Correlazione e regressione
Livello
Textbook, strumenti didattici
Dati
pp. 240,   figg. 60,     2a edizione  1996   (Codice editore 1120.6)

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 32.00
Disponibilità: Buona


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788820498634

Presentazione del volume

Sottoposti a una massa crescente di informazioni numeriche, sempre meno sappiamo dominarla, individuando connessioni rilevanti tra fatti e comportamenti sociali, variabili esplicative e variabili che vorremmo spiegare. Per mettere in relazione due variabili alla volta occorre rimpossessarsi di strumenti che la statistica descrittiva ha messo a punto a cavallo tra Otto e Novecento: correlazione e regressione. Ma perché tale possesso si attui in profondità occorre attaccare il tema simultaneamente su tre fronti: facendo affiorare l'esigenza di tali strumenti dall'impatto con un'unica articolata base-dati; ricostruendo storicamente il processo di cumulazione scientifica con cui, partendo da embrioni di idee e di espedienti tecnici, uomini in carne e ossa, alle prese con concreti problemi di ricerca, hanno faticosamente sviluppato un apparato di tecniche che oggi ci viene fornito "chiavi in mano"; mostrando come gli algoritmi di analisi non siano pure invocazioni rituali bensì l'esito di una catena logica di identità matematiche tesa a portare in chiaro ciò che chiaro non è. Questo volume intreccia le tre linee di argomentazione, introducendo in modo comprensibile e integrato all'analisi della relazione tra due variabili.

Giuseppe A. Micheli insegna Demografia e Statistica all'Università Cattolica di Milano. Scrive su temi metodologici (Mobilità come processo e come progetto, 1984) e sui grandi processi di transizione individuale e collettiva (I nuovi Catari, 1982; Generazioni, 1991). Di recente si è occupato di percorsi di povertà (Derive) e del declino demografico (La società del figlio assente).

Piero Manfredi è ricercatore presso l'università di Pisa. Si occupa prevalentemente di modelli matematici di Population Dynamics. Di recente ha curato, insieme a Micheli, il capitolo sulla Biomatematica in Italia tra le due guerre per una Storia della matematica.

Indice

Abbreviazioni
1. Mettere in relazione fenomeni osservati
1. Nella pentola dello stregone
2. Intraprendere un percorso di analisi univariata
3. Intraprendere un percorso di analisi bivariata
4. Connessioni estensionali al posto di connessioni intensionali
5. Misurare l'associazione tra variabili
6. Covarianza e correlazione lineare
7. Indipendenza, correlazione, connessione
8. L'emancipazione estensionale della correlazione lineare
2. Correlazione e repressione
1. Elogio della varianza
2. Come leggere le nuvole
3. Come avvenne che un curioso costruisse un metodo intorno a una teoria
4. Come stimare i parametri della retta
5. Perché un genio non poteva elaborare una tecnica-senza-teoria
6. Goodness of fit: le coerenze interne dei minimi quadrati
7. La riduzione di una teoria a una tecnica
8. L'irriducibilità di una teoria a una tecnica
3. Questioni di inferenza
1. Preliminari all'inferenza: il modello degli errori di
misurazione
2. Regressione e intervalli di fiducia
3. Regressione e prova delle ipotesi
4. Outliers: l'inferenza è solo induzione?
5. Spie di nonlinearità
6. Altre dimensioni
7. L'inferenza tra livelli
Bibliografia
1. Bibliografia essenziale
2. Riferimenti bibliografici