L'era dell'iperconsumo

George Ritzer

L'era dell'iperconsumo

McDonaldizzazione, carte di credito, luoghi del consumo e altri temi

Un volume scritto da uno dei massimi specialisti del settore. Ricco di idee ed intuizioni, il libro di agevole comprensione diventerà una lettura obbligata sia per chi si occupa di sociologia, di studi culturali e di processi di consumo sia per chi ha a cuore il destino della nostra società.

Edizione a stampa

43,50

Pagine: 320

ISBN: 9788846449672

Edizione: 1a edizione 2003

Codice editore: 639.40

Disponibilità: Discreta

Le società in cui viviamo gravitano attorno al consumo, e non si reggono più sul lavoro e sulla produzione? In che modo la diffusione dei fast-food e l'ampio impiego delle carte di credito ha cambiato il nostro modo di vivere?

In questo libro, George Ritzer, uno dei massimi esperti di teoria sociale e critico della cultura contemporanea rivolge i suoi sforzi alla comprensione dei processi culturali in atto. A lui si deve la celebre tesi della McDonaldizzazione della società con cui intende indicare l'adozione nelle più importanti istituzioni sociali (scuola, politica, sport, religione, ecc.) dello stesso principio di razionalizzazione e standardizzazione della gestione delle risorse umane ed economiche che la McDonald's adotta nei suoi ristoranti.

Il processo innesca delle conseguenze irrazionali imprevedibili. Ne scaturisce una spinta razionale a consumare e a mercificare, da cui emergono inediti spazi culturali - le nuove "cattedrali del consumo" - che invadono le nostre società: i centri commerciali, gli alberghi-casinò, i parchi tematici alla Disney e Las Vegas.

Lo sforzo di tracciare delle vie di fuga dalla McDonaldizzazione porta Ritzer a riesaminare con grande lucidità le opere di Thorstein Veblen e dei situazionisti francesi da cui emergono i legami che corrono tra trasgressione e consumo e i tratti di oscenità che intarsiano la cultura contemporanea e postmodernista.

Ricco di idee ed intuizioni, il libro di agevole comprensione diventerà una lettura obbligata sia per chi si occupa di sociologia, di studi culturali e di processi di consumo sia chi ha a cuore il destino della nostra società.

George Ritzer insegna sociologia alla Università del Maryland ha scritto e curato opere di grande diffusione come Il mondo alla McDonald e La religione dei consumi (entrambi presso Il Mulino) e Explorations in social theory: from metatheorizing to rationalization .

Indice.

Vanni Codeluppi, Prefazione. George Ritzer: analizzare l'iperconsumo

Prefazione dell'autore

Introduzione

Scrivere per essere letti

(Alcune caratteristiche costitutive della sociologia negli Stati Uniti; Ciò che avviene in altre parti del mondo e in altre discipline; Conclusione)

L'irrazionalità della razionalità

(Inefficienza: quelle lunghe code davanti al banco; Costi elevati: stando a casa propria si risparmia; L'illusione di divertirsi: "Ah, ah, ah! La borsa è crollata"; L'illusione della realtà: anche i "contanti" sono finiti; La fase amicizia; Disincanto; La de-umanizzazione: una doccia fredda "Truogolo e Abbeveratoio")

Alcune riflessioni sul futuro della McDonaldizzazione

(La de-McDonaldizzazione della società?; Un fenomeno moderno nell'era della postmodernità)

Il processo di McDonaldizzazione non è uniforme: e non lo sono le sue ambizioni, i consumatori, né la modalità di consumo dei beni e servizi che esso produce

(La McDonaldizzazione come processo; Le diverse ambientazioni del consumo; I diversi tipi di consumatori; I consumatori e la McDonaldizzazione; Conclusione)

L'"expressione" dell'America: considerazioni critiche

(Una finestra sulla società; Una sociologia delle carte di credito)

Incatenare un mondo disincantato: la rivoluzione dei mezzi di consumo

(La teoria sociologica e i nuovi mezzi di consumo; Unire la razionalizzazione e il disincanto; Razionalizzazione come incanto; Spettacolo; L'incanto disincantato: dove stiamo andando?)

Presi nella rete: il futuro appartiene ai mezzi di consumo immateriali

Le teorie della globalizzazione: le conseguenze dell'esportazione della McDonaldizzazione e dei nuovi mezzi di consumo

(La McDonaldizzazione ed i nuovi mezzi di consumo; I fattori che sono all'origine della globalizzazione; I rapporti tra globale e locale; La globalizzazione e lo stato nazionale; Fenomeni locali e globali di resistenza; Conclusione)

I nuovi mezzi di consumo e la prospettiva situazionista

(La contestualizzazione dei nuovi mezzi di consumo; Una teoria del consumatore; Resistenze ai nuovi mezzi di consumo; Conclusione; Alcune riserve)

Thorstein Veblen nell'era dell'iper-consumo

(Le teorie della produzione di Veblen ed i suoi rapporti con la teoria del consumo; La teoria del consumo e Veblen nel terzo millennio; Consumo vistoso e nuovi mezzi di consumo; Il "consumo vistoso" nei mezzi di comunicazione di massa)

Osceno da ogni punto di vista: i fast food, le carte di credito, i casinò ed i consumatori

(Una prospettiva modernista: mondi invisibili, oscenità invisibili; Una prospettiva postmodernista: mondi visibili, oscenità visibili; Riconciliare: le oscenità moderne con quelle postmoderne; Il consumatore osceno)

Contributi: Vanni Codeluppi

Collana: Impresa, comunicazione, mercato

Argomenti: Consumi, moda e loisir - Branding. Studi sui consumatori. Ricerche di mercato

Livello: Testi per professional

Potrebbero interessarti anche