Città, droghe, sicurezza. Uno sguardo europeo tra penalizzazione e welfare
Contributi
Claudio Montaldo
Livello
Testi per insegnanti, operatori sociali e sanitari
Dati
pp. 192,      1a edizione  2007   (Codice editore 231.1.32)

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 20,50
Disponibilità: Discreta


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788846486264

Presentazione del volume

Il consumo di sostanze illegali in Europa riguarda milioni di cittadini: le statistiche mostrano un fenomeno in costante crescita e in continuo cambiamento sia rispetto ai tipi di sostanze sia agli stili di consumo.
Per lo più si tratta di consumi che restano iscritti nella dimensione privata dell'individuo, ma una quota significativa risulta problematica, oltre che per i danni alla salute e alla qualità della vita dei singoli, anche per le ricadute negative sulla società: gli effetti interessano la salute pubblica, l'integrazione sociale, l'uso del territorio urbano, il campo dell'assistenza, della sanità, del sistema giudiziario.
In questo contesto, le municipalità - ancor più dei governi nazionali - si trovano ad essere il primo interlocutore della domanda di gestione e controllo di questi fenomeni, soprattutto quando l'impatto riguarda il territorio urbano e quella che è stata definita la "scena aperta della droga"- lo svolgersi cioè di attività di spaccio e di consumo in modo visibile ed in luoghi urbani pubblici.
Come ben documenta questo volume, in molti casi, nell'attuare programmi di intervento, sono emersi i limiti delle azioni di contrasto centrate solo sul controllo dell'ordine pubblico e l'inefficacia di un approccio penale tout-court rivolto ai consumatori. Sono pertanto stati messi in pratica dispositivi di governo più efficaci e politiche locali innovative: analizzando le scelte e le strategie delle municipalità europee negli ultimi quindici anni, si delinea un quadro complesso, in cui si intrecciano investimenti nel welfare, interventi di riduzione del danno e politiche di mediazione sociale.
Fornendo un'ampia panoramica, il volume si propone come strumento di lavoro e spunto di riflessione per quanti hanno la responsabilità della gestione e del contenimento dei danni provocati dal consumo di droghe.

Monica Brandoli è responsabile dell'Ufficio Prevenzione e riduzione del danno del Comune di Bologna - Settore Servizi sociali. Cura progetti di intervento nell'area delle dipendenze patologiche e della marginalità estrema e di prevenzione primaria negli istituti scolastici. Svolge inoltre attività di formazione e si occupa di sicurezza urbana.

Susanna Ronconi svolge attività di supervisione, formazione, ricerca e progettazione nell'ambito dei servizi alla persona, della riduzione del danno, della promozione della salute, dell'auto-aiuto e del lavoro di comunità. È membro del comitato di redazione di Fuoriluogo, mensile dell'Associazione Forum Droghe, di cui è presidente.

Indice


Claudio Montaldo, Introduzione
Premessa alla ricerca
(Le droghe e le città: una questione di "sicurezza"?; La ricerca. Obiettivi e metodi)
Lo scenario legislativo europeo
(Il trend del riformismo legislativo europeo: verso la depenalizzazione; La legge penale, tra diversion e discontinuance; Il caso italiano: una riforma in controtendenza; L'Europa e l'ONU. Verso un modello europeo?; L'Unione europea e le droghe. Sintesi di uno scenario)
Le città e le droghe: critica ai paradigmi
(Le città e le autonomie locali: minoranze critiche?; Crisi dei paradigmi: i consumi di massa; Crisi dei paradigmi: fronteggiare nuovi rischi; Crisi dei paradigmi: limitare i danni del penale; La città ad una svolta: nuove norme, oltre le prassi del quotidiano)
Drug policies municipali
(Le ricadute sociali dei consumi: l'agenda delle città europee dal 1990 ad oggi; La "scena aperta": i confini di un concetto; Problemi droga-correlati nella "scena aperta"; La scena aperta: governo o dispersione?; Le città innovative: oltre il controllo, il governo del fenomeno; Strumenti di governo del fenomeno nella pratica delle città europee)
Conclusioni
Appendice
(Legislazioni nazionali: consumo e possesso di droghe per uso personale; I consumi di droghe illegali nell'Unione Europea
Bibliografia.


  • Psichiatria, neuropsichiatria, neuroscienze, psicofisiologia, psicobiologia
  • Psicologia cognitiva, psicologia della personalità
  • Psicologia sociale, di comunità, politica, ambientale, dell'emergenza, del turismo
  • Scienze e tecniche psicologiche per l'intervento clinico

    Scienze e tecniche psicologiche per il lavoro, l'impresa, le organizzazioni

    Teoria e tecniche dei test, psicometria, psicodiagnostica

    Scienze e tecniche psicologiche dello sviluppo e dell'educazione

    Teoria e tecniche per la riabilitazione

    Prevenzione e clinica delle dipendenze

    Psicologia giuridica, investigativa, forense, criminale, psicologia della devianza

    Psicologia della salute, psicologia del benessere, educazione al benessere

    Psicologia dell’arte e della letteratura, psicologia estetica

    Storia della psicologia

    Professione psicologo

    Servizi di cura


    Segnalazioni

    Pubblicità