Sense-making. La nuova economia del valore
Contributi
Marcella Mallen
Livello
Saggi, scenari, interventi
Dati
pp. 112,      1a edizione  2014   (Codice editore 614.15)

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 15,00
Disponibilità: Buona




Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788891706508
Informazioni sugli e-book

Clicca qui per provare l'e-book
Tipologia: E-book (PDF) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 10,99
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: PDF con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788891716507
Disponibile anche in:
Informazioni sugli e-book


Clicca qui per provare l'e-book

In breve
La produttività non cresce, in Italia, ormai da più di un decennio. Che cosa è successo per determinare, dal 2000 in poi, una situazione del genere? E come fare a venirne fuori, senza farci (troppo) male? Il libro fornisce al lettore una chiave di lettura fuori dagli schemi del problema e dei possibili rimedi.
Utili Link
Dirigente Dare "senso" al lavoro (a cura del T-Lab)… Vedi...
Affaritaliani.it Recensione… Vedi...
Dirigenti Innovazione nei servizi… (di Silvia Pugi)… Vedi...
Presentazione del volume

La complessità del contesto in cui imprese e individui si muovono è destinata a crescere ulteriormente per effetto delle due grandi onde che stanno cambiando ormai da tempo la fisionomia dell'economia: la globalizzazione dei mercati e la smaterializzazione del valore. Si tratta di un momento che non si può più definire di crisi ma di transizione; ciò implica la necessità di un salto evolutivo che metta in condizioni le imprese e i manager di cambiare il modo di rapportarsi col futuro possibile, dove il futuro non si prevede, ma si fa.
La tesi che viene proposta in questo volume, scritto dai ricercatori del T-Lab del CFMT (Centro di Formazione Management del Terziario), è che per fare il futuro bisogna essere capaci di immaginarlo, progettarlo, raccontarlo e dotarlo di significati abbastanza coinvolgenti da convincere altri a seguire lo stesso cammino.
Se da un lato irrompe nella vita quotidiana di ciascuno l'innovazione tecnologica, che ha ormai assunto forme dirompenti rispetto agli equilibri ereditati dal passato, dall'altro gli oggetti, le esperienze, le marche assumono sempre più valore agli occhi delle persone che li realizzano o li usano in funzione del senso che li accompagna.
Sempre più, quindi, cambiamento tecnologico e sense-making si sostengono a vicenda nella creazione di mondi nuovi e diversificati, sperimentali, che consentono di esplorare il vasto continente del possibile, come ci dimostrano le esperienze delle imprese che vengono qui presentate. Si tratta di realtà che usano la leva del senso per alimentare il valore prodotto, attraverso alcune declinazioni particolarmente efficaci: il senso dell'appartenenza a una rete, il senso dell'esperienza condivisa, il senso della creatività e del design, il senso del consumo responsabile e il senso del lavoro.
Il cammino è già tracciato, ora occorre solo percorrerlo.

T-Lab, Laboratorio del Terziario che innova, nasce nel 2005 per affiancare a CFMT, scuola di management fondata da Manageritalia e Confcommercio, un laboratorio dedicato allo studio, alla ricerca, allo sviluppo e alla raccolta del pensiero e del sapere attorno al mondo del terziario. Attraverso progetti di ricerca, pubblicazioni, corsi, T-Lab ha studiato, sviluppato e diffuso modelli interpretativi per favorire il cambiamento e la crescita delle imprese, soprattutto nell'ambito dell'innovazione dei servizi.

Indice
Marcella Mallen, Prefazione
Verso un nuovo paradigma
(Il futuro non si prevede, si fa; Si parte per un viaggio; Modernità in crisi; L'economia del sense-making; Rispondere al deficit di senso e al deficit di valore che ha finora caratterizzato la modernità; Un altro orizzonte per il futuro: creazione di mondi possibili, e desiderati; Mis-matching e potenziale: l'alfa e l'omega di una storia fatta per paradigmi e transizioni; L'agenda di oggi: il recupero del senso, come passo fondamentale per uscire dal mis-matching)
La prospettiva di servizio nella creazione di senso
(Cosa serve per intraprendere il viaggio; Dai servizi al servizio; Innovare generando senso; Come governare i sistemi di innovazione; L'innovazione diventa "soft"; Innovare attraverso il senso; Dialogo e creazione del senso collettivo)
Il sense-making nella realtà delle imprese
(Le dimensioni che generano senso; Il senso dell'appartenenza ad una rete; Il senso dell'esperienza condivisa; Il senso della creatività e del design; Il senso del consumo responsabile; Il senso del lavoro)
Conclusioni
Bibliografia.




newsletter facebook rss

Linkedin Facebook Twitter RSS Informatemi

Management

Finanza. Amministrazione. Controllo

Marketing. Pubblicità. Comunicazione. Vendite

Produzione. Logistica. Qualità.

Risorse umane

Banca, credito e assicurazioni

Commercio e turismo


Segnalazioni

Pubblicità