Microfisica della cittadinanza

Città, genere, politiche dei tempi

Contributi
Massimo Cacciari
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 288,      1a edizione  1997   (Codice editore 623.27)

Microfisica della cittadinanza. Città, genere, politiche dei tempi
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 33,00
Disponibilità: Discreta


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788846404794

Presentazione del volume

In questo volume interagiscono tre temi: il cambiamento del ruolo politico della città; l'emergere e il trasformarsi dell'attore sociale femminile sulla scena pubblica; i processi di innovazione della pubblica amministrazione. La transizione italiana, nel passaggio da una democrazia bloccata ad una democrazia aperta e competitiva, viene analizzata attraverso la prospettiva di genere applicata al governo delle città. Ne emerge l'incontro tra la riflessione femminista e l'innovazione politico-amministrativa, sviluppatisi decisamente con la ridefinizione della leadership dei sindaci. Dall'osservatorio di Venezia, la riflessione sui Progetti "Tempi della città", operanti in circa ottanta Comuni italiani, mette in evidenza le traiettorie di cambiamento innestate dall'interagire tra le domande sociali dei gruppi di pressione delle donne, i nuovi modelli di organizzazione dell'amministrazione pubblica, lo sviluppo delle professionalità nei servizi ai cittadini. Queste dinamiche hanno in comune un radicale rovesciamento della legittimazione dell'azione amministrativa: dalla rigida regolazione degli obblighi dei cittadini verso gli apparati burocratici, ad un processo aperto di negoziazione dei diritti di cittadinanza, di cui la figura del sindaco diviene garante rispetto al tessuto sociale. La "microfisica della cittadinanza" nasce dalle sinergie tra la capacità di progettazione politica nel governo delle città, la ridefinizione degli stili professionali nel lavoro dei servizi, l'inclusione tempestiva delle domande sociali emergenti. Rispetto a questa costruzione incessante, i contributi elaborati dalle culture di genere, e le donne come soggetto politico, rappresentano elementi insostituibili.

Indice

Massimo Cacciari, Presentazione
Maria Carmen Belloni e Franca Bimbi, Introduzione
Parte 1. L'innovazione politico-amministrativa: letture di genere
Franca Bimbi, Senso civico e interpretazioni delle città. Politiche dei tempi e cittadinanza delle donne
Carmen Belloni, Le politiche dei tempi della città
Parte 2. Spazio, tempo, differenze di genere: letture locali
Paola Valbonesi, Diseguaglianze di genere nel consumo della risorsa tempo. Italia e Nord-Est
Adele Menniti, Maura Misiti, Rossella Palomba, La città, di che genere? Statistiche al femminile
Cristiana Pedenzini, Isabella Scaramuzzi, Foto di famiglia in un interno commerciale
Parte 3. Tempo, orari, qualità dei servizi pubblici: letture di metodo
Paola Nava, Orari equilibrati allo sportello
Franca Olivetti Manoukian, Servizi che "servano" ai cittadini. Lo "sportello polifunzionale decentrato"
Simonetta Simoni, In che cosa posso servirla? Qualità nel lavoro agli sportelli
Alberta Basaglia, Attenzione al genere, orari dei servizi e tempi delle donne.