Mondo alpino

Identità locali e forme d'integrazione nello sviluppo economico. Secoli XVIII-XX

Contributi
Sergio Zaninelli, Aldo Carera, Mario Taccolini, Luca Bonardi, Andrea Bonoldi, Marina Cavallera, Giovanni Gregorini, Andrea Leonardi, Patrizia Audenino, Claudio Besana, Paola Corti, Andrea Locatelli, Flavio Lucchesi, Francesco Morabito, Ghilla Roditi, Maria Grazia Cazzaniga
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 352,   figg. 9,     1a edizione  2003   (Codice editore 616.1)
Peer reviewed content
Peer Reviewed Content

Mondo alpino. Identità locali e forme d'integrazione nello sviluppo economico. Secoli XVIII-XX
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 43,50
Disponibilità: Limitata


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788846447302

Presentazione del volume

"La montagna ha sempre attratto e ancor più oggi attrae gli studiosi che sembrano meglio attrezzati culturalmente e metodologicamente a studiarla: i geografi e gli storici economici. Lo testimoniano gli studi e le prospettive di ricerca con le quali si affronta il tema - la montagna appunto - come provano i saggi raccolti e presentati in questo volume.

Credo che questo genere di interessi possa avere riportato ad una questione centrale: la montagna attrae perché è una sfida permanente nella ricerca di equilibri economici, sociali, culturali che ne garantiscano l'identità ... questa è impresa scientifica e culturale da affrontare con una pluralità di approcci disciplinari nell'ambito di un programma che coinvolga più studiosi e da valutare periodicamente: le nostre strutture di ricerca e la nostra disponibilità ad un lavoro in comune sono le premesse perché questa prospettiva abbia un futuro" ( S. Zaninelli ).

Piero Cafaro , ha operato presso le Università di Brescia (Cattolica), Trento e Cassino. Attualmente è professore di Storia economica e sociale presso la Facoltà di Sociologia dell'Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano. Specialista degli aspetti finanziari dell'evoluzione economica, si è principalmente occupato del credito cooperativo e del mercato dei capitali nel corso dell'industrializzazione lombarda. Tra le sue opere si segnala il recente volume La solidarietà efficiente. Storia e prospettive del credito cooperativo in Italia (1883-2000) , Roma-Bari, Laterza, 2001, per il quale gli è stato attribuito il Premio Capalbio-Economia 2002.

Guglielmo Scaramellini , ha operato presso le Università di Milano, Torino e Modena; attualmente è professore di Geografia presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell'Università degli Studi di Milano, dove è anche direttore dell'Istituto di Geografia umana. Ha studiato la città e la metropoli ( Città e poli metropolitani in Italia , Milano, 1991, curatore), le Alpi ( Una valle alpina nell'età pre-industriale. La Valtellina fra il XVIII e il XIX secolo , Torino, 1978), la montagna italiana ( Montagne a confronto. Alpi e Appennini nella transizione attuale , Torino, 1998, curatore), i viaggi in età moderna ( La geografia dei viaggiatori , Milano, 1993). È stato coautore dell' Atlante socioeconomico della Regione Insubrica (Bellinzona, 1997). Attualmente è componente dello Internationales Wissenschaftliches Komitee Alpenforschung di Berna, nonché del Comitato Direttivo dell'Associazione dei Geografi Italiani.

Indice


Sergio Zaninelli, Prefazione
Pietro Cafaro, Introduzione
Parte I. I caratteri dell'evoluzione di alcune aree specifiche
Pietro Cafaro, Dall'economia regolata all'economia autogestita. Il caso di una comunità trentina nel corso del XIX secolo
Aldo Carera, Esplorazioni del tessuto produttivo dello Stato di Milano nel secondo Settecento: i "Regi visitatori"
Mario Taccolini, La Valle Camonica tra età giolittiana e primo dopoguerra: le dimensioni dello sviluppo locale
Parte II. I fattori dello sviluppo: tra impulsi e arretratezze
Luca Bonardi, Clima, raccolti ed economia in Valtellina fra XVIII e XIX secolo. Primi risultati
Andrea Bonoldi, Energia e industria nello sviluppo dell'area tirolese (1880-1920)
Marina Cavallera, Viaggi nelle Alpi lombarde alla fine dell'antico regime. Qualche considerazione a margine di una nuova ricerca
Giovanni Gregorini, La Società anonima della guidovia camuna: organi e primo profilo istituzionale (1895-1900)
Andrea Leonardi, Dissesti patrimoniali negli istituti di credito delle "nuove province" dopo la prima guerra mondiale
Parte III. Gli elementi di vitalità economica
Patrizia Audenino, Imprenditori, tecnici e rentiers: le trasformazioni di una dinastia dell'800 fra le Alpi e la città
Claudio Besana, Alpeggi, allevamento e attività casearie nelle alpi lombarde del primo Novecento
Paola Corti, Dalle Alpi occidentali al cantone del Vaud: esperienze collettive e percorsi imprenditoriali nell'edilizia tra Ottocento e Novecento
Andrea Locatelli, Un porto nel cuore delle Alpi. I "somieri" di S. Giacomo e Mesocco
Flavio Lucchesi, Caratteristiche e modalità dell'emigrazione valtellinese in Australia dalle origini alla seconda guerra mondiale
Francesco Morabito, Flussi di traffico e passaggi alpini tra '700 e '800: le vie grigione
Ghilla Roditi, La formazione di un'immagine turistica di successo: St. Moritz e l'Engadina
Guglielmo Scaramellini, Varietà e suggestioni della ricerca "alpina". Conclusioni aperte a proposito di un interessante seminario di studio
Maria Grazia Cazzaniga, Indice dei nomi di persona
Maria Grazia Cazzaniga, Indice delle località.







Pubblicità