Seconda lingua, società e strategie formative

Autori e curatori
Contributi
Rosaria M. Colella, Diana Gilli, Anna Grimaldi, Fabio Landi, Emma Nardi, Marina Rozera, Eleonora Talarico
Collana
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 144,   figg. 13,     1a edizione  1992   (Codice editore 830.40)

Seconda lingua, società e strategie formative
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 21,50
Disponibilità: Nulla
Codice ISBN: 9788820473587

Presentazione del volume

L'insegnamento di una lingua straniera rivolto agli adulti inseriti nel mondo del lavoro è in una fase di sviluppo che coinvolge trasversalmente settori economici, strutture formative, ambienti della ricerca e della sperimentazione didattica.

Questo volume, che raccoglie i risultati di un'analisi realizzata dall'Isfol sulle esigenze di competenza in lingue straniere nella vita socio-economica del nostro paese negli ultimi anni, è la prima ricerca svolta in Italia con una specifica attenzione ai fabbisogni multilinguistici nel mondo del lavoro e della formazione professionale.

In particolare, sono esaminati i versanti della domanda di competenze in lingua straniera (con riferimento al comparto delle Pmi, al commercio, al turismo, ai servizi e alla pubblica amministrazione), dell'offerta formativa (sia per quanto riguarda il sistema scolastico che quello della formazione professionale, regionale e privata), le caratteristiche professionali del personale docente.

Un capitolo a parte è dedicato al problema dei fabbisogni linguistici e alle tecniche di rilevazione di questi.

Scritti di: Diana Grilli (ricercatrice Isfol, responsabile dell'Agenzia nazionale del Programma comunitario "Lingua" per la Azioni III e IV); Anna Grimaldi ( psicologa esperta degli aspetti cognitivi implicati nell'apprendimento-insegnamento); Fabio Landi (ricercatore, responsabile nazionale dell'Enfap delle ricerche e delle progettazioni formative); Emma Nardi (Università di Roma "La Sapienza", dipartimento di Scienze dell'educazione); Marina Rozera ( ricercatrice Isfol, responsabile dell'Unità nazionale di coordinamento del Programma comunitario Petra); M. Rosaria Colella (Isfol, esperta di formazione professionale nell'area della comunicazione e informazione); Eleonora Talarico (esperta di filosofia del linguaggio, Università di Roma "La Sapienza").

Indice

• Introduzione, di Diana Gilli e Marina Rozera

• Formazione linguistica e seconda lingua: i fabbisogni linguistici nel mondo del lavoro
* Fabbisogni di formazione linguistica
* Metodologie di rilevazione
* Indagini su linguaggi specialistici
* Bibliografia

• Domanda di competenze multilinguistiche oggi: una ricerca di campo
* Campionamento e strumenti di rilevazione
* Le scuole di lingue come «sensori» del mercato
* La domanda da parte delle aziende
* I dati ricavati dalle inserzioni sui quotidiani

• Analisi dell'offerta di formazione in lingue straniere
* L'offerta Normativa pubblica
* L'offerta Normativa privata: struttura e commercializzazione dei prodotti

• Formazione linguistica e strategie formative
* La glottodidattica e le sue prospettive classiche
* Teorie e tendenze più recenti
* La didattica delle lingue in Italia
* Bibliografia

• Caratteristiche professionali e formazione degli insegnanti del sistema scolastico
* Introduzione
* Gli orari delle lezioni nella scuola
* Il corpo docente: dati quantitativi
* I programmi
* La preparazione di base degli insegnanti
* L'aggiornamento
* Bibliografia

• Spunti per una valutazione conclusiva