Serial killer

Metodi di identificazione e procedure investigative

Autori e curatori
Collana
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 192,      1a edizione  1998   (Codice editore 1520.318)

Serial killer. Metodi di identificazione e procedure investigative
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 23,00
Condizione: fuori catalogo
Disponibilità: Nulla
Codice ISBN: 9788846410337

Presentazione del volume

Serial killer: il chi, il come e il dove di uno dei fenomeni criminali più inquietanti e inafferrabili. Il volume fornisce un'accurata descrizione dei più recenti strumenti investigativi attualmente impiegati per l'identificazione (profiling) dell'assassino, a partire dalle modalità comportamentali più salienti, sino a giungere all'analisi del tipo particolare di vittima scelta e allo studio della scena del delitto. Vengono, inoltre, illustrate in maniera chiara le principali strategie per la stesura di un 'profilo geografico', che consente di individuare le più probabili aree di cattura del criminale.

Infine, sono esposte le più accreditate teorie esplicative sul tema dei delitti seriali, accompagnate da brevi esempi tratti da noti casi di cronaca.

Il volume si conclude con la presentazione di un protocollo investigativo, ritenuto preliminare per un efficace operazione di polizia.

Una lettura indispensabile per chiunque desideri una chiara ed esauriente visione del fenomeno.

Silvio Ciappi (Siena, 1965), laureato in Giurisprudenza, specialista in Criminologia clinica, dottore di ricerca in Medicina legale, svolge l'attività di esperto criminologo presso l'isola penitenziario di Gorgona (Livorno).È professore a contratto di Sociologia e docente presso la Scuola di specializzazione in Medicina legale dell'Università di Siena. Ha condotto studi e ricerche all'estero, in particolare presso l'Istituto di Giustizia Criminale e Criminologia dell'Università del Maryland (Usa).È membro della Società Italiana di Criminologia e dell'American Society of Criminology. È autore di numerose pubblicazioni scientifiche sui temi della criminologia e della psichiatria forense, e, con Anna Coluccia, del volume Giustizia criminale (Angeli 1997).

Indice

Serial Killer: verso una tipologia dell'autore e della vittima
(Fenomenologia dell'assassino seriale; L'uomo, la donna, il gruppo; L'autore di delitti seriali di sesso maschile; Caratteristiche fenomenologiche secondo il tipo di vittima prescelta; Caratteristiche fenomenologiche secondo la scena del delitto; L'autore di delitti seriali di sesso femminile; L'autore di delitti seriali di gruppo)
Tecniche di profilo
(Caratteristiche generali: analisi della scena del delitto, modus operandi e linking; La tecnica del profilo; La classificazione dell'omicidio: analisi di un sistema standardizzato di valutazione e di un protocollo investigativo in tema di delitti seriali; Il sistema standardizzato di classificazione e valutazione dell'omicidio seriale dell'FBI (CCM); Presentazione di un protocollo investigativo; Procedure statistiche di profilo: SSA, Facet, Approach, POSA)
Sulle tracce dell'assassino
(La localizzazione geografica del delitto seriale; Tecniche di analisi spaziale del crimine: centrografia, analisi di prossimità, analisi della scelta del luogo, analisi degli spostamenti criminali)
Alcune suggestioni teoriche
(Il punto di vista biologico; Il punto di vista psichiatrico; Il punto di vista sociologico).