Spazi. Economie, comunità, archeologie
Contributi
Fabio Luciano Cocomazzi, Emanuele Colombo, Gian Filippo De Sio, Alessandro Deiana, Marco Dotti, Michela Marisa Grisoni, Sergio Monferrini, Pietro Nosetti, Massimo Palazzi, Matteo Scaltritti, Giorgio Uberti
Collana
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 224,      1a edizione  2013   (Codice editore 2000.1393)

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 32.00
Condizione: esaurito
Disponibilità: Nulla
Codice ISBN: 9788820458317
Informazioni sugli e-book

Clicca qui per provare l'e-book
Tipologia: E-book (PDF) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 22.50
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: PDF con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788891702654
Disponibile anche in:
Informazioni sugli e-book


Clicca qui per provare l'e-book

In breve
Questo numero della “Rassegna gallaratese di storia e d’arte” si occupa delle modalità di costruzione del territorio nella Lombardia settentrionale, attraverso una serie di contributi miscellanei che hanno in comune il tema del rapporto tra spazio antropico e risorse.
Presentazione del volume

Il nuovo numero della Gallaratese si occupa delle modalità di costruzione del territorio nella Lombardia settentrionale, attraverso una serie di contributi miscellanei che hanno in comune il tema del rapporto tra spazio antropico e risorse, riprendendo il discorso lasciato aperto più di venti anni fa da un fortunato numero sull'Alto Milanese ai tempi di Carlo Borromeo.
I saggi qui compresi allargano in realtà l'ambito tematico e lo spettro cronologico, ponendosi l'ambizioso obiettivo di delineare una possibile storia economica e sociale di quest'area, che così poca attenzione ha finora ricevuto dagli studiosi nonostante il suo primato dal punto di vista produttivo e industriale.

Pietro Cafaro insegna Storia economica e Storia della moneta e della banca presso l'Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano. In precedenza ha insegnato nelle Università di Trento e di Cassino. Si è occupato di storia dell'industria e di storia della banca ed in particolare delle imprese di forma cooperativa. Nel 2002 gli è stato attribuito il premio Capalbio economia per il volume La solidarietà efficiente. Storia e prospettive del credito cooperativo in Italia (il Mulino). Ha recentemente pubblicato Il lavoro e l'ingegno. Confcooperative: premesse, costituzione, rinascita (il Mulino 2012). È direttore per i nostri tipi della Rassegna gallaratese di storia e d'arte.

Indice


Pietro Cafaro, Premessa
Matteo Scaltritti,
Introduzione
Fabio Luciano Cocomazzi,
Una produzione ceramica d'imitazione: il bucchero Golasecchiano
Alessandro Deiana, Il testamento del milite Esterolo dei Visconti di Crenna. 26 maggio 1385
Marco Dotti,
Note sul "consumo di credito" nella Lombardia prealpina (XVIIXVIII secc.)
Gian Filippo De Sio,
Dalla filza notarile al credito feneratizio. Il notaio Giuseppe Macchi di Gallarate (fine XVIII secolo)
Sergio Monferrini,
Note d'archivio sugli ultimi Visconti proprietari del castello di Cassano Magnago
Giorgio Uberti,
Insediamenti e luoghi di culto in un'area suburbana di Milano. Origine e dinamiche della proprietà: il comune di Baggio
Pietro Nosetti,
Le secteur bancaire tessinois et l'émigration cantonale à travers l'expérience de la Banca Svizzera Americana (1896-1920)
Massimo Palazzi,
Frammenti per la storia del gallaratese nei manoscritti del Dott. Ercole Ferrario: lo scopo della raccolta Ferrario e il rinvenimento di una sepoltura "alla cappuccina" a Gallarate nel 1871
Michela Marisa Grisoni, La tutela istituzionale nel Circondario di Gallarate: il contributo di Ercole Ferrario alla compilazione del Catalogo dei monumenti ed oggetti d'antichità e belle arti (1878)
Emanuele C. Colombo,
Gallarate e Alto Milanese. A proposito di un recente libro di Federico Del Tredici.