Shangai

Da concessione occidentale a metropoli asiatica del terzo millennio

Autori e curatori
Collana
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 224,   figg. 2,     1a edizione  2005   (Codice editore 1792.61)

Shangai. Da concessione occidentale a metropoli asiatica del terzo millennio
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 23,50
Condizione: esaurito
Disponibilità: Nulla
Codice ISBN: 9788846463494

Presentazione del volume

Il volume analizza gli avvenimenti più significativi che hanno scandito la storia della città cinese, a partire dall'apertura al commercio occidentale e dalla successiva costituzione al suo interno di enclave occidentali, che l'hanno portata a diventare, negli anni Trenta del Novecento, il primo porto del Paese, nonché il suo principale centro politico, economico e culturale, e che le hanno valso la fama di "Parigi d'Oriente".

L'invasione giapponese, perpetrata a partire dal 1931 con l'incidente sulla ferrovia manciuriana e proseguita con lo scoppio della guerra tra Cina e Giappone nel luglio 1937, inaugura la fase di declino della Shanghai internazionale e cosmopolita.

Il punto d'arrivo di questo studio è la Shanghai di oggi, risvegliatasi dopo un lungo periodo di eclissi impostole dal regime maoista a causa del suo pas-sato di avamposto del dominio occidentale in Oriente. La più famosa delle città cinesi è, infatti, tornata ad essere la "locomotiva" dello sviluppo dell'intero Paese e il suo principale centro intellettuale e culturale. Di nuovo Shanghai va assumendo caratteristiche che la rendono unica, non solo in Cina, ma anche nel resto del mondo. Caratteristiche che le hanno assicurato di recente importanti riconoscimenti, primo fra tutti, l'assegnazione dell'organizzazione dell'Expo 2010. La metropoli più internazionalizzata della Cina è nuovamente un simbolo, non più dell'imperialismo straniero e della conseguente umiliazione cinese, bensì della rinascita del Paese più popoloso del mondo, del suo sogno di grandezza e di affermazione.

Barbara Onnis , laureata in Scienze Politiche e dottore di ricerca in Storia e istituzioni dell'Asia e dell'Africa moderna e contemporanea, è attualmente ricercatrice in Storia e istituzioni dell'Asia presso il Dipartimento Storico Politico Internazionale dell'Università di Cagliari. Si occupa di storia contemporanea della Cina e di tematiche connesse alla presenza cinese immigrata in Italia e in Sardegna. Ha pubblicato diversi articoli su riviste locali e ha collaborato alla stesura del volume Chi viene e chi va. Immigrazione in Sardegna (FrancoAngeli, 2002).

Indice


Introduzione
L'internazionalizzazione di Shanghai
(L'apertura di Shanghai; La nascita delle concessioni; La città cinese; La vita nelle enclave straniere)
L'eredità degli anni Venti
(La metamorfosi di Shanghai; Il Movimento del 30 maggio 1925; La vittoria nazionalista; La risposta occidentale: il "piano Feetham")
Shanghai negli anni Trenta: apogeo e declino della "Parigi d'Oriente"
(Shanghai, città internazionale; Shanghai, città cosmopolita; Le comunità originarie; Gli altri; La bella vita dei ricchi...; ...e l'inferno dei poveri; L'inizio del declino: l'attacco giapponese; L'occupazione della Concessione Internazionale...; ...e le sue conseguenze)
L'eclissi e il risveglio della "Parigi d'Oriente"
(La presa del potere dei comunisti e l'eclissi di Shanghai; Il risveglio di Shanghai; Shanghai oggi)
Cronologia dei principali avvenimenti relativi alla storia moderna e contemporanea di Shanghai
Glossario dei principali termini cinesi
Bibliografia