Storia economica

Ennio De Simone

Storia economica

Dalla rivoluzione industriale alla rivoluzione informatica

Questa quinta edizione aggiornata del manuale, adottato come testo di riferimento in diversi corsi universitari, descrive, in modo chiaro e agevole, lo sviluppo economico degli ultimi due secoli e mezzo, dalla rivoluzione industriale alle recenti trasformazioni prodotte dalla rivoluzione informatica, che sta cambiando il modo di lavorare e di vivere di quasi tutta l’umanità.

Edizione a stampa

42,00

Pagine: 392

ISBN: 9788891708373

Edizione: 15a ristampa 2022, 5a edizione, aggiornata 2014

Codice editore: 361.63

Disponibilità: Ristampa in corso, consegna prevista il 04 ottobre 2022

Pagine: 392

ISBN: 9788891767059

Edizione:5a edizione, aggiornata 2014

Codice editore: 361.63

Possibilità di stampa: No

Possibilità di copia: No

Possibilità di annotazione:

Formato: PDF con DRM per Digital Editions

Informazioni sugli e-book

In questo libro è descritto, in modo chiaro ed agevole, lo sviluppo economico degli ultimi due secoli e mezzo, dalla rivoluzione industriale alle recenti trasformazioni prodotte dalla rivoluzione informatica, che sta cambiando il modo di lavorare e di vivere di quasi tutta l'umanità. Le forme e i modi in cui lo sviluppo si è realizzato hanno lasciato in eredità al secolo XXI numerosi problemi, fra i quali la sperequazione economica e sociale fra il nord e il sud del mondo e il forte incremento della popolazione. Il testo ripercorre le varie tappe dello sviluppo, con particolare riferimento all'Europa e all'Italia, trattando i momenti topici dei singoli paesi e allargando lo sguardo, per i tempi più recenti, alle grandi aree economiche mondiali.
Esso ha due scopi: illustrare le profonde trasformazioni economiche realizzate, in modo da determinare nel lettore maggiore consapevolezza delle problematiche del mondo attuale, e aiutare gli studenti universitari, ai quali il libro è innanzitutto rivolto, a comprendere concetti e problemi storici ed economici, alcuni dei quali forse incontrano per la prima volta. Perciò, nelle note sono riportati, in forma di glossario, i termini economici necessari alla migliore comprensione degli argomenti trattati. Il libro è stato indicato come testo di riferimento in parecchi corsi universitari e perciò ha avuto cinque edizioni in pochi anni, proprio per cercare di adeguarlo meglio agli obiettivi prima richiamati, in particolare ampliando continuamente la trattazione degli ultimi decenni. La "quinta edizione aggiornata" è sostanzialmente quella precedente e contiene solo i necessari aggiornamenti relativi agli ultimi anni, nonché una diversa sistemazione di un paio di capitoli.

Ennio De Simone
, già ordinario di Storia economica, ha insegnato nell'Università degli Studi di Napoli "Federico II", in quella di Salerno e nell'Università degli Studi del Sannio. Attualmente è professore straordinario nell'Università Telematica "Giustino Fortunato". Presso la FrancoAngeli ha pubblicato anche: L'economia sannita nel ventesimo secolo (assieme a V. Ferrandino) (2003), Banche e imprese in una provincia contadina (assieme a V. Ferrandino e E. Cuomo) (2009), Moneta e banche attraverso i secoli (2011, II ed.), Breve storia delle assicurazioni (2011, II ed.). Sempre per la FrancoAngeli dirige la Collana di Storia Economica.

