CHIUSURA ESTIVA! Gli ordini inseriti fino al 30 luglio verranno regolarmente spediti. Quelli fatti successivamente verranno evasi a partire dal 26 agosto.

Lo scrittoio di Anthony Collins (1676-1729).

Giovanni Tarantino

Lo scrittoio di Anthony Collins (1676-1729).

I libri e i tempi di un libero pensatore

Printed Edition

38.00

Pages: 544

ISBN: 9788846486912

Edition: 1a edizione 2007

Publisher code: 1573.369

Availability: Discreta

Anthony Collins, libero pensatore ed erudito, fu interlocutore ricercato del Locke e dello Shaftesbury e autore stimato da Radicati di Passerano, Voltaire, Holbach. Numerosi interpreti hanno inteso il Collins quale un anti-clericale, magari un anti-cristiano, nondimeno un teista sincero, un "immortalista", dunque, in breve, un deista. Tuttavia, le riflessioni di Collins sul problema del male, sulla necessità, sullo statuto convenzionale dell'etica, sulla materialità dell'anima paiono convergere piuttosto su di una negazione filosofica dell'esistenza di Dio.
In questo libro l'attenzione è stata rivolta anzitutto all'individuazione e all'analisi di nessi importanti tra il prolifico Collins autore e l'inesausto Collins lettore, alla sua utilizzazione ingegnosa e irriverente di imponenti tradizioni di pensiero "ortodosso", al suo coinvolgimento diretto in una campagna giornalistica intransigente per la moralizzazione della vita politica e la denuncia dell'abuso prelatizio della credulità popolare. Inoltre si presenta qui, per la prima volta, un'edizione del catalogo manoscritto dell'imponente collezione libraria di Collins, nella convinzione che una conoscenza accurata della sua biblioteca sia complementare alla comprensione della sua opera.

Giovanni Tarantino ha conseguito un dottorato di ricerca in Studi Storici presso l'Università degli Studi di Firenze. Per i tipi Olschki ha pubblicato Martin Clifford (1624-1677): deismo e tolleranza nell'Inghilterra della Restaurazione (2000). È tra gli autori del volume miscellaneo Religion and Philosophy in Enlightenment Britain (Oxford UP) e ha contribuito con alcune voci all'Oxford Dictionary of National Biography. È membro delle redazioni di Cromohs e del Portale di Storia Moderna. Lavora attualmente presso la Monash University (Melbourne, Australia) contribuendo all'ampliamento in Europa delle sue attività didattiche e scientifiche. È Honorary Research Associate in the School of Historical Studies, Monash University.



Premessa
Parte I. I libri e i tempi di un libero pensatore
'Newtonianism of the Mind': un profilo biografico e intellettuale di Anthony Collins
La ricezione della tradizione scettica e della letteratura anti-cristiana ebraica nell'opera di Anthony Collins
La biblioteca collinsiana
Parte II. Biblioteca Collinsiana, seu Catalogus Librorum Antonji Collins Armigeri ordine alphabetico digestus
Avvertenza
Abbreviazioni dei luoghi di stampa
Il catalogo (1720)
Acquisizioni successive (1720-1729)
Appendice (titoli fuori catalogo)
Indice dei nomi.

You could also be interested in