L'internazionalizzazione della comunicazione economico-finanziaria d'impresa

Autori e curatori
Contributi
Claudio Ceradini, Annalisa Valentini
Livello
Studi, ricerche. Testi advanced per professional
Dati
pp. 208,      1a edizione  2003   (Codice editore 366.1)

L'internazionalizzazione della comunicazione economico-finanziaria d'impresa
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 32,00
Disponibilità: Discreta


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788846443038

Presentazione del volume

Con l'emanazione del Regolamento (CE) n. 1606/2002 del 19 luglio 2002 si è provveduto a formalizzare i termini del processo di convergenza verso gli International Financial Reporting Standards che, a decorrere dal 2005, condurrà all'affermazione internazionale di un comune lessico contabile.

I benefici che ciò comporta sono facilmente percepibili e possono rispondere efficacemente ai profondi cambiamenti intervenuti nell'impresa e nei suoi interlocutori, cui le informazioni sono rivolte quale supporto di consapevoli processi decisionali.

L'adozione dei principi contabili internazionali, infatti, non esaurisce il proprio significato nell'introduzione di modifiche di natura tecnica nei processi di rilevazione e di rappresentazione contabile delle informazioni, ma comporta un'evoluzione che coinvolge sistematicamente il modello concettuale di comunicazione economico finanziaria delle imprese, offrendo alle stesse l'opportunità di trarre vantaggio dal nesso - ben noto alla dottrina aziendale - che lega il valore percepito da tutti gli stakeholder al valore comunicato, in un circolo virtuoso dove migliore disclosure porta a maggiore consenso, il quale, a sua volta, induce migliori performance.

Questo studio - che è frutto della sinergica compenetrazione di competenze scientifiche e professionali - si propone di fornire un contributo alla conoscenza del modello concettuale che discende dal processo di internazionalizzazione in atto, il quale comporta, inoltre, l'affermazione dei requisiti di disponibilità, rilevanza, comparabilità ed attendibilità dei contenuti della corporate information.

Essi definiscono i caratteri qualitativi cui la comunicazione deve rispondere e rendono necessario il ricorso a nuovi - e per certi aspetti più complessi rispetto al passato - strumenti tecnici che il lavoro analizza nei contenuti specifici e nelle finalità informative, provvedendo, al contempo, ad individuare, alla luce delle evidenze empiriche ad oggi disponibili, le problematiche connesse alla prima adozione dei principi contabili internazionali.

Bettina Campedelli è professore straordinario nell'Università degli Studi di Verona, dove insegna Pianificazione e controllo direzionale e Revisione aziendale. È titolare del corso di Analisi e contabilità dei costi presso l'Università LUISS-G.Carli di Roma. È inoltre docente nel Master in Revisione contabile dell'Università degli Studi di Bologna, nel Master in Auditing e controllo interno dell'Università degli Studi di Pisa e nel Master in Business administration dell'Università LUISS-G.Carli di Roma. È dottore commercialista e revisore contabile.

Indice


Il processo di internazionalizzazione della comunicazione economico-finanziaria d'impresa
(L'evoluzione della comunicazione economico-finanziaria d'impresa; Gli attori del processo di internazionalizzazione della comunicazione economico-finanziaria d'impresa; I caratteri della comunicazione economico-finanziaria d'impresa nella prospettiva internazionale)
La disponibilità della comunicazione economico-finanziaria d'impresa nella prospettiva internazionale
(La disponibilità quale diffusione, frequenza e tempestività della comunicazione; La diffusione: Business Reporting on the Internet; La frequenza: Interim Financial Reporting; La tempestività: Events After the Balance Sheet Date; Annalisa Valentini, Lo I.A.S. 34: problematiche applicative; Annalisa Valentini , Lo I.A.S. 10: problematiche applicative)
La rilevanza della comunicazione economico-finanziaria d'impresa nella prospettiva internazionale
(La rilevanza negli approfondimenti e nelle forme avanzate della comunicazione; Le forme avanzate: Segment Reporting; Gli approfondimenti: Related Party Disclosures; Claudio Ceradini, Lo I.A.S. 14: problematiche applicative; Claudio Ceradini, Lo I.A.S. 24: problematiche applicative)
La comparabilità della comunicazione economico-finanziaria d'impresa nella prospettiva internazionale
(La comparabilità spazio-tempo della comunicazione; La comparabilità nella comunicazione periodica: Accounting Policies, Changes in Accounting Estimates and Errors; La comparabilità nel mutamento dei principi contabili: First time application of International Financial Reporting Standards; Claudio Ceradini, Lo I.A.S. 8: problematiche applicative; Claudio Ceradini, L'ED 1 First-Time Application of Financial Reporting Standards: problematiche applicative)
L'attendibilità della comunicazione economico-finanziaria d'impresa nella prospettiva internazionale
(Il significato della corporate accountability nell'ambito dei meccanismi di corporate governance; La pressione internazionale alla qualità dell'auditing nell'ottica della corporate accountability).

Obiettivo 200



Management

Finanza. Amministrazione. Controllo

Marketing. Pubblicità. Comunicazione. Vendite

Produzione. Logistica. Qualità.

Risorse umane

Banca, credito e assicurazioni

Commercio e turismo

Pubblicazioni in Open Access