La fine pre-scelta

Forme e disposizioni sulla propria morte

Contributi
Tullio Seppilli, Francesco Bellino, Guido Giarelli, Massimo Gandolfini, Alfredo Montagna, Roberto Scalon, Mario Riccio, Alberto Bondolfi, Alessandra Sannella, Maria Benedetta Saponaro, Costantino Cipolla, Linda Lombi, Stefano Tomelleri
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 208,      1a edizione  2011   (Codice editore 1341.41)

La fine pre-scelta. Forme e disposizioni sulla propria morte
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 27,00
Disponibilità: Discreta


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788856837773

In breve

Oggi, in materia di fine vita, il diritto supplisce al vuoto legislativo e il ruolo dell’etica sembra affievolirsi nel cercare di rispondere sull’adeguatezza della scienza rispetto ai problemi e fini dell’esistenza. A questi temi il volume offre delle risposte che tengono conto dell’ampliamento delle preferenze, degli stili di vita, ma anche delle insicurezze sociali che caratterizzano l’attuale società.

Presentazione del volume

Sul tema del fine vita la classe medica e il dibattito scientifico non hanno trovato sufficienti punti di condivisione; la politica, che si scontra con istanze sociali divergenti e rincorre la possibilità di trovare soluzioni "di consenso", non esprime posizioni chiare sui problemi relativi ai diritti fondamentali alla vita, alla salute e alla dignità umana. Così il diritto supplisce al vuoto legislativo in materia di fine vita e il ruolo dell'etica sembra affievolirsi nel cercare di rispondere sull'adeguatezza della scienza rispetto ai problemi e ai fini dell'esistenza.
A questi temi, e alle Direttive Anticipate di Trattamento in particolare, vengono offerte nel testo delle risposte che tengono conto dell'ampliamento delle preferenze, degli stili di vita ma anche delle insicurezze sociali che caratterizzano l'attuale società.
Argomentato con prospettive e approcci morali diversi, sembra emergere un sistema sociale che esprime una nuova soggettività e rivendica, sulla base di un nuovo razionalismo autonomistico, più individualismo, libertà, autodeterminazione in tutte le sfere della vita.

Carmine Clemente è ricercatore e docente di Sociologia della salute presso l'Università degli studi di Bari "A. Moro". Presidente del Master universitario interfacoltà di I livello in "Sociologia della salute e del management socio-sanitario", è autore di alcune pubblicazioni sui temi della salute, fra cui per i nostri tipi si ricorda La salute tra assetti sociali e organizzazioni sanitarie (a cura di, 2010).
Giuseppina Cersosimo è ricercatrice e docente di Istituzioni di sociologia e Sociologia della pianificazione sanitaria presso l'Università degli studi di Salerno. Autrice di diverse pubblicazioni sui temi della salute e della malattia, tra queste Hygeia. Percorsi di sociologia della salute e della medicina (2008).

Indice

Tullio Seppilli, Editoriale
Giuseppina Cersosimo, Carmine Clemente, Introduzione
Francesco Bellino, Eubiosia e bioetica di fine vita/Eubiosia and life ending bioethics
Carmine Clemente, Nuovi valori e diritti sociali intorno alla vita e alla morte/New values and social rights around life and death
Guido Giarelli, Le decisioni di fine vita fra riflessività interiore e relazione di cura: appunti per un percorso di ricerca/End-of-life decisions between inner reflexivity and care relationship: notes for a research design
Massimo Gandolfini, Fisiopatologia del coma e dello stato vegetativo. Aspetti scientifici e scelte bioetiche/Physiopathology of coma and the vegetative state. Scientific aspects and bioethical choices
Alfredo Montagna, Il diritto fra la vita e la morte/Law between life and death
Roberto F. Scalon, Forme e disposizioni sulla propria morte/End of life arrangements
Francesco D'Agostino, Maria Rosaria San Giorgio, Paolo De Nardis, Pier Paolo Donadio, Tavola rotonda
Giuseppina Cersosimo, Immagini, percezioni e rappresentazioni della scelta dove, come e quando morire/ Images, perceptions and representations of choosing where, how and when to die
Mario Riccio, Quando a chiedere il fine vita è il paziente/When the patient requests the end of his/her life
Alberto Bondolfi, Le direttive anticipate nella recente discussione svizzera/The recent debite and advance directives in Switzerland
Alessandra Sannella, La Svizzera come faro per il testamento biologico/Switzerland as a lighthouse for living will
Maria Benedetta Saponaro, La scelta ultima e la relazione perduta/The last choice and the lost relationship
Costantino Cipolla, Linda Lombi, Dalle prevenzioni "aggettivate" ad interventi coordinati e sequenziali nel ciclo delle droghe/From "characterized" preventions to coordinated and sequential intervention within drugs cycle
Stefano Tomelleri, Lettere al direttore
Codice Deontologico - Società Italiana di Sociologia della Salute
Regolamento di funzionamento del Centro di studi avanzati sull'umanizzazione delle cure e sulla salute sociale -Università degli studi di Bologna Polo scientifico-didattico di Forlì.