I principi contabili per il bilancio delle aziende del servizio idrico integrato

Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 224,      1a edizione  2000   (Codice editore 1148.7)

I principi contabili per il bilancio delle aziende del servizio idrico integrato
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 32,00
Disponibilità: Discreta


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788846422378

Presentazione del volume

Il manuale si propone come uno strumento tecnico per gli operatori del settore che si occupano di redazione o controllo dei documenti contabili, che quotidianamente si confrontano con un gran numero di norme dalle quali non è sempre agevole stabilire interpretazioni univoche.

Per altro verso l'attività di regolazione dei mercati dei servizi pubblici locali richiede una conoscenza razionalmente organizzata dei costi e dei ricavi, allo scopo di controllare il processo di programmazione e formazione delle tariffe.

La necessità di una organizzazione contabile fondata sul rispetto di principi omogenei e universali che permetta una diagnosi patrimoniale, finanziaria ed economica dell'impresa di gestione e che sia strettamente connessa agli obblighi contrattuali, rappresenta un punto di partenza per ogni valida interpretazione delle vicende che configurano la gestione stessa e per ogni successivo atto relativo all'esercizio delle prerogative dell'autorità di controllo.

In questo senso e con questi intendimenti il manuale, indicando la corretta applicazione delle norme civilistiche, dei principi contabili nazionali e internazionali sul bilancio d'esercizio, si propone come uno strumento operativo, sia per le Autorità di Ambito che per gli addetti al settore.

Bruno Dei , dottore commercialista e revisore ufficiale dei conti, amministratore della Bompani Audit s.a.s., società di revisione autorizzata Consob. Docente Ipsoa, collaboratore delle riviste Corriere Tributario e Azienda & Fisco è autore di numerose pubblicazioni in materia di revisione fiscale tra cui Procedure di revisione fiscale e Manuale di contabilità fiscale .

Monica Passarelli , è responsabile della regolazione tariffaria per l'Autorità di Ambito Territoriale Ottimale Medio Valdarno della Toscana. Precedentemente ha lavorato come ricercatrice presso l'istituto CRS-Proaqua pubblicando vari articoli sul tema riguardante la riorganizzazione dei servizi idrici. Ha frequentato il Master in contabilità, bilancio e controllo finanziario d'impresa dell'Università di Pavia.

Indice


Parte I. L'attivo di stato patrimoniale
I crediti verso soci per versamenti ancora dovuti o verso enti pubblici di riferimento
(Immobilizzazioni; Immobilizzazioni immateriali; Immobilizzazioni materiali; Immobilizzazioni finanziarie)
Attivo circolante
(Rimanenze; Crediti; Svalutazione dei crediti per inesigibilità; Attività finanziarie che non costituiscono immobilizzazioni; Disponibilità liquide)
Ratei e risconti attivi
(Criteri di valutazione; Presentazione in bilancio; Nota integrativa)
Parte II. Il patrimonio netto e il passivo di stato patrimoniale
Patrimonio netto
(Criteri di valutazione; Esposizione in bilancio; Nota integrativa)
Fondi per rischi e oneri
(Valutazione; Presentazione in bilancio; Nota integrativa)
Trattamento di fine rapporto di lavoro subordinato
(Criteri di valutazione; Presentazione in bilancio; Nota integrativa)
Debiti
(Obbligazioni; Obbligazioni convertibili; Debiti verso banche; Debiti verso altri finanziatori; Mutui; Acconti; Debiti verso fornitori; Debiti rappresentati da titoli di credito; Debiti verso imprese controllate e verso imprese collegate; Debiti verso controllanti/enti pubblici di riferimento; Debiti tributari; Debiti verso istituti di previdenza e di sicurezza sociale; Altri debiti)
Ratei e risconti passivi
(Criteri di valutazione; Presentazione in bilancio; Nota integrativa)
I conti d'ordine
(I rischi assunti dall'impresa; Gli impegni assunti dalla società; I beni di terzi presso l'impresa; Criteri di valutazione; Presentazione in bilancio; Nota integrativa)
Parte III. Conto economico
Valore della produzione
(Ricavi delle vendite e delle prestazioni; Ricavi da copertura di costi sociali; Variazioni delle rimanenze di prodotti in corso di lavorazione, semilavorati e finiti; Variazioni dei lavori in corso su ordinazione; Incrementi di immobilizzazioni per lavori interni; Altri ricavi e proventi)
Costi della produzione
(Costi per materie prime, sussidiarie, di consumo e merci; Costi per servizi; Costi per godimento di beni di terzi; Costi per il personale; Ammortamenti e svalutazioni; Variazioni delle rimanenze di materie prime, sussidiarie, di consumo e di merci; Accantonamenti per rischi; Altri accantonamenti; Oneri diversi di gestione)
Proventi e oneri finanziari
(Proventi da partecipazioni; Altri proventi finanziari; Interessi e altri oneri finanziari)
Rettifiche di valore di attività finanziarie
(Rivalutazioni; Svalutazioni)
Proventi e oneri straordinari - Imposte sul reddito dell'esercizio
Utile (perdita) dell'esercizio

Parte IV. Presentazione dei dati di bilancio
Prospetti di bilancio
(Alcuni criteri per la ripartizione delle voci di bilancio nelle aziende pluriservizi; Struttura dello stato patrimoniale e del conto economico)
Prospetti supplementari di dati di bilancio
(Riclassificato di conto economico a costo del venduto; Conto economico riclassificato a costo del venduto; Variazioni nei conti di patrimonio netto; Il rendiconto finanziario; Indici finanziari e di redditività; Indicatori di efficienza e di efficacia)
Parte V. Piano dei conti
Stato patrimoniale
Conto economico
.




Management

Finanza. Amministrazione. Controllo

Marketing. Pubblicità. Comunicazione. Vendite

Produzione. Logistica. Qualità.

Risorse umane

Banca, credito e assicurazioni

Commercio e turismo

Pubblicazioni in Open Access