Il folle reato.

Ernesto Venturini, Domenico Casagrande, Lorenzo Toresini

Il folle reato.

Il rapporto tra la responsabilità dello psichiatra e la imputabilità del paziente

Il volume, prendendo spunto da uno scritto di Franco e Franca Basaglia (Il problema dell’incidente), confronta le sentenze e le perizie di alcuni casi delittuosi nei quali il medico è stato imputato di omicidio colposo per il crimine commesso dal proprio paziente. Avvalendosi del lavoro di psichiatri e magistrati, il libro presenta una documentazione, ragguardevole e inedita, sul caso dei processi riguardanti Franco Basaglia, e costituisce un prezioso riferimento per tutti coloro che lavorano in ambito giuridico e psichiatrico.

Edizione a stampa

35,00

Pagine: 306

ISBN: 9788856832822

Edizione: 1a ristampa 2018, 1a edizione 2010

Codice editore: 1240.358

Disponibilità: Discreta

Pagine: 306

ISBN: 9788856829624

Edizione:1a edizione 2010

Codice editore: 1240.358

Possibilità di stampa: No

Possibilità di copia: No

Possibilità di annotazione:

Formato: PDF con DRM per Digital Editions

Informazioni sugli e-book

Il paziente psichiatrico è pericoloso? Coloro che lo assistono e lo curano sono responsabili dei suoi atti? In quale misura si possono ritenere prevedibili i comportamenti umani? Quale è il giusto equilibrio tra esigenze di custodia e bisogni di cura? La non imputabilità garantisce il diritto alla salute del paziente? Come si costruisce la verità processuale?
A queste domande cerca di rispondere Ernesto Venturini, prendendo spunto da uno scritto di Franco e Franca Basaglia - Il problema dell'incidente - e confrontando, poi, le sentenze e le perizie di alcuni casi delittuosi nei quali il medico è stato imputato di omicidio colposo, per il crimine commesso dal proprio paziente. Lo affiancano due colleghi psichiatri, Domenico Casagrande e Lorenzo Toresini, che si avvalgono di un lavoro di documentazione, ragguardevole e inedito, come nel caso dei processi riguardanti Franco Basaglia. Contribuiscono infine allo sviluppo dell'argomento due autorevoli magistrati, Alessandro Margara e Francesco Maisto.
Il libro, per la ricca documentazione, per l'integrale riproduzione delle sentenze, per l'ampia bibliografia, costituisce un prezioso riferimento per tutti coloro che lavorano in ambito giuridico e psichiatrico, ma può riguardare anche chi è interessato al tema generale della conoscenza. Indagando infatti sulle modalità con le quali viene strutturandosi una "verità", quella processuale, si rende evidente come ogni conoscenza sia relativa e come ogni verità contenga al suo interno, come in un gioco di scatole cinesi, altre, infinite "verità".

Ernesto Venturini, esperto dell'Organizzazione Mondiale della Sanità, ha al suo attivo una ricca produzione internazionale, ha lavorato con Franco Basaglia a Gorizia e a Trieste. È stato direttore del Dipartimento di Salute Mentale di Imola.
Domenico Casagrande, collaboratore di Basaglia dal 1965, è stato tra i fondatori di Psichiatria Democratica. Ha svolto importanti compiti direttivi in psichiatria e in sanità a Gorizia, a Trieste e a Venezia.
Lorenzo Toresini è stato tra i protagonisti del processo che a Trieste ha portato al superamento dell'ospedale psichiatrico. È primario del Servizio di Salute Mentale di Merano e presidente della Società Italo-Tedesca per la Salute Mentale.



Ernesto Venturini, Introduzione
Ernesto Venturini, Il problema
(L'incipit; L'incidente; Il concorso colposo nel delitto doloso)
Ernesto Venturini, L'incidente di Imola
(Il fatto (24 maggio 2000); Le perizie; Le sentenze; Il procedimento civile)
Domenico Casagrande, L'incidente di Gorizia
(Il fatto (26 settembre 1968); Le perizie psichiatriche; Le sentenze; Considerazioni sull'incidente di Gorizia)
Lorenzo Toresini, Il primo incidente di Trieste
(Il fatto (10 giugno 1972); Le sentenze; Considerazioni sul primo caso Trieste)
Lorenzo Toresini, Il secondo incidente di Trieste
(Il fatto (29 giugno 1977); La perizia; Le sentenze; Considerazioni sul secondo caso Trieste)
Ernesto Venturini, Le questioni
(La perizia psichiatrica; La violenza in psichiatria e la nozione di pericolosità sociale; Il nodo gordiano dell'ospedale psichiatrico giudiziario; La responsabilità civile e penale del medico)
I documenti
(Domenico Casagrande, Ernesto Venturini, Attestati di solidarietà nei confronti di Franco Basaglia e Antonio Slavich; Francesco Maisto, Prospettive di riforma dell'imputabilità e del relativo trattamento sanzionatorio)
Ernesto Venturini, Conclusioni
(Le sentenze; L'errore professionale; L'incidente; L'imputazione di omicidio colposo in delitto doloso e la posizione di garanzia; Una sentenza discutibile; La voce assente)
Gli annessi
(Le sentenze del processo Miklus; Le sentenze del processo Savarin; Le sentenze del processo Trani; La sentenza della Cassazione, Sezione Penale, 11 marzo 2008, n. 10795; Documento della Commissione congiunta delle Società Italiane di Criminologia, Medicina legale e Psichiatria; La gestione del rischio clinico)
Alessandro Margara, Postfazione
Bibliografia.

Contributi: Alessandro Margara

Collana: Serie di psicologia

Argomenti: Professione psicologo

Livello: Saggi, scenari, interventi

Potrebbero interessarti anche