravarne la complessità, aiutando il cittadino ad accedere ai servizi sanitari in un'ottica tendenzialmente sempre più di equità, flessibilità e trasparenza.

Ilaria Iseppato è dottoranda di ricerca in Sociologia e politiche sociali presso l'Università degli Studi di Bologna e tutor del Corso di Alta Formazione in "Sociologia della salute e Medicine non convenzionali" presso lo stesso ateneo. Fra le sue ultime pubblicazioni, si ricorda La comunicazione con il paziente neoplastico, in Cipolla C., Remuzzi G. (a cura di), Dire, fare, curare. Parole tra medici e malati, FrancoAngeli, 2008.
Simona Rimondini è responsabile della Business Unit relativa a Progetto Sole, FaSP (Fascicolo Sanitario Personale) e reti regionali, presso Cup 2000 S.p.A., Bologna.

Indice



Costantino Cipolla, Editoriale
Simona Rimondini, Introduzione
Saggi
Costantino Cipolla, Ilaria Iseppato, I Cup in Italia, dieci anni dopo. Una comparazione tra Cup Metropolitano bolognese e Cup dell'Umbria
Giovanni Cuccu, Antonio Milanesi, I Cup di nuova generazione
Stefano Micocci, Andrea Trabucco, Integrazione dei sistemi Cup: aspetti tecnologici e aspetti organizzativi
Gianluigi Amadei, Il monitoraggio delle liste d'attesa per i ricoveri d'elezione
Maura Forni, Fabrizia Paltrinieri, Francesca Ragazzini, L'accesso sociale: il nuovo sportello sociale. La sperimentazione della Regione Emilia-Romagna e l'esperienza della Provincia di Bologna
Carla Fiori, Walther Orsi, e-Care e anziani fragili: l'accesso come percorso comunicativo
Ilaria Iseppato, Disuguaglianze sociali, digital divide ed accesso ai servizi sanitari
Confronti
Laura Lanzi, I progetti di salute: il Co-settore si confronta sulle varie esperienze regionali
Ilaria Iseppato, La rivoluzione dell'accesso: il CUP social network
Esperienze
Cesare Osti, La rete SOLE e le ipotesi di sviluppo
Lucia Mignardi, L'accesso ospedaliero: un'esperienza di riorganizzazione secondo l'approccio Lean Thinking
Giuliano Mariotti, Priorità cliniche in sanità: governare la domanda con il coinvolgimento dei professionisti
Prospettive internazionali
Kristin K. Barker, Gruppi di sostegno telematici, pazienti-consumatori e medicalizzazione: il caso delle patologie controverse
Commenti
Veronica Esposito, Electronic support groups e medicalizzazione
Elisa Porcu, Fibro Spot, tra medicalizzazione e cybermedicina
Recensioni
Ada Ronzani, Costantino Cipolla, Giuseppe Remuzzi, Dire, fare, curare. Parole tra medici e malati
Note
Mara Tognetti Bordogna, Giuseppe Abbatecola
Giovanni de Plato, Jenny Masi, Michela Casoria, I segni precoci dei disturbi della condotta: le nuove conoscenze e l'innovazione dei Servizi dell'Età Evolutiva
Tatiana Pipan, Carlo Caprari, La managerializzazione del rischio in sanità. Un nuovo mito razionale?




newsletter facebook rss

Linkedin Facebook Twitter RSS Informatemi