Le piante officinali
Contributi
Carlo Bicchi, Alessandro Bruni, Giorgio Cantelli Forti, Leonardo Colapinto, Rita De Pasquale, Carmela Fomognari, Corrado Galeffi, Patrizia Hrelia, Antonio Imbesi, Giacomo Leopardi, L. Maffei, Gabriela Mazzanti, Alesssandro Menghini, Paola Minghetti, Maura Palmery, Fulvio Maria Riccieri, Francesco Vincieri Franco
Collana
Livello
Dati
pp. 160,   figg. 6,     1a edizione  1997   (Codice editore 1200.22)

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 26,50
Disponibilità: Discreta


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788846400581

Presentazione del volume

Il mondo delle piante officinali è certo un mondo fantastico, con un retroterra magico religioso, simbolico e rituale, filosofico e psicologico, in sintesi culturale; ma è anche un mondo concreto, espressione di una attività antica, che si basa su crescenti conoscenze scientifiche e che va assumendo una sempre maggiore rilevanza economico-sociale.

Il percorso della cognizione umana delle piante officinali ha origine negli albori della civiltà ed è strettamente connesso al progredire dell'uomo nelle conoscenze religiose, etiche, filosofiche, scientifiche.

Dal punto di vista scientifico, la sua evoluzione storica può essere divisa in due fasi distinte da un elemento differenziatore, quello della conoscenza o meno dei principi attivi contenuti nelle piante officinali.

Nel primo periodo - fino al XIX secolo - lo sfruttamento delle piante medicinali è avvenuto in genere indipendentemente dalla comprensione della loro composizione ed è il risultato della stratificazione delle esperienze della medicina tradizionale. Dal 1800 in poi i grandi progressi delle scienze chimiche, prima, e di quelle biologiche, poi, hanno consentito la conoscenza e il dominio dei principi attivi delle piante. Si passa dalle estrazioni e dalle cristallizzazioni alla produzione per sintesi chimica per giungere, infine, ad un nuovo capitolo di studio, quello della biogenesi dei principi attivi.

Il volume raccoglie gli atti del seminario «Le piante medicinali in farmacia» tenutosi all'Università di Roma "La Sapienza" nell'ottobre del 1995.

Indice

Paolo Bisogno e Dario Piccinelli, Introduzione - Alessandro Bruni, Senso, ambiguità ed impatto sociale del medicamento naturale - Leonardo Colapinto, Le piante medicinali nelle antiche farmacopee - Franco Francesco Vincieri, Le piante medicinali nelle farmacopee ufficiali - Antonio Imbesi, Le piante medicinali del Mediterraneo - Corrado Galeffi, Le droghe vegetali tra uso tradizionale e specialità medicinale - Giorgio Cantelli Forti, Carmela Fimognari, Francesca Maffei, Patrizia Hrelia, Il passaggio dal composto naturale al principio attivo - Maura Palmery, Considerazioni sulla sicurezza dei medicamenti vegetali - Gabriela Mazzanti, Lo studio farmacologico dei medicamenti vegetali - Carlo Bicchi, Il controllo chimico-analitico delle piante medicinali - Alessandro Menghini, Ricerca e valorizzazione della produzione agricola delle piante medicinali - Fulvio Maria Riccieri, Produzione di preparati a base di piante medicinali o salutari: la normativa italiana - Paola Minghetti, Produzione di preparati a base di piante medicinali o salutari: normativa europea e proposte di regolamentazione - Rita De Pasquale, L'insegnamento della farmacognosia - Giacomo Leopardi, Le piante medicinali in farmacia.