CHIUSURA ESTIVA! Gli ordini inseriti fino al 30 luglio verranno regolarmente spediti. Quelli fatti successivamente verranno evasi a partire dal 26 agosto.

Le forme della voce

A cura di: Giuseppe Andrea Liberti

Le forme della voce

L’immaginario acustico nel secondo Novecento italiano

Il volume propone una ricognizione nell’ambito di quella frazione di immaginario contemporaneo che guarda con interesse alla dimensione sonora della poesia come della prosa, una riflessione sulle diverse espressioni del rapporto tra letteratura e oralità nella seconda metà del XX secolo.

Pages: 120

ISBN: 9788835153382

Edizione:1a edizione 2023

Publisher code: 10291.5

Info about Open Access books

La pagina scritta ha sempre trovato corrispondenze nell'esecuzione orale, tanto che si potrebbe scrivere una storia della letteratura sub specie vocis. Tuttavia, è con il Novecento, secolo di innovazioni che hanno reso possibile la registrazione e la manipolazione del suono, che questo binomio vive una nuova fortuna, affiancando alle sue molteplici declinazioni estetiche un crescente interesse scientifico. Il volume Le forme della voce propone una ricognizione dei lavori in corso nell'ambito di quella frazione di immaginario contemporaneo che guarda con interesse, e anzi si (ri)appropria della dimensione sonora della poesia come della prosa. Tenendo assieme riflessione teorica, descrizione storico-culturale e analisi filologica di singoli casi di studio, gli studi qui raccolti articolano una riflessione sulle diverse espressioni del rapporto tra letteratura e oralità nella seconda metà del XX secolo, alla luce del quale tanto esperienze individuali (Zanzotto, Pagliarani, Manganelli, Ottonieri) quanto progetti di ampio respiro (come le collane di discografia poetica) trovano una più esatta collocazione nella storia letteraria italiana e nuove possibilità di fruizione estetica.

Scritti di: A. Agudo, F. Bondi, R. Donati, G.A. Liberti, L. Morviducci, S. Nocerino, V. Panarella.

Giuseppe Andrea Liberti è borsista di ricerca presso l'Università degli Studi di Napoli "Federico II". Si è occupato prevalentemente di letteratura del Settecento e del Novecento, licenziando una nuova edizione della raccolta poetica Cumae di Michele Sovente (Macerata, 2019) e una monografia sul teatro comico di Vittorio Alfieri (Roma, 2022).

Introduzione
Lorenzo Morviducci. "Un piccolo schermo fluorescente". Testo e polifonia nel Galateo in Bosco
Giuseppe Andrea Liberti. Modalità di sonorizzazione della Ragazza Carla di Elio Pagliarani
Sara Nocerino. Scrivere l'ascolto: "[...] è questa la parola?"
Fabrizio Bondi. Le voci nella Voce: chi parla in Manganelli?
Arianna Agudo. L'ascolto ipotetico, ulteriore, possibile
Riccardo Donati. Quel motivetto che mi piace tanto. Le elegie sanremesi di Tommaso Ottonieri
Valentina Panarella. Incisioni su verso: poesia e discografia in Italia nel secondo Novecento.

You could also be interested in