Segnali attraverso ampie distanze. Percorsi linguistici e letterari nel mondo anglo-americano
Collana
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 324,      1a edizione  2015   (Codice editore 2000.1432)

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 36,00
Disponibilità: Discreta





Clicca qui per acquistare
Tipologia: E-book (PDF) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 25,00
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: PDF con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare
Tipologia: E-book (ePub) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 25,00
Formato: Epub con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare

In breve
Una panoramica dell’opera di Gigliola Sacerdoti Mariani. I saggi raccolti in questo volume coprono un arco di quaranta anni e si ‘muovono’ attraverso una mappa concettuale che abbraccia i temi e i personaggi a lei cari e che dà forma alla sua vasta e coesa “topo-grafia culturale”.
Presentazione del volume

In un'epoca come quella contemporanea contraddistinta dalla diffusione di un nuovo paradigma epistemologico basato sul movimento, sulla connessione e sulla intertestualità e che richiede l'adozione di prospettive interdisciplinari per essere pienamente compreso, gli studi di Gigliola Sacerdoti Mariani offrono un fulgido esempio di approccio sincretico. Con sommo rigore scientifico, infatti, l'Autrice si muove nell'ambito dei settori linguistico, letterario e culturale, in cui viene suddivisa l'anglistica/americanistica, e fa incursione nella storia e nella tradizione ebraica, oltrepassando i ristretti confini delle odierne discipline e dando origine a molteplici relazioni.
Pietra angolare di tutte le sue indagini è il testo che, in prospettiva socio-semiotica, viene decodificato con raffinate metodologie di analisi linguistica e letteraria. Profonda è in Gigliola Sacerdoti Mariani la convinzione che esista un legame inscindibile tra lingua e società, tra lingua e ideologia e che il testo costituisca un punto di accesso privilegiato alla comprensione del mondo.
I saggi raccolti in questo volume intendono offrire una panoramica dell'opera di questa brillante studiosa sia in senso temporale, poiché coprono un arco di quaranta anni, sia in senso spaziale, poiché si 'muovono' attraverso una mappa concettuale che abbraccia i temi e i personaggi a lei cari e che dà forma alla sua vasta e coesa "topo-grafia culturale".

Gigliola Sacerdoti Mariani è stata per anni professore ordinario all'Università di Firenze e all'Università di Padova. Le sue pubblicazioni vertono su scrittori inglesi e americani, sul discorso politico, giuridico e giornalistico, sulla lessicografia, sulla retorica parlamentare e sul linguaggio epistolare, nonché sul rapporto degli intellettuali di lingua inglese con l'Italia dell'Ottocento.

Indice
Ilaria Moschini, Introduzione
John Hart e l'ortografia inglese del '500
Il sionismo di Moses Hess e George Eliot
Dannie Abse: "Terrabuffa" e altre poesie
La bibbia di Bernard Malamud
An Aspect of Disraeli's Parliamentarian Rhetoric
George Orwell, 'spilling the Spanish beans'
The Federalist e la leadership di Publius
Le ri-scritture o le re-visioni bibliche di Alicia Ostriker
"Those men and women / Brave, setting up signals across vast distances"
Il conflitto va in scena: i partiti politici italiani nella stampa inglese e americana del 1948
The Power of the Language in Delineating the Boundaries of Power: the US Constitution Interpreted by the First 'Federalist Community'
"Words at War": testi e pre-testi di Muriel Rukeyser
Joseph Mazzini & Company: il linguaggio dell'amicizia e dell'ideologia
Cityscapes: islands of the self
Linguistic 'Checks and Balances' in the Draft EU Constitution
"Those who do not attend to the etymology": from Blount's Glossographia (1656) to Webster's Dictionary (1828)
La rivoluzione toscana del 1859 nella "vision" di Thomas A. Trollope
Margaret Fuller and Giuseppe Mazzini between faith and fate
Nota bibliografica
Indice dei nomi.