Theory U, Learning Organizations e Design Thinking. Strategie, strumenti e tecniche per l'innovazione profonda

Autori e curatori
Livello
Testi per professional
Dati
pp. 272,      1a edizione  2017   (Codice editore 1065.136)

Theory U,  Learning Organizations e Design Thinking. Strategie, strumenti e tecniche per l'innovazione profonda
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 28.00
Disponibilità: Discreta





Clicca qui per acquistare
Tipologia: E-book (PDF) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 19.99
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: PDF con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare
Tipologia: E-book (ePub) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 19.99
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: Epub con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare

In breve

Questo testo raccoglie le teorie e le metodologie per l’innovazione più importanti: per generare il cambiamento profondo e la leadership necessaria in tutte le organizzazioni, di qualsiasi dimensione. Un mix ideale di insegnamenti e approcci da applicare nei team e nella vita.

Utili Link

Altervista.org Recensione (di Angela Serra)… Vedi...

Presentazione del volume



Il libro presenta per la prima volta un approccio metodologico completo all'innovazione, al cambiamento profondo e alla leadership necessaria per generarli, attraverso l'integrazione di tre delle più efficaci e diffuse metodologie oggi disponibili: Theory U, Learning Organizations e Design Thinking. Le prime due (nate nel MIT di Boston) rappresentano un imprescindibile impianto metodologico per il cambiamento e la leadership; la terza (sviluppata in Ideo) è un processo per la generazione creativa di idee e soluzioni al problem solving. L'innovazione e il cambiamento profondo non nascono da una mera proiezione in avanti del passato, bensì dalla capacità di connettersi con il nuovo che vuole emergere e con le più alte future possibilità; di superare i modelli mentali e sviluppare pensiero e approcci sistemici; di praticare il dialogo e l'ascolto (con la realtà, gli altri, se stessi); di esplorare le opportunità attraverso cicli di prototipazione rapida. L'autore mette in connessione queste metodologie con altri approcci molto noti: Business Model, Lego® Serious Play®, Strategia Oceano Blu, Teoria della Complessità, Pensiero Creativo, Art of Hosting.
Scritto con un linguaggio chiaro, stimolante e coinvolgente, agli approfondimenti teorici il libro affianca un imponente set di strumenti: 33 metodologie, strategie e tecniche, 16 esercizi da fare, 6 passi in un percorso a forma di U, 5 Discipline, 3 spazi generativi e un entusiasmante caso italiano di successo.
Un libro-manuale-laboratorio, pensato per chi desidera comprendere cosa (e come) fare per raggiungere prestazioni che superano l'eccellenza.

Rino Panetti, facilitatore, consulente e formatore esperto in processi creativi e di innovazione, leadership e cambiamento organizzativo, è membro del Consiglio Direttivo di SoL - Society for Organizational Learning - Italy e docente in Master e corsi universitari. Ha co-tradotto, per FrancoAngeli, Leadership in un futuro che emerge (2015) di Otto Scharmer ed è autore di Management by Magic (Florence Art, 2011) e Theory U, la magia dell'innovazione profonda per competere nel futuro (Florence Art, 2015).

