Il diritto visto da fuori

Scienziati, intellettuali, artisti si interrogano sul senso della giuridicità oggi

Autori e curatori
Contributi
Carla Bagnoli, Eugenio Borgna, Stefano F. Cappa, Alberto Casadei, Roberta Dapunt, Anna Foa, Paolo Fresu, Filippo Giorgi, Ludovica Giua, Daniele Mencarelli, Assuntina Morresi, Alessandro Pascolini, Silvia Peppoloni, Paolo Pileri, Giuseppe Remuzzi, Milena Santerini, Luca Serianni, Maria Luisa Villa
Livello
Studi, ricerche. Textbook, strumenti didattici
Dati
pp. 216,      1a edizione  2020   (Codice editore 386.2)
Peer reviewed content
Peer Reviewed Content

Il diritto visto da fuori Scienziati, intellettuali, artisti si interrogano sul senso della giuridicità oggi
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 23,00
Disponibilità: Buona


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788835106845

In breve

Il libro vuole provare a comprendere il giuridico da prospettive diverse, dando la parola a chi non è giurista ma coltiva ambiti che sono in dialogo con il diritto. Dalle scienze della natura e della vita, dai saperi umanistici, dai linguaggi dell’arte provengono, infatti, sfide e interrogativi: quel “fuori” che il diritto aspira a regolare ha un ruolo decisivo nel ridisegnarne ogni giorno la fisionomia e la funzione.

Presentazione del volume


Il diritto permea i fenomeni sociali e le nostre esistenze, eppure talvolta è percepito come incapace di dare voce a ciò che più ci interessa e ci riguarda: ideali, speranze, responsabilità, paure, indignazioni. L'obiettivo di questo libro è provare a comprendere il giuridico da prospettive diverse, dando la parola a chi non è giurista ma coltiva ambiti che sono in dialogo con il diritto. Dalle scienze della natura e della vita, dai saperi umanistici, dai linguaggi dell'arte provengono, infatti, sfide e interrogativi: quel "fuori" che il diritto aspira a regolare ha un ruolo decisivo nel ridisegnarne ogni giorno la fisionomia e la funzione.
A confrontarsi qui con l'universo giuridico sono alcuni protagonisti del panorama intellettuale, scientifico, artistico attuale: esperti di fisica, geologia, climatologia, pianificazione urbanistica, medicina, bioetica, economia, pedagogia, filosofia, storia, linguistica, critica letteraria, ma anche due poeti e un musicista, che hanno accolto l'invito a riflettere sul diritto in relazione agli ambiti di loro competenza. Ne è nato un mosaico che testimonia un diritto policentrico: dal dissesto idrogeologico alle basi neurali dell'agire umano, dal "fine vita" all'odio online.
Un libro polifonico, dunque. L'intento è sottrarre la giuridicità all'autosufficienza del discorso tecnico-disciplinare da cui abitualmente è veicolata, nella convinzione che il senso e la tenuta del diritto nelle società di domani dipenderanno anche dalla capacità dei giuristi di porsi in ascolto di altre professionalità, altre esperienze, altri saperi.

Scritti di:
Carla Bagnoli, Eugenio Borgna, Stefano F. Cappa, Alberto Casadei, Roberta Dapunt, Anna Foa, Paolo Fresu, Filippo Giorgi, Ludovica Giua, Daniele Mencarelli, Assuntina Morresi, Alessandro Pascolini, Silvia Peppoloni, Paolo Pileri, Giuseppe Remuzzi, Milena Santerini, Luca Serianni, Maria Luisa Villa, Maria Zanichelli.

Indice

Maria Zanichelli, Introduzione. Per un diritto in ascolto
Parte I. Vita associata
Carla Bagnoli, Perché punire il colpevole? Un approccio filosofico alla responsabilità penale
Milena Santerini, Educare al diritto: nuove sinergie tra dimensione pedagogica e dimensione giuridica
Ludovica Giua, Testare gli effetti delle norme giuridiche: il contributo dell'analisi economica
Anna Foa, Il diritto nel lavoro dello storico: paradigma 'altro' e strumento di interpretazione
Parte II. Il pianeta che abitiamo
Alessandro Pascolini, Leggi giuridiche e leggi fisiche
Silvia Peppoloni, Geoscienze, geoetica e diritto
Paolo Pileri, Disegnare una società con diritto alla piena sostenibilità: il caso della tutela del suolo
Filippo Giorgi, Il diritto e la sfida dei cambiamenti climatici
Parte III. Nascere, vivere, morire
Giuseppe Remuzzi, Il malato, la malattia, la legge, i giudici
Assuntina Morresi, All'inizio e alla fine della vita umana: il diritto di fronte ai dilemmi bioetici
Stefano F. Cappa, Le basi neurobiologiche della decisione e della responsabilità
Maria Luisa Villa,
La ricerca biomedica tra norme etiche e diritto
Parte IV. Linguaggi
Luca Serianni, Norme giuridiche e usi linguistici
Eugenio Borgna, Parole come creature viventi. Superare l'aridità linguistica nella psichiatria e nel diritto
Alberto Casadei, N.mos gegramm.nos: riflessioni teoriche e applicative su diritto e letteratura
Paolo Fresu, Diritto in musica
Daniele Mencarelli, Esempi e narrazioni per il diritto di domani
Roberta Dapunt, Voce del verbo essere umano
Gli Autori.