Potere e soggetto nella società contemporanea

Contributi
Federico Batini, Ubaldo Fadini, Alessandro Mariani, Marcello Marino, Davide Sparti, Giovambattista Vaccaro, Paolo Vannini
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 128,      1a edizione  2000   (Codice editore 1160.1.10)

Potere e soggetto nella società contemporanea
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 18,50
Disponibilità: Discreta


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788846417602

Presentazione del volume

Sembrerebbe ormai accreditata l'ipotesi di Michel Foucault secondo cui nell'attuale società postmoderna e postindustriale il potere non è più rappresentabile come una sorta di struttura istituzionale più o meno dispotica che controlla i soggetti.

Nelle democrazie del capitalismo avanzato certe imposizioni o certi condizionamenti socioculturali sono veicolati da forme più sofisticate di controllo, prime fra tutte i mezzi di comunicazione. Il linguaggio, che appariva il veicolo razionale per ogni consenso democratico, sembra nascondere per alcuni il rischio di un'omologazione, di una normalizzazione del soggetto contemporaneo.

Il potere, ben lungi dall'essere dialetticamente opposto ad un astratto soggetto autonomo, penetra l'individuo, lo forgia, lo plasma, gli fornisce un'interiorità. O forse il potere, come sostiene ironicamente Baudrillard, non esiste davvero più ed è possibile auspicare, come suppone Habermas, una società basata sull'agire comunicativo e sul consenso razionale degli individui? Quali sarebbero allora, sulla base di queste ipotesi contrapposte, le nuove identità che i soggetti devono fornirsi per vivere nel presente? Come deve agire il soggetto per conquistare minimi spazi di libertà? Qual è il ruolo svolto dagli intellettuali? Domande estremamente complesse e di non facile risoluzione cui i coautori provano, pur partendo dalle analisi foucaultiane, a delineare delle risposte da punti di vista differenti entro un quadro più generale e interdisciplinare grazie all'intervento di sociologi, filosofi e pedagogisti.

Stefano Berni insegna Political Philosophy presso una Università americana a Firenze. È collaboratore di "Iride", "Il Ponte", "Segni e comprensione". È autore di un romanzo filosofico, L'alchimia della ragione , Loggia de' Lanzi, Firenze 1994, finalista del premio letterario Palazzo al Bosco. A lungo si è occupato del problema del potere, sia in chiave di critica letteraria con articoli su Kafka e Camus, sia da un punto di vista sociologico e filosofico con interventi su Nietzsche, Foucault, Habermas, La Scuola di Francoforte. Sull'argomento ha pubblicato Soggetti al potere. Per una genealogia del pensiero di Michel Foucault , Mimesis, Milano, 1998.

Andrea Spini , ricercatore, docente di Organizzazione e gestione delle risorse umane presso la facoltà di Scienze della formazione dell'Università di Firenze, divide i suoi interessi tra la Sociologia dell'organizzazione e il potere filosofico-politico. Tra le sue ultime pubblicazioni: "L'esistenzialismo 'engagé' di Sartre e Merleau-Ponty", in S. Mastellone (a cura di), Il pensiero politico europeo (1945-1989), Cet, Firenze, 1994; "Mezzadri e samurai. Per una ricerca di fattori equivalenti fra distretti industriali italiani e comunità d'impresa giapponesi", in A. Carbonaro, M. La Rosa (a cura di), Giappone controluce , Angeli, Milano, 1995 e "Gli intellettuali e i processi politico-culturali nei Quaderni del carcere", in S. Mastellone (a cura di), Gramsci: i "Quaderni del carcere". Una riflessione politica incompiuta , Utet, Torino, 1997. Con Antonio Carbonari ha pubblicato Identità/Conversione , Angeli, Milano, 1998.

Indice


G. Battista Vaccaro , Corpo pubblicitario e logica della merce. Tra i situazionisti e Baudrillard
Alessandro Mariani , Discorso pedagogico e strategie della formazione. Itinerari intorno a Michel Foucault
Ubaldo Fadini , Relazioni incerte. Tra Deleuze e Foucault
Stefano Berni , Corpo e violenza
Federico Batini , Formare al potere, formare il potere o eliminarlo?
Paolo Vannini , Potenza e potere
Marcello Marino , Comunicazione e potere
Davide Sparti , I processi d classificazione degli individui fra autoriflessività e controllo sociale
Andrea Spini , Tracimazioni. Note sull'ecosistema informatico.