Essenza e forme della simpatia
Autori e curatori
Collana
Argomenti
Livello
Classici
Dati
pp. 260,   1a ristampa 2012,    1a edizione  2010   (Codice editore 495.1.3)

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 30,00
Disponibilità: Discreta


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788856831184

In breve
Una nuova traduzione del libro di Max Scheler, un testo centrale del pensiero fenomenologico, il cui influsso sul pensiero del ’900 è rimasto in gran parte nell’ombra. Un’opera che invita alla riscoperta dell’innovativo approccio scheleriano a questioni filosofiche e scientifiche di stringente attualità. Il volume ne offre analisi ampie e differenziate che anticipano l’interesse, oggi molto vivo in ambito filosofico, nonché in importanti settori delle scienze cognitive, per le premesse intersoggettive del linguaggio e della conoscenza.
Utili Link
La Stampa TTL Che in noi risuonino le gioie e i dolori altrui (di Ermanno Bencivenga)… Vedi...
Guide.supereva.it Recensione (di Alessandro Alfieri)… Vedi...
Rivista di Storia della Filosofia Recensione (di Giuliana Mancuso)… Vedi...
Presentazione del volume


Essenza e forme della simpatia (1923) di Max Scheler, proposto al lettore italiano in una nuova traduzione, è un testo centrale del pensiero fenomenologico, il cui influsso sul pensiero del '900 è rimasto in gran parte nell'ombra.
Si tratta di un'opera che invita alla riscoperta dell'innovativo approccio scheleriano a questioni filosofiche e scientifiche oggi di stringente attualità.
La simpatia, considerata fin dal '700 un "sentimento morale" e identificata con la compassione, quindi assurta con Darwin a origine della socialità umana e della morale, viene analizzata in maniera opposta alla tradizione. Per Scheler essa rappresenta uno dei nodi cruciali e oltremodo articolati dell'esperienza. Questa infatti si costituisce attraverso l'apertura al mondo e ai suoi significati (natura, altri esseri umani, Dio), con un movimento di superamento dei confini dell'io e di ricezione, risposta, partecipazione e condivisione di ciò che è altro. La simpatia diventa così l'accesso primario al mondo, alle persone e alle cose.
Il libro ne offre analisi ampie e differenziate che anticipano l'interesse, oggi molto vivo in ambito filosofico, nonché in importanti settori delle scienze cognitive, per le premesse intersoggettive del linguaggio e della conoscenza. La straordinaria profondità di pensiero rende inoltre questo testo attuale in un clima culturale in cui non solo le relazioni intersoggettive, ma anche il rapporto con l'ambiente naturale chiamano con sempre maggiore insistenza a un mutamento di paradigma che da più parti viene descritto nei termini della simpatia/empatia.

Laura Boella è professore ordinario di Filosofia morale presso il Dipartimento di Filosofia dell'Università degli Sutdi di Milano. Si è dedicata allo studio del pensiero femminile del '900 e ha approfondito in particolare il tema delle relazioni intersoggettive e dei sentimenti di simpatia, empatia, compassione. Le sue più recenti pubblicazioni sono: Hannah Arendt. Agire politicamente, pensare politicamente (Feltrinelli, Milano 20052); Sentire l'altro. Conoscere e praticare l'empatia (Raffaello Cortina, Milano 2006); Neuroetica. La morale prima della morale (Raffaello Cortina, Milano 2008).

Indice


Laura Boella, Introduzione. Rileggere il Symphatiebuch
Nota alla traduzione
Essenza e forme della simpatia
Premessa alla prima edizione
Premessa alla seconda edizione
Premessa alla terza edizione
Il co-sentire
(La cosiddetta etica della simpatia; Distinzioni tra i fenomeni del "co-sentire"; Teorie genetiche del co-sentire; Le teorie metafisiche; L'unipatia cosmica nelle figure affettive della storia; Le leggi di fondazione della simpatia; La cooperazione delle funzioni simpatetiche (unipatia, ri-sentire, co-sentire, filantropia e amore acosmico della persona); Origine filogenetica ed espansione del co-sentire; Con-patire e con-gioire, i loro modi; Il valore etico del co-sentire; Il rapporto dell'amore con il co-sentire)
Amore e odio
(Per una fenomenologia di amore e odio; I valori fondamentali dell'amore e l'"amore per il bene"; Amore e persona; Forme, modi e tipi dell'amore e dell'odio; I limiti della teoria naturalistica dell'amore; Critica della teoria naturalistica e lineamenti di una teoria costruita sui fenomeni)
L'io altrui. Tentativo di un'eidologia, teoria della conoscenza, metafisica dell'esperienza e posizione reale dell'io altrui e degli esseri viventi
(Significato e ordine dei problemi; L'evidenza del tu in generale; La percezione dell'altro)
Glossario
Indice dei nomi.