Da vicino e da lontano.

Fotografi e fotografia in Lucania

Autori e curatori
Contributi
Enzo Vinicio Alliegro, Gregorio Angelini, Alberto Baldi, Carmela Biscaglia, Giovanna Calvenzi, Cosimo Chiarelli, Elisa Ciani, Pasquale Doria, Francesco Faeta, Lello Mazzacane, Marina Miraglia, Antonello Ricci, Luigi Tomassini, Angela Verrastro, Antonietta Zito
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 288,      1a edizione  2010   (Codice editore 633.6)

Da vicino e da lontano. Fotografi e fotografia in Lucania
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 31,50
Disponibilità: Discreta


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788856816266

In breve

Il complesso e articolato rapporto tra la Basilicata e la fotografia: il ruolo dei fotografi e degli editori nel processo di costruzione dell’immagine paradigmatica della regione; la continua “scoperta” e “invenzione” della Lucania, spesso concepita come terra lontana e di confine; gli archivi e i generi della fotografia documentaria e famigliare; lo sguardo di grandi fotografi, come Henri Cartier-Bresson, Federico Patellani e Fosco Maraini.

Utili Link

La Gazzetta del Mezzogiorno Recensione… Vedi...

Presentazione del volume

Volume con inserto fotografico.

Attraverso il contributo di antropologi e di storici e con riferimento al convegno promosso dal Centro di documentazione "Rocco Scotellaro e la Basilicata del secondo dopoguerra", svoltosi a Tricarico e Matera il 15 e il 16 dicembre 2006, il volume indaga e discute il complesso e articolato rapporto tra la Basilicata e la fotografia, ricostruendone i nessi profondi e analizzando la cospicua produzione iconografica che, già a partire dagli anni della vicenda postunitaria, da tale nesso è derivata.
L'attenzione degli autori spazia dal ruolo dei fotografi e degli editori nel processo di costruzione dell'immagine paradigmatica della regione alla funzione sociale della fotografia, in connessione con il dibattito politico e culturale sul piano tanto locale quanto nazionale; dalla continua "scoperta" e "invenzione" della Lucania, spesso concepita come terra lontana e di confine, espressione di un'alterità carica di fascino esotico e di sapore arcaico, luogo senza tempo e senza storia, agli archivi e ai generi della fotografia documentaria e di quella familiare; dalla funzione riconosciuta all'immagine nelle inchieste di carattere etnografico allo sguardo e alle produzioni di grandi fotografi, come Henri Cartier-Bresson, Federico Patellani e Fosco Maraini.

Ferdinando Mirizzi è professore associato di Discipline demoetnoantropologiche presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell'Università della Basilicata. I suoi interessi di ricerca sono prevalentemente incentrati su temi e questioni di antropologia museale e dei patrimoni culturali, su aspetti di storia della cultura materiale, sulle relazioni tra scrittura e costruzione della tradizione, sulle forme di autorappresentazione e sulla scrittura autobiografica e popolare. Tra le sue pubblicazioni più recenti, si segnala il volume Storie di oggetti. Scritture di musei. Riflessioni ed esperienze tra Puglia e Basilicata, Bari, Edizioni di Pagina, 2008. È cofondatore e direttore responsabile della rivista "Archivio di Etnografia".

Indice



Gregorio Angelini, Intervento
Ferdinando Mirizzi, Introduzione
Francesco Faeta, La costruzione della diversità. Per una lettura delle rappresentazioni fotografiche nella Lucania del secondo dopoguerra
Parte I. Fotografia colta e fotografia popolare lucane nell'Ottocento e nel Novecento
Lello Mazzacane, Percorsi della fotografia lucana tra Ottocento e Novecento
Alberto Baldi, Storia della fotografia familiare e sociale lucana. Linee di ricerca ed esiti
Angela Verrastro, Invarianti strutturali e tensioni al cambiamento nei generi della foto di famiglia lucana
Antonietta Zito, Dalla camera oscura al computer: fotografi lucani in mezzo al guado
Pasquale Doria, Rosario Genovese, fotografo con gli occhi e con le mani
Le immagini
Parte II. La scoperta e l'invenzione della Lucania 1860-1960
Marina Miraglia, Fotografia e brigantaggio nella Lucania dell'Ottocento. L'inaugurazione di un programma
Luigi Tomassini, La Lucania nell'editoria fotografica della prima metà del XX secolo
Enzo V. Alliegro, Alle origini dell'etnofotografia in Basilicata. L'inchiesta parlamentare "Faina" e la Mostra di etnografia italiana tra sapere demologico e approcci di economia agraria e politica (1906-1911)
Ferdinando Mirizzi, Cultura materiale e fotografia: la Lucania contadina nella ricerca linguistico-etnografica di Gerhard Rohlfs
Giovanna Calvenzi, Federico Patellani e Matera. Fotografie per i giornali e per il cinema
Carmela Biscaglia, Rocco Lazzarone e la Lucania nelle fotografie di Henri Cartier-Bresson
Cosimo Chiarelli, Elisa Ciani, Da vicino ma non da dentro. La Lucania nel progetto fotografico Nostro Sud di Fosco Marani
Antonello Ricci, Panorami sonori e panorami visivi della Lucania degli anni Cinquanta: una scoperta o un'innovazione?
Lello Mazzacane, La Basilicata come location
Indice dei nomi.





Pubblicità