Giovani in transito

Prospettive delle politiche giovanili in Campania

Contributi
Maria Carmela Agodi, Raffaele Arena, Antonietta Bisceglia, Salvatore Ciccone, Daniela D'Ambrosio, Lucia Fortini, Giuseppe Gabrielli, Carla Galluccio, Giuseppe Pagliarulo, Pietro Sabatino
Livello
Dati
pp. 158,      1a edizione  2019   (Codice editore 11520.2)

Giovani in transito Prospettive delle politiche giovanili in Campania
Tipologia: E-book
Possibilità di stampa:  Si
Possibilità di copia:  Si
Disponibilità Clicca qui per scaricare

Informazioni sulle pubblicazioni ad Accesso Aperto
Codice ISBN: 9788835101086

In breve

Il volume presenta alcune riflessioni condotte nell’ambito delle attività dell’Osservatorio Regionale delle Politiche Giovanili dell’Università di Napoli “Federico II” sulla condizione giovanile, considerata da differenti angolature, a partire dalle sfide che i giovani si trovano ad affrontare in relazione alle trasformazioni sociali, culturali, economiche e politiche dell’epoca contemporanea. Il volume propone sia un inquadramento teorico degli studi sui giovani, sia una serie di studi empirici svolti dal gruppo di ricerca dell’Osservatorio concernenti alcuni aspetti della condizione giovanile in Campania.

Presentazione del volume

Il volume presenta alcune riflessioni e analisi condotte nell'ambito delle attività dell'Osservatorio Regionale delle Politiche Giovanili dell'Università di Napoli "Federico II" (Dipartimento di Scienze politiche). La tematica della condizione giovanile viene considerata da differenti angolature, a partire dalle sfide che i giovani si trovano ad affrontare in relazione alle trasformazioni sociali, culturali, economiche e politiche dell'epoca contemporanea. I capitoli che compongono il volume propongono sia un inquadramento teorico degli studi sui giovani, sia una serie di studi empirici svolti dal gruppo di ricerca dell'Osservatorio concernenti alcuni aspetti della condizione giovanile in Campania, anche al fine di contribuire allo sviluppo delle politiche giovanili nella regione.
Da un lato, l'intento di queste ricerche è approfondire una serie di questioni legate sia alle criticità che alle potenzialità del territorio campano, non solo dal punto di vista occupazionale, e dunque in relazione al tessuto economico-produttivo, ma anche e soprattutto dal punto di vista delle esperienze culturali, della partecipazione alla vita politica e associativa, e quindi della costruzione di conoscenza e consapevolezza, con riguardo anche alla salute e al benessere dei giovani. Dall'altro lato, si vuole riflettere sulle specificità delle politiche regionali rivolte ai giovani, anche attraverso un'analisi empirica degli interventi introdotti in tal senso.

Giancarlo Ragozini è professore ordinario di Statistica sociale presso il Dipartimento di Scienze politiche dell'Università di Napoli "Federico II", nel quale è coordinatore dei corsi di laurea in Statistica per l'impresa e la società e in Scienze statistiche per le decisioni. È Responsabile scientifico dell'Osservatorio Regionale delle Politiche Giovanili in Campania per il medesimo Dipartimento. Tra i suoi interessi di ricerca figurano l'analisi delle reti sociali, la geometria computazionale nell'analisi multivariata e i metodi statistici per la valutazione delle politiche sociali.

Marco Serino, dottore di ricerca in Sociologia, analisi sociale e politiche pubbliche, è assegnista di ricerca presso il Dipartimento di Scienze politiche dell'Università di Napoli "Federico II", dove collabora anche alle attività dell'Osservatorio Regionale delle Politiche Giovanili in Campania. Si occupa principalmente di processi e istituzioni culturali e di analisi delle reti sociali. È autore di vari contributi in ambito sociologico tra cui, per i tipi di FrancoAngeli, il volume Reti culturali in una prospettiva multidimensionale. Il campo teatrale in Campania (2018).

Indice

Lucia Fortini, Prefazione
Marco Serino, Maria Carmela Agodi, La metamorfosi della condizione giovanile
(Ripartire dal (e ripensare il) concetto di generazione; La generazione dell'incertezza e della metamorfosi; L'analisi della condizione giovanile in Italia: tracce di una metamorfosi; Disuguaglianze, mobilità e chances di vita; Considerazioni conclusive; Riferimenti bibliografici)
Daniela D'Ambrosio, Marco Serino, La differenziazione territoriale delle opportunità per i giovani campani
(Introduzione: condizione giovanile e dimensione territoriale; Contesto regionale e dualità della struttura demografica; Invecchiamento della popolazione e spopolamento delle aree rurali; Differenziazione territoriale nella dotazione di servizi; Differenziazione territoriale e condizioni di vulnerabilità; Differenziazione territoriale della struttura economica e mercato del lavoro; Considerazioni conclusive; Riferimenti bibliografici)
Pietro Sabatino, Raffaele Arena, Salvatore Ciccone, La partecipazione politica e associativa dei giovani campani
(Giovani meridionali di fronte alla crisi: exit e voice come direttrici di reazione; Giovani amministratori sul territorio: problemi di metodo e obiettivi della ricerca; Giovani amministratori locali in Campania: un primo commento d'insieme ai dati (2008-2018); Conclusioni; Riferimenti bibliografici)
Antonietta Bisceglia, Giuseppe Gabrielli, Giancarlo Ragozini, L'atteggiamento dei giovani verso la salute e le conseguenze per la sessualità
(Introduzione; Breve descrizione della ricerca; L'ingresso dei giovani nel mondo della sessualità adulta; Prevenzione e contraccezione: scelte e motivazioni; Comportamenti a rischio e percezione del rischio; Conclusioni; Riferimenti bibliografici)
Giuseppe Pagliarulo, Lo scenario delle politiche giovanili in Campania: alcune riflessioni
(Introduzione; Partecipazione e cittadinanza; La conoscenza e la formazione; Giovani e new media; Riferimenti bibliografici)
Carla Galluccio, Giancarlo Ragozini, Una prima analisi della politica "Benessere Giovani": l'analisi testuale dei documenti progettuali
("Benessere Giovani-Organizziamoci": contesto e bisogni; Metodi e applicazioni del text mining; L'analisi condotta; Conclusioni; Appendice; Riferimenti bibliografici)
Gli autori.