Ventiseiesimo Rapporto sulle migrazioni 2020

Autori e curatori
Contributi
Maurizio Ambrosini, Paola Barretta, Gian Carlo Blangiardo, Vincenzo Cesareo, Ennio Codini, Alessia Di Pascale, Luca Merotta, Veronica Merotta, Livia Elisa Ortensi, Nicola Pasini, Marta Regalia, Veronica Riniolo, Mariagrazia Stangati, Giovanni Giulio Valtolina, Pierre Georges Van Wolleghem, Laura Zanfrini, Antonio Zotti
Argomenti
Livello
Dati
pp. 298,      1a edizione  2021   (Codice editore 10907.1)
Peer reviewed content
Peer Reviewed Content

Ventiseiesimo Rapporto sulle migrazioni 2020
Tipologia: E-book
Possibilità di stampa:  Si
Possibilità di copia:  Si
Disponibilità Clicca qui per scaricare

Informazioni sulle pubblicazioni ad Accesso Aperto
Codice ISBN: 9788835114857

In breve

La XXVI edizione del Rapporto sulle migrazioni di Fondazione ISMU propone una lettura del fenomeno migratorio alla luce dell’improvviso e inaspettato scatenarsi e diffondersi del Coronavirus. La pubblicazione analizza l'impatto che la pandemia di COVID-19 ha avuto e sta avendo non solo sui flussi migratori, ma anche sulla popolazione straniera presente in Italia. Il volume presenta un approfondimento sull'attuale quadro normativo, soffermandosi in particolar modo sulla più importante modifica legislativa in materia di immigrazione introdotta nel 2020, la nuova regolarizzazione.

Presentazione del volume

La XXVI edizione del Rapporto sulle migrazioni di Fondazione ISMU, che nel 2021 compie trent'anni di attività, propone una lettura del fenomeno migratorio alla luce dell'improvviso e inaspettato scatenarsi e diffondersi del Coronavirus. La pubblicazione analizza l'impatto che la pandemia di COVID-19 ha avuto e sta avendo non solo sui flussi migratori, ma anche sulla popolazione straniera presente in Italia. Oltre alle consuete aree di attenzione (salute, lavoro e scuola) e agli aspetti statistici - ISMU segnala un moderato calo delle presenze, che scendono a 6 milioni e 190mila unità al 1° gennaio 2020 - il volume presenta un approfondimento sull'attuale quadro normativo, soffermandosi in particolar modo sulla più importante modifica legislativa in materia di immigrazione introdotta nel 2020, la nuova regolarizzazione.
Il XXVI Rapporto è arricchito, inoltre, da approfondimenti sul legame tra media, politica e immigrazione, sui rifugiati e sull'azione umanitaria, sul razzismo e sulla discriminazione ai tempi della pandemia. Infine, anche quest'anno è riservato uno sguardo all'Europa, in special modo alle nuove prospettive per le politiche migratorie europee, e al mondo, con una particolare attenzione sulle migrazioni provenienti dall'Africa.

Fondazione ISMU è un ente scientifico indipendente che promuove studi, ricerche, formazione e progetti sulla società multietnica e multiculturale, con particolare riguardo al fenomeno delle migrazioni internazionali. ISMU collabora con istituzioni, amministrazioni, enti del terzo settore, istituti scolastici, aziende, agenzie internazionali e centri di ricerca scientifica italiani e stranieri.

Indice

Parte I. Vincenzo Cesareo, Migrazioni, Europa e globalizzazione in tempi di pandemia
2020: un anno di inattesa discontinuità
Movimenti migratori, tensioni sociali e questione africana
Per un nuovo protagonismo dell'Europa
Parte II. Aspetti statistici e normativi
Gian Carlo Blangiardo, Livia Elisa Ortensi, Gli aspetti statistici
Livia Elisa Ortensi, Le migrazioni in Europa
Ennio Codini, Il quadro normativo
Parte III. Aree di attenzione
Laura Zanfrini, Il lavoro
Mariagrazia Santagati, La scuola
Nicola Pasini, Veronica Merotta, La salute
Parte IV. Europa, Africa e immigrazione
Antonio Zotti, Le politiche dell'Unione europea in materia di migrazione e asilo: le (non) novità del 2020
Alessia Di Pascale, L'evoluzione del quadro normativo europeo
Pierre Georges Van Wolleghem, Nuove prospettive per le politiche migratorie europee: opinione pubblica e budget dell'Unione
Luca Merotta, Unione europea, Africa e migrazioni
Parte V. Approfondimenti
Nicola Pasini, Marta Regalia, La politics dell'immigrazione nel 2020: regolarizzazione ed elezioni regionali
Paola Barretta, Nicola Pasini, Giovanni Giulio Valtolina, Media, politica e immigrazione. Un rapporto difficile
Maurizio Ambrosini, I rifugiati e l'azione umanitaria
Veronica Riniolo, Razzismo e discriminazione ai tempi della pandemia.