La costruzione dell'architettura

Strumenti e procedure operative per l'elaborazione tecnica del progetto

Autori e curatori
Livello
Textbook, strumenti didattici. Testi per professional
Dati
pp. 256,   2a ristampa 2016,    1a edizione  2009   (Codice editore 444.15)

La costruzione dell'architettura. Strumenti e procedure operative per l'elaborazione tecnica del progetto
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 33,50
Disponibilità: Discreta


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788856815634

In breve

Un testo importante per la formazione universitaria e professionale di base. Obiettivo del volume è di far acquisire la capacità operativa e il sapere pratico necessari ad affrontare e a risolvere le principali questioni pragmatiche del progetto di architettura.

Presentazione del volume

Il testo, rivolto alla formazione universitaria e professionale di base, esamina l'orientamento metodologico e i contenuti relativi allo studio degli strumenti e delle procedure finalizzate alla elaborazione tecnica del progetto di architettura. Questo, attraverso la spiegazione e l'analisi degli apparati per il coordinamento logico, la verifica e il controllo del progetto, in rapporto ai vincoli, alle regole e alle condizioni della fattibilità reale.
L'obiettivo scientifico e disciplinare del testo consiste nel fare acquisire la capacità operativa e il sapere pratico necessari ad affrontare e a risolvere le questioni pragmatiche del progetto di architettura. E, nello specifico, la trattazione affronta i riferimenti teorici e strumentali diretti all'"educazione empirica" e all'assimilazione dell'abilità "tettonica" nel manipolare gli aspetti di carattere regolamentare e normativo, ambientale e urbanistico, morfo-tipologico, funzionale e strutturale, produttivo ed esecutivo del progetto.
L'elaborazione tecnica è intesa quale mezzo di comprensione, di esplorazione e di azione, esercitata nei confronti della composizione tecnologica dell'organismo architettonico: la concezione scientifica del libro segue pertanto la definizione integrata e sistematica della costruzione, quale "modello" per l'interazione dei temi e delle procedure attuative del progetto.
La disamina si concentra, in modo particolare, sull'applicazione dei sistemi costruttivi, delle interfacce e delle sequenze esecutive, mediante lo sviluppo delle regole di "aggregazione", di posa in opera e di assemblaggio delle tecniche principali.

Massimiliano Nastri, dottore di ricerca in Innovazione tecnica e progetto nell'architettura, Ricercatore in Tecnologia dell'architettura e Docente presso la Facoltà di Architettura e Società del Politecnico di Milano, con gli insegnamenti di Progettazione di sistemi costruttivi (come titolare del Laboratorio di Costruzione dell'architettura 1), di Tecnologia dell'architettura e di Cantiere edile. Svolge attività di ricerca e di consulenza tecnico-scientifica, collaborando all'interno del Research Group Tecnologie innovative per il governo del territorio e dei sistemi edilizi (Dipartimento Best), su temi relativi alla progettazione esecutiva e ai sistemi costruttivi di involucro di tipo evoluto. Scrive i libri Introduzione al design vibro-acustico (Angeli, 1997; tradotto e pubblicato in greco, 1998), Technítes (Maggioli, 20022), Involucro e architettura (Maggioli, 2008), Téchne e progetto esecutivo (Maggioli, 2008).

Indice



Inquadramento scientifico e metodologico
L'orientamento disciplinare del progetto per la costruzione
(La cultura tecnologica del progetto e la costruzione dell'architettura; L'elaborazione tecnica del progetto; La metodologia della sperimentazione progettuale; La trasmissione pratica della strumentalità "finalizzata" del progetto; Note; Riferimenti bibliografici)
Il progetto e la costruzione: studio dell'organismo architettonico
(Lo sviluppo del "progetto integrato" e la disamina dell'"architettura di sistema"; La costituzione "sistemica" dell'organismo architettonico; L'organismo architettonico come artefatto cognitivo e processuale; Note; Riferimenti bibliografici)
Le procedure di coordinamento logico e operativo del progetto
(Gli strumenti grafico-descrittivi per l'elaborazione esecutiva; La concezione e l'elaborazione strumentale del progetto esecutivo; Riferimenti bibliografici)
L'elaborazione morfo-tipologica del progetto
(Le procedure teoriche e operative per la "comprensione" e la "modellazione" del contesto; La disamina funzionale e relazionale dell'area-studio; Note; Riferimenti bibliografici)
L'elaborazione ambientale del contesto
(Le procedure di rilevamento dimensionale dell'area-studio; Le procedure di rilevamento climatico dell'area-studio; Riferimenti bibliografici)
L'elaborazione attuativa del progetto
(La formulazione processuale dell'organismo architettonico; La disamina del progetto secondo le Norme Tecniche di Attuazione; Riferimenti bibliografici)
L'elaborazione localizzativi e operativa
(Il coordinamento procedurale della costruzione; L'"orditura" geometrica e operativa dell'organismo architettonico; Riferimenti bibliografici)
L'elaborazione progettuale della struttura di fondazione
(La modellazione del sistema strutturale di fondazione; L'elaborazione progettuale delle principali tipologie di fondazione; Note; Riferimenti bibliografici)
L'elaborazione progettuale della struttura di elevazione
(La modellazione del sistema strutturale verticale e orizzontale; L'elaborazione progettuale della struttura di elevazione; Note; Riferimenti bibliografici)
L'elaborazione progettuale delle chiusure verticali
(La modellazione del sistema di chiusura verticale; L'elaborazione progettuale del sistema di chiusura verticale; Note; Riferimenti bibliografici)
L'elaborazione progettuale delle tipologie interne
(Lo studio funzionale e distributivo degli spazi interni; L'applicazione delle procedure attuative per l'analisi tipologica interna; Riferimenti bibliografici)
Fonti delle illustrazioni.