Gli interessi e la loro misurazione. Proposte teoriche e psicometriche dai pedagogisti del Settecento ai giorni nostri
Autori e curatori
Contributi
Salvatore Intorrella, Mario Lipoma, Alessandro Lo Presti, Francesco Pace
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 144,      1a edizione  2005   (Codice editore 1240.264)

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 20,50
Disponibilità: Discreta


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788846471703

Presentazione del volume

Negli ultimi decenni si sono verificati radicali mutamenti nel rapporto individuo-attività lavorativa. Sono cambiate le modalità cui le persone si ispirano nel valutare il mondo delle professioni e nell'organizzare le loro scelte.
È rimasta però insoddisfacente, nonostante i molteplici tentativi, la risposta ad alcune domande fondamentali: Quali criteri devono guidare le nostre scelte? Che cosa ci piace fare? Perché? Come individuare utilmente le proprie preferenze? Quale peso dare ai sistemi empirici di raccolta delle informazioni al riguardo, e alla loro interpretazione?
Questo volume è un tentativo di sistematizzare i contributi che, nel corso degli ultimi due secoli, sono stati prodotti da coloro che si sono occupati di interessi, sia per quanto riguarda gli assunti teorici, sia per quanto attiene la costruzione di strumenti che ce ne diano contezza.
La prima parte è dedicata alle proposte teoriche, da quelle dei pedagogisti del secondo Settecento fino ai più recenti sviluppi dati dalle teorie di Donald Super e John Holland. Nella seconda parte del volume si fornisce un quadro dettagliato dei principali strumenti di misurazione, dai meno conosciuti, a quelli che hanno avuto più larga diffusione, come gli inventari di Frederick Kuder, e quelli messi a punto da Edward Strong, e più recentemente rivisitati da Donald Campbell. Questa rassegna è integrata da approfondimenti di natura metodologica e statistica e da una serie di riflessioni suggerite da problematiche di attualità: come utilizzare le misure degli interessi in coerenza con i cambiamenti che contrassegnano l'attuale contesto sociale? Come conciliare il ricorso agli strumenti finora messi a punto con le esigenze della multiculturalità? Quale rapporto intercorre tra gli interessi e quei costrutti, come per esempio l'autoefficacia nelle sue molteplici declinazioni, che pur riguardando le scelte lavorative sono da riferire alla psicologia della personalità in senso lato?

Giovanni Sprini, ordinario di Psicologia Generale presso l'Università degli studi di Palermo. Insegna Psicologia dell'Orientamento Scolastico e Professionale presso il corso di laurea in Psicologia della stessa università. Ha diretto dal 1964 al 1995 il Servizio Orientamento Scolastico-Professionale dell'ateneo palermitano. Si occupa da sempre di interessi, area di ricerca nella quale ha prodotto numerosi contributi. Sono suoi l'adattamento e la validazione italiana dello Strong Vocational Interest Blank (SVIB) e dello Strong-Campbell Interest Inventory (SCII).

Indice


Giovanni Sprini, Premessa
Giovanni Sprini, Mario Lipoma, Gli interessi nei loro antecedenti storici: ipotesi e teorie di pedagogisti e psicologi
(Gli apporti dei pedagogisti; Il contributo degli psicologi alla definizione del concetto di interesse; Le prime classificazioni degli interessi)
Francesco Pace, Giovanni Sprini, La teoria di John Holland
(Introduzione; La teoria di John Holland; Assunti di base; Tipologie e ambienti professionali; Conclusioni)
Salvatore Intorrella, Alessandro Lo Presti, Francesco Pace, L'approccio psicometrico: questionari e inventari messi a punto per l'esplorazione degli interessi
(Introduzione; Attitude-Interest Analysis Test di Terman e Cox Miles; Thurnstone Interest Schedule di Thurnstone; Occupational Preference Inventory di Brainard e Brainard; Occupational Interest Survey di Lee e Thorpe; Geist Picture Interest Survey; Una voce fuori dal coro: il questionario proiettivo di interessi professionali di Bemelmans; Inventario di Interessi Professionali MV70 di Viglietti; Gli strumenti per la valutazione degli interessi basati sulla teoria di Holland; Altri strumenti; Conclusioni)
Alessandro Lo Presti, Mario Lipoma, La famiglia degli inventari di Frederick Kuder
(Introduzione; L'autore; Gli inventari; Ricerche sulla validazione dello strumento; L'adattamento italiano)
Giovanni Sprini, Mario Lipoma, Alessandro Lo Presti, Strong Vocational Interest Blank
(Introduzione; Qualità euristiche dello strumento; Similarità degli interessi; Definizione delle occupazioni; La stabilità degli interessi secondo Strong; Le scale speciali; Conclusioni)
Francesco Pace, Mario Lipoma, Alessandro Lo Presti, Strong-Campbell Interest Inventory
(Introduzione; Lo SCII e i suoi assunti di base; Sviluppo dello SCII; Descrizione dello strumento; Le Scale Professionali; Metodologia originale per la costruzione delle altre scale del questionario)
Giovanni Sprini, Mario Lipoma, Francesco Pace, Alessandro Lo Presti, L'adattamento sulla popolazione italiana dello SVIB e dello SCII
(Introduzione; Traduzione degli item; Scale costruite e standardizzate nell'adattamento italiano dello SCII; Scale professionali; Attendibilità e validità delle Scale Professionali; Eterogeneità e validità delle Scale Professionali; Eterogeneità di contenuto delle Scale Professionali; Tipologie Professionali Generali (TPG); Scale degli Interessi di Base (SIB); Le Scale Speciali; Lo scoring; Interpretazione del profilo)
Giovanni Sprini, Salvatore Intorrella, Francesco Pace, Mario Lipoma, Questionari e inventari: culture di riferimento, caducità degli item, procedure per il calcolo dei pesi
(L'andamento su popolazioni di culture diverse; La caducità degli item; Per uno strumento in armonia al contesto del nuovo millennio; Le procedure per il calcolo dei pesi; Il ricorso alla differenza tra le percentuali)
Giovanni Sprini, Riflessioni conclusive


  • Psichiatria, neuropsichiatria, neuroscienze, psicofisiologia, psicobiologia
  • Psicologia cognitiva, psicologia della personalità
  • Psicologia sociale, di comunità, politica, ambientale, dell'emergenza, del turismo
  • Scienze e tecniche psicologiche per l'intervento clinico

    Scienze e tecniche psicologiche per il lavoro, l'impresa, le organizzazioni

    Teoria e tecniche dei test, psicometria, psicodiagnostica

    Scienze e tecniche psicologiche dello sviluppo e dell'educazione

    Teoria e tecniche per la riabilitazione

    Prevenzione e clinica delle dipendenze

    Psicologia giuridica, investigativa, forense, criminale, psicologia della devianza

    Psicologia della salute, psicologia del benessere, educazione al benessere

    Psicologia dell’arte e della letteratura, psicologia estetica

    Storia della psicologia

    Professione psicologo

    Servizi di cura


    Pubblicità