I maestri dello sviluppo economico
Autori e curatori
Contributi
Josep M. Bricall, Giuseppe Canullo, Claude Courlet, Adriano Giannola, Andrea Ginzburg, Luca Meldolesi, Paolo Pettenati, Alessandro Roncaglia
Argomenti
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 180,      1a edizione  2016   (Codice editore 363.110)

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 24,00
Disponibilità: Discreta




Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788891750228
Informazioni sugli e-book

Clicca qui per provare l'e-book
Tipologia: E-book (PDF) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 17,00
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: PDF con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788891749499
Disponibile anche in:
Informazioni sugli e-book


Clicca qui per provare l'e-book

In breve
Offrendo lo spunto per riflettere sui grandi temi dell’economia politica e sulle relazioni tra economia e società, il volume discute le opere e le posizioni assunte sui temi dello sviluppo e dell’analisi dei processi di trasformazione dei sistemi economici da alcuni Maestri che ci hanno lasciato negli ultimi anni: Albert Hirschman, Giorgio Fuà, Paolo Sylos Labini, Gérard Destanne De Bernis, Augusto Graziani e Pierre Judet.
Presentazione del volume

Il volume discute le opere e le posizioni assunte su temi dello sviluppo e dell'analisi dei processi di trasformazione dei sistemi economici da alcuni Maestri che ci hanno lasciato negli ultimi anni: Albert Hirschman, Giorgio Fuà, Paolo Sylos Labini, Gérard Destanne De Bernis, Augusto Graziani e Pierre Judet. Il volume prende avvio da una sessione organizzata nella XIII Conferenza dell'Associazione degli economisti di lingua neolatina che ha avuto luogo a Cluses (Francia) nell'ottobre 2013.
I nostri Maestri erano non solo interessati ad interagire con gli studiosi delle altre discipline delle scienze sociali ma anche fortemente orientati all'analisi delle tematiche rilevanti per la società e l'economia e sensibili alla soluzione dei problemi esistenti nell'interesse collettivo.
Tutti hanno avuto, in comune tra loro, una profonda curiosità intellettuale che li ha spinti a guardarsi attorno e a riflettere sulle relazioni tra le posizioni teoriche e i processi decisionali concreti alla base delle scelte sugli investimenti, dell'avvio di attività economiche, dei problemi strutturali dei sistemi economici.
In essi è stato particolarmente acuto il senso civico e profondo il ruolo di responsabilità sociale come intellettuali e come economisti per trovare soluzioni ai problemi della società.
Tutti sono stati fondatori di scuole, non solo nel senso di formatori di economisti e ricercatori ma anche, spesso, come fondatori e gestori di specifiche istituzioni culturali ed educative. Il richiamo ai nostri Maestri è anche un'occasione per riflettere, in questo periodo di profonda crisi, sui grandi temi dell'economia politica e sulle relazioni tra economia e società, oltre che sulle opportunità di avviare politiche economiche alternative.

Gioacchino Garofoli, presidente dell'Associazione degli economisti di lingua neolatina e past president dell'AISRe, è professore ordinario di politica economica presso l'Università dell'Insubria. Tra le sue pubblicazioni: Economia e politica economica. Lo sviluppo economico italiano dal 1945 ad oggi (FrancoAngeli, 2014), Development on the Ground (Routledge, 2007), Impresa e territorio (il Mulino, 2003), Endogenous Development and Southern Europe (Avebury, 1992), Economia del territorio (EtasLibri, 1992), Modelli locali di sviluppo (FrancoAngeli, 1991), Industrializzazione diffusa in Lombardia (FrancoAngeli, 1983).

Indice
Gioacchino Garofoli, I Maestri dello sviluppo economico: introduzione
Gioacchino Garofoli, Albert Hirschman: la vita e il lascito di un Maestro
(Introduzione; La vita e le opere; Il metodo; I concetti fondamentali; L'attualità del pensiero di Hirschman e gli insegnamenti per il futuro; Bibliografia di Albert Hirschman)
Luca Meldolesi, Sull'eredità economica di Albert Hirschman
(Agli albori dell'Europa contemporanea; Ancora sulla genesi e la natura di The Strategy; "Contro "Una cosa alla volta""; Due parole di conclusione)
Andrea Ginzburg, L'attualità di un dissenziente: l'idea di sviluppo in Albert O. Hirschman
(Introduzione; Il dissenso verso l'ortodossia; Il dissenso verso l'eterodossia; Il dissenso verso se stesso)
Giuseppe Canullo, Gioacchino Garofoli, Paolo Pettenati, Giorgio Fuà e lo sviluppo economico
(Introduzione; Il percorso di ricerca di Giorgio Fuà; Pattern di sviluppo economico e lo "sviluppo tardivo" in Europa; L'imprenditore leader e il fattore organizzativo-imprenditoriale; Gli aspetti territoriali dello sviluppo economico; Le istituzioni create da Giorgio Fuà; Osservazioni conclusive)
Alessandro Roncaglia, Paolo Sylos Labini, 1920-2005
(La formazione; I primi scritti; Oligopolio; Il modello econometrico; inflazione e distribuzione del reddito; Politica economica e politica delle riforme; Progresso tecnico, sottosviluppo e ritorno ai classici; L'impegno civile di Sylos Labini)
Josep M. Bricall, Actualidad de Destanne De Bernis
(Teoría de la regulación; Sistema productivo; Conclusiones)
Adriano Giannola, Augusto Graziani: un economista militante
(Introduzione; La teoria e l'economia italiana; SEA - sviluppo ed economia aperta; L'avvio di un lungo viaggio; Aspetti salienti del suo approccio critico; L'isolato dissenso, la scomoda chiaroveggenza; Il metodo di fuga dall'equilibrio; In sintesi: la Teoria, l'Italia, il Sud)
Claude Courlet, Pierre Judet et l'économie du développement
(D'un continent à l'autre; Une participation active aux expériences de développement; La construction d'une pensée originale sur le développement; Pierre Judet à Grenoble: professeur, et chercheur et rassembleur)
Gli autori.