Parte I. La prima rivoluzione industriale (1750-1850)
La rivoluzione industriale
(Premessa: la storia economica; Le grandi rivoluzioni nella storia dell'umanità; Il sistema feudale; La società di ancien régime; La rivoluzione industriale)
Lo sviluppo economico
(Crescita, sviluppo e progresso; La misurazione della crescita; I modelli di sviluppo; Crisi e cicli economici)
Le premesse della rivoluzione industriale inglese: la popolazione
(Popolazione ed economia; La dinamica della popolazione nel mondo preindustriale; La rivoluzione demografica; Le cause della rivoluzione demografica)
Le premesse della rivoluzione industriale inglese: l'agricoltura
(L'agricoltura di ancien régime; La rivoluzione agraria: le tecniche; La rivoluzione agraria: il regime della proprietà fondiaria; Rivoluzione agraria e rivoluzione industriale)
Le premesse della rivoluzione industriale inglese: trasporti e commercio
(La rivoluzione dei trasporti: strade e ferrovie; La rivoluzione dei trasporti: le vie d'acqua; Commercio e mercantilismo; Il commercio internazionale)
Industrie traenti e innovazioni in Gran Bretagna
(L'organizzazione della produzione industriale; Le forme giuridiche dell'impresa; Macchina a vapore e innovazioni; L'industria del cotone; L'industria del ferro; La dimensione regionale dell'industrializzazione)
La rivoluzione industriale inglese: i problemi
(I mezzi di pagamento e la funzione delle banche; I problemi del finanziamento e del credito; I problemi del lavoro; Le associazioni operaie e le Trade Unions; Il problema degli sbocchi e il trionfo del libero scambio; Libero scambio e sistema capitalistico)
I secondi: Francia e Stati Uniti
(First comer e second comers; Fattori favorevoli e sfavorevoli allo sviluppo economico francese; Le attività produttive in Francia; La nascita di un paese libero e nuovo: gli Stati Uniti d'America; La colonizzazione e il mito della frontiera; La prima industrializzazione degli Stati Uniti)
Parte II. La seconda rivoluzione industriale (1850-1950)
Le fasi della crescita (1850-1914)
(I dati della crescita; L'espansione di metà secolo; La depressione; La Belle époque)
Le condizioni della crescita: la popolazione
(Le dinamiche della popolazione; L'urbanesimo; I grandi flussi migratori; Gli effetti dell'emigrazione)
Le condizioni della crescita: trasporti, banche e moneta
(Lo sviluppo dei trasporti: ferrovie e automobili; Lo sviluppo dei trasporti: navi e aerei; Le comunicazioni; I sistemi bancari; I modelli bancari; Il gold standard)
Le attività produttive
(Le innovazioni in agricoltura; L'agricoltura mondiale e l'Europa; Lo sviluppo della tecnologia e della ricerca; Una nuova fonte di energia: il petrolio; Vecchie e nuove industrie; Chimica ed elettricità; Commercio e investimenti esteri)
La grande impresa
(La formazione della grande impresa; Taylorismo e fordismo; Le piccole e medie imprese e la cooperazione)
I paesi industrializzati: Gran Bretagna e Francia
(I diversi ritmi dello sviluppo; Il declino relativo della Gran Bretagna; La cause del declino; La Francia dal Secondo Impero alla Belle époque)
I paesi a forte crescita: Germania e Stati Uniti
(Lo sviluppo economico tedesco; I fattori dello sviluppo; Immigrazione e colonizzazione negli Stati Uniti; Grandi imprese e mercato; Un punto debole: il sistema bancario)
Due casi particolari: Russia e Giappone
(L'emancipazione dei servi in Russia; L'industrializzazione della Russia zarista; La società giapponese e l'apertura all'Occidente; Le riforme e la modernizzazione del Giappone)
L'Unità d'Italia e l'economia nazionale
(Gli ostacoli allo sviluppo economico dell'Italia; L'Unità e il divario Nord-Sud; Il divario nei settori produttivi; L'unificazione delle strutture economiche)
L'Italia unita
(La scelta liberoscambista e i suoi effetti; Il ruolo dello Stato e le sue fonti di finanziamento; Crisi agraria, ritorno al protezionismo e crisi bancaria; Il decollo industriale)
La Prima guerra mondiale e le sue conseguenze
(La Grande guerra; L'economia di guerra e il costo del conflitto; Le conseguenze dirette della guerra; Le conseguenze indirette: la crisi di riconversione; Le conseguenze indirette: inflazione e gold exchange standard; Le conseguenze indirette: i debiti e le riparazioni; I mutamenti strutturali dell'economia)
L'Unione Sovietica
(La rivoluzione e il comunismo di guerra; La Nuova politica economica; La pianificazione)
La Grande depressione
(L'espansione degli anni Venti negli Stati Uniti; La lenta crescita dell'Europa; In Italia: battaglia del grano, bonifiche e stabilizzazione della lira; La crisi del '29; La depressione negli Stati Uniti e in Europa)
Le politiche contro la depressione
(Il deficit spending; Le svalutazioni competitive; L'intervento statale negli Stati Uniti: il New Deal; L'intervento statale nei paesi europei; La Seconda guerra mondiale)
Parte III. L'economia contemporanea (1950-2017)
Una nuova rivoluzione: i problemi demografici
(I caratteri dell'economia contemporanea; L'esplosione demografica; Urbanesimo e grandi migrazioni)
Una nuova rivoluzione: i settori produttivi
(Agricoltura e mezzi di sussistenza; Industria e tecnologia; La rivoluzione informatica; Verso una nuova rivoluzione tecnologica; La terziarizzazione dell'economia)
La ricostruzione dell'economia mondiale
(Gli accordi politici: Yalta e Onu; Gli accordi economici: Bretton Woods e Gatt; Il Piano Marshall; L'economia mista e il Welfare State)
Dalla golden age alla crisi
(La "golden age"; I fattori della crescita; La crisi: la fine del sistema dei cambi fissi; La crisi: gli shock petroliferi; Stagflazione e disoccupazione; Dal fordismo al postfordismo)
Neoliberismo e globalizzazione
(Le politiche neoliberiste; La globalizzazione; La globalizzazione finanziaria)
Sviluppo e sottosviluppo
(Lo sviluppo ineguale; Il processo di decolonizzazione; Le strategie economiche dei paesi in via di sviluppo)
La Grande recessione
(La crisi del 2008-09; La crisi europea dei debiti sovrani (2012-13); Gli effetti della Grande recessione)
Le economie sviluppate: Stati Uniti e Giappone
(L'egemonia degli Stati Uniti; La reaganomics; La crisi e le trasformazioni della società americana; Il miracolo economico giapponese; Il decennio perduto del Giappone)
Le economie sviluppate: l'Unione Europea
(Il Mercato comune; L'Unione Europea e l'euro; La lenta crescita della Gran Bretagna; L'economia francese; Le due Germanie; La riunificazione tedesca)
L'economia italiana
(La ricostruzione; Il miracolo economico; L'Italia nella crisi degli anni Settanta; Imprese e distretti industriali; Le difficoltà dell'economia italiana)
La fine dell'economia pianificata: il Blocco sovietico
(I limiti della pianificazione; I tentativi di riforma in Unione Sovietica; Il crollo dei regimi comunisti; La crisi della transizione; La ripresa dell'economia russa)
Il risveglio dell'Asia
(La Cina comunista; Le riforme cinesi e l'economia socialista di mercato; L'India indipendente; Riforme e liberalizzazioni in India; Le "tigri asiatiche")
America Latina e Africa
(Stato e populismo in America Latina; Le liberalizzazioni; Il ritardo dell'Africa; I problemi del continente africano; Epilogo)
Appendice. Grafici
Orientamenti bibliografici
Indice delle tabelle e delle figure
Indice dei nomi.

Collana: Economia - Textbook

Argomenti: Storia economica

Livello: Textbook, strumenti didattici

Potrebbero interessarti anche