Tutti in pista. Un'indagine sugli studenti stranieri e italiani in Puglia
Contributi
Igiaba Scego
Livello
Studi, ricerche. Textbook, strumenti didattici
Dati
pp. 160,      1a edizione  2012   (Codice editore 1144.1.22)
Peer reviewed content
Peer Reviewed Content

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 19,50
Disponibilità: Buona




Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788856841343
Informazioni sugli e-book

Clicca qui per provare l'e-book
Tipologia: E-book (PDF) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 13,50
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: PDF con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788856871753
Disponibile anche in:
Informazioni sugli e-book


Clicca qui per provare l'e-book

In breve
Il volume presenta la sezione pugliese della ricerca “Itagen2”, un’indagine, svolta in 50 scuole superiori di primo grado della regione su un campione di quasi 1.500 alunni, che studia, in un’ottica comparativa, la crescente presenza di figli di immigrati nelle classi scolastiche, analizzando gli elementi di omogeneità ed eterogeneità con gli studenti italiani.
Presentazione del volume

Francesco e John Paolo sono nati a Bari da genitori rispettivamente italiani e filippini. Dal primo giorno di scuola elementare sono compagni di classe e grandi amici. I due ragazzi meritano attenzione perché sono i primi studenti che hanno partecipato alla sezione pugliese della ricerca "Itagen2". L'indagine è stata svolta in 50 scuole superiori di primo grado della regione levantina su un campione rappresentativo di quasi 1.500 alunni e fornisce un ricco materiale informativo sulla crescente presenza di figli di immigrati.
In questo volume si osservano i ragazzi stranieri e gli italiani ponendosi in un'ottica comparativa e immaginandoli come giovanissimi piloti impegnati in una competizione sportiva. Esaminando le loro possibilità di "giocarsela alla pari" nel raggiungimento dei traguardi individuati, si tenta di immaginare, seguendo un approccio quantitativo, il tipo e il livello di inserimento sociale che potranno sperimentare in età adulta. In tale prospettiva, si considera innanzitutto il "passato", rappresentato dai contesti di provenienza degli intervistati, ossia dalla coppia genitoriale, dal nucleo familiare e dalle reti di aiuto. Il "presente" è descritto osservando le competenze linguistiche, il rendimento scolastico e le relazioni amicali. Infine, il "futuro" è ipotizzato analizzando le aspirazioni formative, gli obiettivi professionali e i progetti migratori.
I molteplici aspetti esaminati mostrano l'esistenza di elementi di omogeneità ed eterogeneità tra i diversi gruppi di studenti. Inoltre, gli approfondimenti realizzati contribuiscono a sfatare molti pregiudizi che descrivono, spesso in base a una insufficiente conoscenza del fenomeno, i ragazzi stranieri come penalizzati e penalizzanti nell'ambito dei rispettivi contesti di insediamento. I risultati offrono, oltre a dettagliati elementi conoscitivi, indicazioni utili a quanti operano a contatto con le generazioni dalle quali dipende il futuro del nostro Paese.

Giuseppe Gabrielli è dottore di ricerca in Demografia ed Economia delle grandi aree geografiche. È autore di articoli e ricerche scientifiche in tema di migrazioni, formazione della famiglia, fecondità e divari demografici ed economici territoriali.
Anna Paterno è professore associato di Demografia all'Università di Bari. I suoi ambiti prevalenti di interesse concernono soprattutto le caratteristiche, le determinanti e le implicazioni dell'evoluzione demografica e le migrazioni internazionali. È co-curatrice di Sospesi tra due rive (FrancoAngeli, 2006) e Studiare insieme, crescere insieme? (FrancoAngeli, 2008).

Indice


Igiaba Scego, Prefazione
Anna Paterno, Premessa
Giuseppe Gabrielli, I partecipanti alla gara: presenza straniera, minori e studenti non italiani in Puglia
(Evoluzione della presenza straniera in Puglia; Provenienze e principali caratteristiche strutturali degli stranieri residenti; Gli studenti stranieri)
Anna Paterno, Gli "attrezzi" degli osservatori: impostazione teorica, metodologia di ricerca e caratteristiche del campione
(Lo "stato dell'arte" nelle ricerche sulle seconde generazioni; L'indagine Itagen2: metodi operativi e riferimenti concettuali; L'indagine pugliese: modalità di realizzazione e composizione del campione; Alcune caratteristiche strutturali degli intervistati)
Giuseppe Gabrielli, La "griglia di partenza": peculiarità demografiche, sociali ed economiche delle famiglie d'origine
(Gli "individui adulti di riferimento"; I nuclei familiari; Il contesto sociale: percorsi migratori, legami familiari e reti di aiuto; Conclusioni)
Anna Paterno, Le "manche di qualificazione": competenze linguistiche, rendimento scolastico e relazioni con i pari
(Le preferenze e le competenze linguistiche; Il rendimento scolastico; Le relazioni con i pari)
Giuseppe Gabrielli, I traguardi da raggiungere: progetti formativi, professionali e migratori
(Le aspirazioni formative: scuola e università; I progetti professionali tra sogno e realtà; Il luogo dove vivere: in Italia o "altrove")
Anna Paterno, Il motore, il pilota, la "grinta": un tentativo di sintesi
(Le caratteristiche ... caratterizzanti: cosa incide di più?; Omogeneità ed eterogeneità tra eredità della famiglia, sforzi individuali e voglia di "arrivare"; Chi ha più probabilità di "vincere"?)
Giuseppe Gabrielli, Considerazioni conclusive
Ringraziamenti
Bibliografia
Angela Pia Mancini, Appendice I - Legislazione in materia di diritto allo studio e integrazione scolastica dei minori stranieri
Giuseppe Gabrielli,
Appendice II - Analisi della dipendenza: modelli e determinanti
Appendice III - Il questionario.




newsletter facebook rss

Linkedin Facebook Twitter RSS Informatemi