Lezioni veneziane. Discorso sociologico e universi relazionali
Autori e curatori
Livello
Textbook, strumenti didattici
Dati
pp. 144,      1a edizione  2008   (Codice editore 488.38)

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 16.00
Disponibilità: Buona


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788856801927

In breve
Le tematiche e i ragionamenti sviluppati nel corso delle lezioni tenute presso l’Istituzione Universitaria Sisf di Venezia, a partire dall’analisi del divenire socio-economico e dell’avvento post-industriale, stabilendo i necessari collegamenti con l’evoluzione dei processi comunicativi, culturali e simbolici degli attori sociali.
Presentazione del volume

Questo volume raccoglie e sistematizza le tematiche e i ragionamenti sviluppati nel corso delle lezioni tenute presso l'Istituzione Universitaria Sisf di Venezia, a partire dall'analisi del divenire socio-economico e dell'avvento post-industriale, stabilendo i necessari collegamenti con l'evoluzione dei processi comunicativi, culturali e simbolici degli attori sociali.
Oggi più che mai, di fronte alla frantumazione degli accadimenti e alla polverizzazione dei fenomeni sociali, è necessario approdare a una sociologia dei processi culturali e comunicativi quali principali fondamenti del sociale, che si ponga come "irriducibile", cioè in grado di leggerli e interpretarli con paziente e umile coraggio, attraverso un'azione riflessiva anche "dentro" e non solo "sopra" il reale, dichiarando la propria opzione valoriale e di senso.
La struttura del testo è concepita in modo tale da accompagnare la comprensione delle trasformazioni della società e delle sue connessioni con alcune delle principali e più significative teorie relazionali, sociali e dei processi comunicativi, all'interno del pensiero contemporaneo, in ambito sociologico, antropologico, epistemologico, metafisico e delle scienze umane in generale.
Il volume, pensato per un utilizzo didattico in ambito accademico, si rivolge però anche a coloro che, a titolo professionale o semplicemente culturale, desiderano comprendere le principali fenomenologie dei processi e dei sistemi relazionali, all'interno di una società sempre più differenziata e complessa.

Daniele Callini, sociologo, svolge attività di consulenza, analisi e formazione per diversi sistemi organizzativi ed educativi. È stato per un decennio amministratore di Plan, studio di consulenza. Ha insegnato diciotto anni all'Università di Bologna in diversi corsi di laurea e di specializzazione, dapprima al C.I.Do.S.Pe.L. (Centro internazionale di documentazione e studi sociologici sui problemi del lavoro) della Facoltà di Scienze Politiche e successivamente alla Facoltà di Scienze della Formazione. Oggi è professore stabilizzato presso l'Istituzione Universitaria Sisf di Venezia (Scuola Superiore Internazionale di Scienze della Formazione).

Indice


Prefazione
Introduzione: i fondamenti del discorso sul sociale
L'avvento dell'era post-industriale: divenire sociale e insicurezza ontologica
Il paradigma della razionalità: le vie del positivismo e del funzionalismo
Il primato dei mondi vitali: approcci simbolici, esistenzialismo e microsociologia
La comprensione della complessità: la critica epistemologica e le teorie sistemiche
La lettura rizomatica della modernità e le avanguardie abduttive
Le nuove emergenze esistenziali e sociali: incertezza del futuro e ontologia relazionale
Riferimenti bibliografici.