Il valore della terra. Teoria e applicazioni per il dimensionamento della pianificazione territoriale
Contributi
Andrea Calori, Roberto Camagni, Giuseppe De Luca, Francesco Di Iacovo, Gianfranco Gorelli, Mauro Grassi, Valentina Grasso, Arturo Lanzani, Valeria Lingua, Mauro Lombardi, Alberto Magnaghi, Stefano Meini, Elisa Morri, Stefano Orsini, Stefano Pareglio, Massimo Rovai, Riccardo Santolini, Stefano Stanghellini, Francesco Primo Vaccari, Federica Zabini
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 336,      1a edizione  2010   (Codice editore 1810.2.20)

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 29,00
Disponibilità: Discreta




Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788856836486
Informazioni sugli e-book

Clicca qui per provare l'e-book
Tipologia: E-book (PDF) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 20,50
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: PDF con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788856850185
Disponibile anche in:
Informazioni sugli e-book


Clicca qui per provare l'e-book

In breve
Il soddisfacimento delle esigenze abitative e produttive ha messo a rischio il bacino di risorse vitali di cui disponiamo. Il volume affronta il tema del consumo di territorio e si interroga sul possibile contributo della pianificazione territoriale al blocco e all’inversione di questo processo.
Presentazione del volume

L'impegno delle politiche pubbliche e della pianificazione territoriale è oggi spesso orientato a gestire i problemi ereditati da scelte di governo del territorio imbrigliate nelle logiche di uno modello di sviluppo insostenibile. Il consumo di territorio legato al soddisfacimento delle conseguenti esigenze abitative e produttive ha infatti messo a rischio il bacino di risorse vitali di cui disponiamo. Diventa quindi più che mai necessario interrogarsi sul possibile contributo della pianificazione territoriale al blocco e all'inversione di questo processo.
Oscillando tra un dominio tecnico (dispositivi del dimensionamento degli strumenti di governo del territorio) e una sfera più teorica (analisi delle tendenze in atto e dei modelli di sviluppo), il libro propone uno sguardo multidisciplinare sul tema, auspicando il riconoscimento del patrimonio territoriale come condizione minima per la riproducibilità delle risorse vitali.
Il volume è diviso in due parti. La prima ha una natura più teorica e si pone l'obiettivo di allargare i confini del dibattito scientifico contemporaneo sui temi del dimensionamento, del contenimento del consumo di territorio, dei modelli di sviluppo a esso sottesi. Propone ritratti interpretativi dei processi di trasformazione del territorio, dei modelli economici praticati e possibili, degli usi innovativi di dispositivi di gestione. Soprattutto evidenzia la natura complessa del tema e l'esigenza di un nuovo approccio di carattere multidisciplinare ai problemi del governo del territorio.
La seconda parte cerca invece di presentare una sequenza di approcci concreti ai problemi individuati nella prima, illustrando piste di lavoro, campi di approfondimento o chiarimento disciplinare, dispositivi di intervento.

Camilla Perrone è ricercatrice di Tecnica e pianificazione urbanistica. Insegna Politiche urbane e territoriali presso la Facoltà di Architettura di Firenze. Si occupa di pianificazione territoriale e progettazione interattiva. Fa parte di alcune reti internazionali di ricerca fra cui: Inura (International Network of Urban Research and Action) e Aesop (Association of European Schools of Planning). Ha pubblicato per FrancoAngeli DiverCity. Conoscenza, pianificazione, città delle differenze (2010).
Iacopo Zetti, urbanista e dottore di ricerca in progettazione urbana, territoriale e ambientale, si è occupato presso IRPET della ricerca "La carrying capacity del territorio toscano: uno strumento per la pianificazione territoriale". La sua attività è legata ai vari campi della progettazione e gestione urbanistica; è inoltre consulente per la progettazione di piani urbanistici, in Italia e all'estero. Fa parte dell'International Network of Urban Research and Action.

Indice
Mauro Grassi, Presentazione
Francesco di Iacovo, Camilla Perrone, Massimo Rovai, Francesco Primo Vaccari, Iacopo Zetti, Introduzione
Parte I. Strategie di planning, dinamiche economiche e dispositivi per il dimensionamento fondato sulla Carrying Capacity
Iacopo Zetti, Premessa. L'insediamento ben temperato. Carrying Capacity e capitale territoriale
Arturo Lanzani, Consumo del suolo e dimensione molecolare dopo il riformismo mancato degli anni Ottanta
Mauro Lombardi, Dinamiche tecno-economiche e strategie per i processi di transizione socio-tecnica. Implicazioni per scenari di sviluppo sostenibile
Francesco di Iacovo, Massimo Rovai, Stefano Meini, Spazio rurale ed urbano: alla ricerca di nuovi equilibri
Massimo Rovai, Francesco di Iacovo, Stefano Orsini, Il ruolo degli Ecosystem Services nella pianificazione territoriale sostenibile
Gianfranco Gorelli, Il dimensionamento come costrutto sociale: prestazioni agroalimentari, rigenerazione e densificazione
Stefano Stanghellini, Riflessioni e proposte per una perequazione sostenibile
Parte II. Orientamenti per la pianificazione: contenimento del consumo di suolo, finanza pubblica, economia ambientale e patrimonio territoriale
Camilla Perrone, Premessa, Misura, qualità, sostenibilità. Appunti per una pianificazione a misura di territorio
Roberto Camagni, Carrying Capacity urbana: una sfida concettuale e operativa
Stefano Pareglio, Dottrina economica e sostenibilità ambientale: appunti per il governo del territorio
Elisa Morri, Riccardo Santolini, Indicatori di qualità del paesaggio e funzioni ecologiche: un nuovo approccio all'analisi del valore economico di un territorio
Andrea Calori, Dal consumo alla produzione: note sulle nuove centralità della terra
Giuseppe De Luca, Valeria Lingua, Il dimensionamento tra strategie locali e dinamiche sovra comunali
Valentina Grasso, Federica Zabini, Francesco Primo Vaccari, Il bilancio del carbonio: un contributo per una diversa valorizzazione degli ecosistemi toscani
Alberto Magnaghi, Epilogo. Ecosistema territoriale e bioregione urbana.