Oltre il Terroir: il vino come specchio di una comunità

Aspetti economici, sociali e culturali del cabernet cominense

Autori e curatori
Contributi
Pietro Volante, Luigi Vacana
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 128,      1a edizione  2011   (Codice editore 278.2.2)

Oltre il Terroir: il vino come specchio di una comunità. Aspetti economici, sociali e culturali del cabernet cominense
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 18,50
Disponibilità: Nulla
Codice ISBN: 9788856840636

In breve

Il vino è portatore di più aree funzionali, tra le quali l’appartenenza al territorio di produzione, ma anche a un mondo fatto di simboli, emozioni, legami sociali e culturali. Il volume riflette su questi temi, analizzando una particolare realtà di produzione di un vino “minore” italiano: il Cabernet della Valle di Comino.

Presentazione del volume

Nel corso dei secoli il cibo ha da sempre rappresentato per l'uomo non solo un semplice mezzo di sostentamento, ma un vero e proprio simbolo culturale. Se ciò vale per ogni società, a maggior ragione vale per la nostra Italia, paese delle cento città, dei mille campanili, terra delle cento cucine e delle mille ricette.
All'interno della gastronomia nostrana senza dubbio un ruolo di particolare importanza lo assume oggi il comparto enologico, da secoli punta di diamante dell'agricoltura e della cultura delle campagne italiane come emblema del territorio stesso. I francesi, pionieri in questo campo, hanno da poco accostato alla denominazione dei vitigni il termine terroir, inteso come appartenenza/legame alla terra di coltivazione delle viti, ormai diffusissimo anche da noi. Eppure questo concetto non esaurisce appieno le reali funzioni sociali e culturali collegate al vino. Da ciò discende il titolo del presente lavoro: oltre il terroir, poiché il vino è nella nostra visione portatore di più aree funzionali, tra le quali senza dubbio rientra l'appartenenza al territorio di produzione, ma assieme ad esso vi è un mondo fatto di simboli, emozioni, legami sociali e culturali che non trovano piena espressione in un termine solo.
La riflessione su questi temi ha portato ad analizzare una particolare realtà di produzione di un vino "minore" italiano: il Cabernet della Valle di Comino. Luogo di paesaggi ambientali, dove il tempo sembra essersi fermato, la Valle ha una antica vocazione agricola nella quale da qualche anno si produce un vino di ottima qualità (certificato DOC), ma che ancora non riesce a trovare piena valorizzazione economica, sociale e culturale. Conducendo una ricerca sul campo, promossa dal Comune di Gallinaro, si è cercato di analizzare le cause di tale stasi e soprattutto di mettere in luce le possibili potenzialità di sviluppo dell'area in questione.

Lucio Meglio insegna Sociologia dei processi culturali e comunicativi presso l'Università degli Studi di Cassino, dove svolge attività di ricerca nell'Osservatorio di ricerca sociale applicata "Francesco Battisti". Tra le sue pubblicazioni: Tempo libero, tempo del lavoro , con Anselmi M. (Bevivino 2009); Società religiosa e impegno nella fede. Indagine sulla religiosità giovanile nel basso Lazio (FrancoAngeli 2010); Vino e sviluppo locale con Minelli P., Anselmi M. (Morlacchi 2011).

Indice



Pietro Volante, Luigi Vacana, Prefazione
Introduzione. Il vino come specchio della società
Parte I. Vino e società
Riti connessi al vino. Per una sociologia religiosa del vino
Vino e salute
La ricerca internazionale sul vino
Il mercato del vino in Italia
Parte II. Aspetti economici e sociali del cabernet cominense
Tradizioni ed eventi legati all'eno-gastronomia in provincia di Frosinone
Il vino cabernet cominense: potenzialità e prospettive di sviluppo economico e sociale
Vino e giovani. La percezione degli aspetti sociali economici e comunicativi del settore viti-vinicolo in un campo residente in Val Comino
Vino e territorio. Quale sviluppo per il cabernet cominense? Opinioni a confronto
Conclusioni
Riferimenti bibliografici
Appendici
Le aziende viti-vinicole nella provincia di Frosinone
Elenco delle sagre del vino in provincia di Frosinone
Il questionario e le distribuzioni di frequenza.