Come trasformare la depressione in risorsa. Decalogo per migliorare la vita e la stima di sè
Autori e curatori
Collana
Livello
Guide di autoformazione e autoaiuto
Dati
pp. 144,      6a edizione  2002   (Codice editore 239.57)

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € ,00
Condizione: esaurito
Disponibilità: Nulla
Codice ISBN: 9788820498283

In breve
Depresse o depressi si nasce? Quali sono le alternative agli psicofarmaci? Come gestire e superare lo stato depressivo? Da un'esperta le risposte a tutti i quesiti.
Presentazione del volume

Sconfiggere la depressione è innanzitutto imparare a conoscerla: depresse e depressi si nasce o si diventa?

Come si può intervenire per non affogare nel pozzo quando vi cadiamo dentro?

E qual è l'influenza del genere e dell'età: che c'è di diverso nelle depressioni maschili e femminili?

Perché e a quali donne la depressione capita di più? Cos'è la depressione post-partum e quella del climaterio?

Ma cos'è in definitiva la depressione: che rapporto c'è tra le depressioni, i sentimenti e le emozioni?

Come si spiega la rabbia furibonda che ci devasta nelle depressioni più cupe e più disperate?

E se esprimesse il bisogno di cambiare, di trasformare la nostra vita, in meglio?

Ma soprattutto qual è il senso di uno stato depressivo, come gestirlo e superarlo?

E allora cosa si può fare: cosa c'è di vero nei miracoli promessi dagli antidepressivi?

Questi farmaci agiscono differentemente sugli uomini e sulle donne? Con quali conseguenze?

Quali sono le alternative agli psicofarmaci?

Quanto è indispensabile rafforzare l'autostima per preservarci dalla depressione?

Cosa sono le "terapie integrate"?

Quanto è importante conoscere i nostri punti deboli per trasformarli in punti di forza, in risorsa esistenziale?

Ed infine a chi ci si può rivolgere nei momenti di maggior disagio?

Questi quesiti (e tanti altri ancora) trovano una risposta nel libro: le donne in particolare, troveranno un decalogo per l'auto-analisi e per recuperare la serenità stando bene con se stesse e con gli altri.

Paola Leonardi è psico-sociologa e psicoterapeuta. Da anni si occupa di salute della donna e in particolare di depressioni, di cui è una delle maggiori esperte in Italia. Ha lavorato per anni nei servizi psichiatrici e consultoriali della Azienda U.S.L. di Piacenza. È responsabile dei progetti di ricerca sulle depressioni per la Regione Emilia Romagna. Si è specializzata in un particolare metodo di terapia breve per curare i più diffusi disagi femminili. Ha fondato, con altre professioniste, l'Associazione Nazionale Psiche e Differenza/Differenze, e un Centro Autostima Donna, a Milano. È autrice di varie pubblicazioni, tra cui: Curare nella differenza. Psicoterapie del disagio femminile, Angeli (1994).

Indice

1. Cos'è la depressione
1. Depressione: il sole nero della vita
2. Definizioni e cause
3. Identikit della persona depressa
4. Depresse e depressi: si nasce o si diventa?
5. Gruppi femminili più esposti al rischio
Donne di minoranza etnica
Ragazze adolescenti e donne anziane
Donne che vivono in povertà
Donne lesbiche
Donne con disturbi dell'alimentazione
Donne consumatrici di alcool e droga
Donne professioniste
Donne che hanno subito violenza
6. Depressione e vita quotidiana femminile
7. Depressione come metafora
8. Depressione post-partum
9. Depressione del climaterio
10. Depressioni dei giovani e delle giovani
11. Suicidio
12. Perdita, lutto e separazione
13. Depressioni, sentimenti ed emozioni
Memoria emozionale
Collera e rabbia
Risentimento e rancore
La storia di Lucrezia
Senso di perdita
Gli stati depressivi di Marcello
14. Il senso della depressione: disagio del "non farcela" e "dissenso implicito"
2. Depressione: come trasformarla in risorsa. Decalogo per la possibile felicità femminile
1. Dalla dipendenza "dall'altro", alla riappropriazione dei rapporti con gli altri
2. Dalla rabbia contro se stesse all'esplosione di un sano "odio buono"

3. Dal "dover fare" per gli altri al "fare" per sé
4. Dall'identità negata all'identità in trasformazione
5. Dalla difficoltà a darsi valore ad una indispensabile autostima
6. Dal tempo per gli altri al tempo per sé
7. Dal conflitto madre-figlia alla valorizzazione del femminile
8. Dal mito della bellezza alla sintonia con il proprio corpo
9. Dal disagio della depressione all'agio della realizzazione di sé
10. Dalla cultura del lamento al "progetto"
3. Come gestire e superare le depressioni
1. La scelta del terapeuta
2. Quali criteri per quali terapie
3. Serve la diagnosi?
4. La farmacoterapia ovvero gli psicofarmaci
Prozac: la felicità su ordinazione?
Il caso Cassano e la depressione dei vip
5. Le psicoterapie
Terapia cognitivista
Terapie femministe
Terapie di self-help
Terapia della Gestalt
Analisi transazionale
Terapia biosistemica
Terapie psicoanalitiche
Terapia transculturale
Quando il terapeuta è donna, o meglio, "terapia al femminile"
Terapie integrate e Centro Autostima Donna
Gli indizi per riconoscere i propri stati depressivi
Per saperne di più
Indirizzi utili