Indice

Parte I. Una mappa per muoversi fuori dalla zona di comfort. Theory U e Cinque Discipline: i principi-base
Theory U - Una mappa per il cambiamento profondo
(Trovare il tesoro; Il vostro modello di leadership e creatività; Theory U: creatività, innovazione, leadership dal futuro emergente; Un libro-laboratorio)
Superare le soluzioni che falliscono, riconoscere i modelli mentali
(La conoscenza profonda di un fenomeno; Quattro livelli per il cambiamento profondo: eventi, trend, sistema, modelli mentali)
Learning organizations. Quali organizzazioni vincono oggi?
(Cinque Discipline per espandere continuamente la capacità di creare il proprio futuro; Pensiero sistemico: la Quinta Disciplina)
Leadership creativa
(Il problema di fondo del leader oggi; Il legame tra ascolto, creatività e costi; La leadership secondo Senge e Scharmer)
Parte II. Lo spazio generativo: trasformare la percezione. Osserva, Osserva, Osserva
Passo 1: Aprire la mente e cambiare prospettiva. Strategie e strumenti per vedere con occhi nuovi e coiniziare il cambiamento
(Uscire dalla zona di comfort; Strategia 1 - Vedere dal bordo anziché dal centro; Strategia 2 - Porsi le domande giuste e impostare in modo corretto il problema; Strategia 3 - Notare i dati singoli, anomali o inaspettati; Strategia 4 - Mantenere intenzione e attenzione per cocreare; Verso il team learning... perché non è sufficiente il team building; Il dialogo: l'arte di vedere insieme; Il primo nemico lungo la U: la voce del giudizio)
Passo 2: Aprire il cuore e percepire dal tutto. Strategie e strumenti per comprendere il sistema nella sua interezza e il nostro ruolo in esso
(I capisaldi dell'open heart; Metodologia: stakeholder interviews; Metodologia: sensing (o learning) journeys; Metodologia: pedinamento; Intersezione di tecniche, creative journeys, creatività push e creatività pull; Dalle richieste ai bisogni degli stakeholders: diventare persone, team e organizzazioni "T"; Metodologia: le due bandierine per vedere e comprendere il sistema; Dialogo. Sette preziose lezioni; La leadership dialogica e il modello dei quattro attori; Porre empatia e sensing alla base del change management; Art of hosting per dar vita a conversazioni ispirate e significative)
Parte III. Lo spazio autentico: trasformare il Sé e la volontà. Ritirati e rifletti
Passo 3: Aprire la volontà e toccare le migliori possibilità. Strategie e strumenti per vedere e creare dal futuro emergente
(La forza della condizione interiore; Primo pilastro: ritirati e rifletti per far incontrare i due Io; Secondo pilastro: Chi sono Io? Qual è il mio Ruolo?; Terzo pilastro: lasciar andare, lasciar venire e vincere la Voce della Paura; Metodologia: U-Journaling guidato; Dall'empatia alla generazione di idee, dalla consonanza alla risonanza; Metodologia: valutare quotidianamente la capacità di ascoltare; Rigenerare la fonte di ispirazione; Presencing: danzare sulla soglia del caos; Verso l'ultima parte del viaggio)
Theory U incontra Design Thinking e le altre metodologie per il cambiamento
(Un terreno comune: cosa siamo, cosa potremmo essere, cosa dovremmo essere; Ragionare in modo abduttivo; Il Design Thinking; Metodologia - Human-Centered Design; Strategia Oceano Blu e Business Model; Forme per la facilitazione creativa: segni, disegni, storie, mappe, giochi; La complessità e i problemi "malvagi"; Theory U, una metodologia frattale)
Parte IV. Lo spazio di servizio: trasformare l'azione. Agisci in un istante
Passo 4: Cristallizzare e lasciar venire il nuovo. Strategie e strumenti per cristallizzare visione e intenzione e favorire la padronanza personale
(Cosa fare e cosa non fare appena emerge il nuovo; Tensione creativa e tensione emotiva; Sette fattori per creare una visione vincente; Cinque differenti stadi per la visione; Nove brevi lezioni per co-creare la visione; Metodologia: muoversi dalla realtà corrente verso la visione; Metodologia: costruire una visione condivisa; Metodologia: i Due Coni. Nove passi per andare dalla realtà corrente alla realtà futura)
Passo 5: Prototipare ed esplorare con testa, cuore e mani. Strategie e strumenti per portare in vita il nuovo
(Le cinque regole della prototipazione; Prototipare con il Design Thinking; Metodologia: valutare l'adeguatezza del prototipo; Prototipazione con Lego® Serious Play® e Business Model; Metodologia: il coaching circle/case clinic; Un caso concreto di prototipazione: Gaya Gelato e Principessa; Come affrontare la paura di fallire)
Passo 6: Incorporare e rigenerare il futuro. Strategie e approcci per rinnovare il successo
(L'organizzazione vincente; I due budget del presente e del futuro; Mantenere lo spazio, curare il ritmo; Il ruolo dei System & Design Thinkers nel rinnovare il futuro; L'anti-U e la T rovesciata... Quando insieme produciamo risultati che nessuno vorrebbe; Dodici suggerimenti per il vostro progetto Theory U; Diciassette principi per vivere Theory U)
Conclusioni
Bibliografia



newsletter facebook rss

Linkedin Facebook Twitter RSS Informatemi

Management

Finanza. Amministrazione. Controllo

Marketing. Pubblicità. Comunicazione. Vendite

Produzione. Logistica. Qualità.

Risorse umane

Banca, credito e assicurazioni

Commercio e turismo

Pubblicazioni in Open Access