Le nostre spedizioni verranno sospese per la pausa estiva dal 27 luglio al 21 agosto (inclusi). Buone vacanze!
Medicina narrativa.

Vincenzo Masini

Medicina narrativa.

Comunicazione empatica ed interazione dinamica nella relazione medico-paziente

Edizione a stampa

32,00

Pagine: 260

ISBN: 9788846462404

Edizione: 3a ristampa 2016, 1a edizione 2005

Codice editore: 1341.1.7

Disponibilità: Discreta

Qual è la novità scientifica della medicina narrativa? Quali i termini della disputa tra Evidence-Based Medicine e Narrative-Based Medicine ?

La narratività compare sulla scena proprio nel momento in cui la medicina – giunta a straordinari traguardi di sviluppo tecnologico – sembra perdere la sua efficacia nel rapporto con il paziente e, di conseguenza, nell’individuazione e gestione di quegli stati di sofferenza che non sono ancora patologia ma non sono già più salute.

La medicina narrativa stimola tre processi: l’anamnesi esistenziale e relazionale del vissuto del paziente (non solo la malattia ma anche il malessere), la co-costruzione tra medico e paziente del significato del vissuto di malattia, e l’apertura progressiva della biomedicina ai contributi delle medicine complementari, naturali e del quotidiano, oltre alla crescita di un fecondo dialogo con la sociologia, la psicologia e l’antropologia.

Il libro affronta il tema delle forme di relazione tra medico e paziente mediante la dettagliata analisi delle relazioni critiche (equivoco, insofferenza, evitamento, delusione, incomprensione ecc.) e delle posizioni relazionali che ne sono antidoto (riconoscimento, dialogicità, complementarità, mediazione ecc.) e discute sulla pragmatica comunicativa più appropriata per generarle: l’interazione dinamica, il coglimento empatico emotivo-affettivo, la comunicazione simbolica.

Il volume, utile per medici, psicologi e sociologi, è costruito intorno ai risultati di una ricerca sul vissuto di medici e malati, interpretato con i diversi metodi della raccolta di storie di vita, dell’analisi conversazionale, dell’intervista in profondità, della scheda di ambiente, del questionario o dell’ instant test , a seconda delle modulazioni comunicative e relazionali illustrate.

Vincenzo Masini , sociologo, psicologo e psicoterapeuta, insegna all’Università di Palermo, di Perugia, di Siena, e a Roma presso “la Sapienza”, la LUMSA e Roma Tre. Direttore del progetto “Prevenire è possibile”, ha pubblicato, tra l’altro, Sociologia di Sagunto , (FrancoAngeli, 1984); Droga Disagio Devianza , (Ifrep, 1992); L’empatia nel gruppo di incontro , (Istituto di Sociologia Don Sturzo, 1996); Dalle Emozioni ai Sentimenti , (Prevenire è possibile, 2000).


Introduzione
(Narrazioni che spiegano, che sentono e che curano; La storia della ricerca; Narratività e pratica professionale; Lo scenario sociale che fa da sfondo al narrativo; Sociologia narrativa?; Sociologia sanitaria e approccio narrativo; La posta in gioco nella disputa tra Evidence-Based Medicine e Narrative-Based Medicine; La raccolta di storie con questionario di medicina narrativa; Gli stili di scrittura in medicina narrativa; Scrittura narrativa e terapia; Narratività ed etica; Anche la scrittura di principi è narrazione; Narratività e critica letteraria; Narratività e medicine complementari)
La narratività nella medicina centrata sul ruolo
(Comunicazione dinamica ed equivoco simbolico; Per raccontare l’equivoco simbolico; La comunicazione dinamica nella comunità di comunicazione; Un frammento del reticolo: una gita in barca; I pazienti del dottor Giacomo; “Credenze” ed equivoci nella comunità di comunicazione; Medicina e psicoterapia per Parsons e per il dottor Giacomo; Comunicazione dinamica e inconscio; Psicoterapia, normatività e malattia cronica)
Medicina narrativa ed empatia
(Il cerchio sacro del paziente; Il dilemma tra rispetto del paziente ed empatia; Narratività e conversazione; Empatia ed anticipazione discorsiva; I pazienti della dottoressa Marcella; Intervista alla dottoressa Marcella; Analisi della conversazione della dottoressa Marcella; Soluzione del dilemma rispetto-empatia)
Medici che bruciano nel sistema
(Empatia cognitiva; Narrazione e simbolo; Il sistema simbolico del dottor Romano e del dottor Alberto; Intervista del dottor Romano; Intervista del dottor Alberto, radiologo; Complesso sanitario e sistema sociale; Qualità relazionale e mobbing)
Connessionismo e narratività
(Il modello connessionista prodotto dalla contaminazione tra differenti approcci; Narrazione e relazione; Relazione e conversazione; C’è narrativo e “narrativo”; La co-costruzione del significato: dinamica, empatia affettiva ed empatia cognitiva; Arousal, attivazione e controllo; Raccontare la relazione)
La ricerca sui medici di base
(La metodologia della prima ricerca; Le risposte al questionario; Focus e casi clinici; Questionario su contesti e stili comunicativi)
Le metodologie narrative in medicina
(Narrazioni di storie di vita e responsabilizzazione; Incoraggiamento, choacing motivazionale ed autobiografia; Analisi conversazionale, processi simbolici, formazione e informazione; Coinvolgimento e focus groups; Narrazione suggerente, tranquillizzazione e ipnosi; Counseling, comunicazione di sostegno e fine della vita; Gratificazione, relazione e qualificazione del paziente)

Collana: Salute e Società

Argomenti: Salute, società, medicina del lavoro - Sociologia della salute

Livello: Testi per insegnanti, operatori sociali e sanitari

Potrebbero interessarti anche