Ritorno a Simmel. Saggi sull'eredità di un classico
Contributi
Giulia Antonini, Enzo Campelli, Gabriella D'Ambrosio, Erika De Marchis, Ilaria Di Tullio, Raffaella Gallo, Alessandro Giovannini, Andrea Orazio Spinello
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 188,      1a edizione  2018   (Codice editore 1315.28)
Peer reviewed content
Peer Reviewed Content

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 23,00
Disponibilità: Discreta





Clicca qui per acquistare
Tipologia: E-book (PDF) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 16,00
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: PDF con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare
Tipologia: E-book (ePub) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 16,00
Formato: Epub con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare

In breve
I saggi raccolti nel volume vogliono sottolineare il contributo apportato alla sociologia da un classico come Simmel. I testi muovono dal presupposto che le immagini caleidoscopiche dei giudizi su Simmel non solo non possono impedire di cogliere nel suo profilo una spiccata e feconda linea logico-coerente, ma devono arrendersi di fronte all’evidente idoneità della sua sociologia a offrire utilmente chiarezza e supporto agli sviluppi contemporanei che la sociologia ha subito dopo il periodo luminoso della sua classicità.
Presentazione del volume

I saggi raccolti in questo volume muovono dal presupposto secondo il quale le immagini caleidoscopiche dei giudizi su Simmel non solo non possono impedire di cogliere nel suo profilo una spiccata e feconda linea logico-coerente, in questo senso unitaria, ma altresì devono arrendersi di fronte all'evidente idoneità della sua sociologia a offrire utilmente chiarezza e supporto agli sviluppi contemporanei che la sociologia ha subito dopo il periodo luminoso della sua classicità, lungo linee che hanno, appunto, lasciato un po' in ombra lo sforzo di Simmel.
Si tratta, invece, di cogliere e perseguire l'opportunità di veri e propri sviluppi teorici, in cui il contributo di un classico come Simmel - analogamente a quanto accade con altri - si offre quale configurazione di valore teorematico i cui corollari restano sempre aperti. È anche in questo senso che va letta l'esortazione a non dimenticare che ci si sta muovendo sulle spalle di giganti: in altri termini, non è solo il dovere di un tributo ma il suggerimento ad approfittare dell'altezza di sguardo consentita dal richiamo a certi predecessori. Il che significa cercare fili conduttori, principi di unità, nella convinzione che sia possibile - nonostante facili apparenze contrarie - pervenire ai lineamenti di una sistematicità di pensiero, come tale non altrimenti feconda.

Maurizio Bonolis è professore ordinario di Istituzioni di sociologia e comunicazione e Teorie dell'azione e della decisione presso il Dipartimento di Comunicazione e ricerca sociale di Sapienza Università di Roma. Nel corso dell'ultimo quindicennio ha pubblicato studi in materia di razionalità soggettiva, di storia del pensiero sociologico, di sociologia della cultura e della devianza.

Carmelo Lombardo è professore associato di Storia e metodo delle scienze sociali, Sistemi organizzativi complessi nella società dell'innovazione, Teorie dell'azione e della decisione presso il Dipartimento di Comunicazione e ricerca sociale di Sapienza Università di Roma. Ha pubblicato numerosi saggi, articoli e volumi su temi metodologici e di storiografia sociologica.

Indice
Maurizio Bonolis, Carmelo Lombardo, Presentazione
Parte I. Simmel e i ritorni possibili
Carmelo Lombardo, Simmel, o dei ritorni possibili
Maurizio Bonolis, Esistenza e struttura in Simmel
Enzo Campelli, Excursus su Simmel
Parte II. Con Simmel
Giulia Antonini, L'amicizia come processo di interazione primario in Georg Simmel
Gabriella D'Ambrosio, Il "contrasto" nei legami integrali: una lettura simmeliana
Ilaria Di Tullio, L'attualità del pensiero di Georg Simmel: uno sguardo alle donne scienziate in STEM attraverso il modello conflittualista
Raffaella Gallo, Il ruolo sociologico del segreto
Parte III. Oltre Simmel
Erika De Marchis, La scelta universitaria: un esempio di sociologia relazionale simmeliana
Alessandro Giovannini, Simmel, Bourdieu e la condizione giovanile nell'epoca dell'instabilità sociale
Andrea Orazio Spinello, Le dinamiche interattive nella transizione tra dimensione individuale e macrofenomeno: da Simmel alle analisi di network e ai modelli Agent-based
Riferimenti bibliografici
Gli autori.