Le nostre spedizioni verranno sospese per la pausa estiva dal 27 luglio al 21 agosto (inclusi). Buone vacanze!
La ricchezza degli oggetti: le idee.

Guido Galdini

La ricchezza degli oggetti: le idee.

Una storia informatica di cervello e passione

Questo lavoro si indirizza a chi vuole entrare in un’officina di software e sbirciare come le idee nascono, si sviluppano e si trasformano. E a chi vuol capire come un’azienda è riuscita a passare da cinque a quattrocento persone in venticinque anni!

Edizione a stampa

18,00

Pagine: 140

ISBN: 9788891761422

Edizione: 1a edizione 2018

Codice editore: 1490.63

Disponibilità: Discreta

Pagine: 140

ISBN: 9788891764911

Edizione:1a edizione 2018

Codice editore: 1490.63

Possibilità di stampa: No

Possibilità di copia: No

Possibilità di annotazione:

Formato: PDF con DRM per Digital Editions

Informazioni sugli e-book

Pagine: 140

ISBN: 9788891764928

Edizione:1a edizione 2018

Codice editore: 1490.63

Possibilità di stampa: No

Possibilità di copia: No

Possibilità di annotazione:

Formato: ePub con DRM per Digital Editions

Informazioni sugli e-book

Il libro mostra due facce di una evoluzione positiva: quella di un prodotto informatico, Sme.UP ERP, e quella della società che lo ha realizzato, passata da cinque a quattrocento persone in venticinque anni. L'autore è uno dei cinque.
Tramite aneddoti di vita vissuta vengono illustrati i momenti delle "scelte giuste" che lasciano dietro di sé una scia di condizioni favorevoli allo sviluppo del prodotto e del business.
Questo lavoro si indirizza a chi vuol capire come un'azienda è riuscita a compiere questo percorso, a chi vuole entrare in un'officina di software e sbirciare come le idee nascono, si sviluppano e si trasformano e... sentire anche un po' di odore di fatica.
Non è, comunque, soltanto una celebrazione del passato, ma cerca di mostrare che i sentieri tracciati sono una solida base, da accudire e da estendere, per affrontare il cammino (sempre più ripido) che il futuro ci riserva.
A questo volume ne seguirà un altro, di prossima pubblicazione, che tratta di argomenti informatici di logistica e produzione, concepiti e sviluppati utilizzando i concetti qui esposti.

Guido Galdini (Rovato, Brescia, 1953) dopo studi di ingegneria opera da quasi quarant'anni nel campo dell'informatica. Ha svolto inizialmente compiti di consulente tecnico-applicativo, realizzando numerosi sistemi informativi per aziende manifatturiere.
Negli ultimi venticinque anni si è occupato dello sviluppo del prodotto Sme.UP ERP. Oltre ad aver contribuito al disegno dell'architettura, ne ha progettato e realizzato singole parti (MRP, ATP, produzione, logistica, schedulazione, previsioni, conto lavorazione). Ha formato diversi giovani colleghi introducendoli alla soluzione delle complessità applicative. Appassionato di musica, arte e letteratura, ha pubblicato le raccolte di poesie Il disordine delle stanze (PuntoaCapo, 2012) e Gli altri (LietoColle, 2017).

Perché ancora un libro?
Silvano Lancini, Presentazione
Mauro Sanfilippo,
Il futuro conferma
Introduzione
Un po' di storia: oggetti e attributi
Un'altra storia: le interfacce
Un attimo di pausa
Processi e oggetti
Oggetti e dintorni
L'evoluzione degli strumenti
La grafica incontra gli oggetti
Un processo vintage: l'analisi disponibilità
E adesso dove siamo: cose, oggetti e web
Ieri e oggi: cambiare restando uguali
E domani?
Ringraziamenti.

Contributi: Silvano Lancini, Mauro Sanfilippo

Collana: Casi e studi d'impresa

Argomenti: Argomenti di interesse generale - Storie e casi d'impresa

Livello: Testi per professional - Memorie, biografie

Potrebbero interessarti anche