La crescita delle Pmi attraverso gli strumenti di finanza innovativa.

Carlo Arlotta, Franco Bertoletti, Claudio Calvani, Elisabetta Coda Negozio, Luigi Fici, Giovanni Liberatore, Livio Pasquetti, Carlo Pesaro, Roberto Scialdone, Fabio Salvatici, Giorgio Venturini

La crescita delle Pmi attraverso gli strumenti di finanza innovativa.

Mini Bond, cambiali finanziarie, Aim, Progetto Elite, Spac, incentivi allo sviluppo

L’obiettivo di questa pubblicazione è di fornire agli imprenditori italiani un quadro dei principali strumenti di finanza innovativa a supporto della crescita oggi disponibili per l’universo delle PMI di qualità.

Edizione a stampa

35,00

Pagine: 256

ISBN: 9788891709097

Edizione: 1a edizione 2014

Codice editore: 366.103

Disponibilità: Limitata

Pagine: 256

ISBN: 9788891719263

Edizione:1a edizione 2014

Codice editore: 366.103

Possibilità di stampa: No

Possibilità di copia: No

Possibilità di annotazione:

Formato: PDF con DRM per Digital Editions

Informazioni sugli e-book

L'obiettivo di questa pubblicazione è fornire alle PMI italiane un quadro dei principali strumenti di finanza innovativa a supporto della loro crescita. Il credit crunch indotto dalla crisi degli ultimi anni ha infatti determinato una forte contrazione dei finanziamenti bancari tradizionali a supporto del sistema produttivo, specie per quanto riguarda i fabbisogni a medio e lungo termine, cioè quelli più legati al tema della crescita proprio delle PMI. Questo fenomeno, strutturale, ha aperto un importante spazio di mercato per strumenti di funding alternativi al credito bancario, rivolti al debito, all'equity e ad altre forme di finanza e incentivi. Un insieme di riforme normative e regolamentari, tuttora in corso, ha infine disegnato lo scenario in cui i nuovi strumenti di finanza innovativa e incentivi possono sviluppare al meglio le loro potenzialità.
Nella convinzione che solo una larga implementazione di tali strumenti tra le PMI possa rappresentare quella scossa per la ripresa della crescita del nostro sistema economico, il presente volume esamina, con un'ottica sempre di mercato, supportata anche dagli operatori che vi operano, quali nuove vie gli imprenditori possono esplorare per tornare o continuare a crescere, specie sui mercati internazionali. In alternativa o in affiancamento al finanziamento bancario tradizionale, una PMI può adesso reperire le risorse finanziarie per crescere attraverso mercati dedicati all'equity (quotazione in borsa attraverso un processo semplificato sul mercato AIM Italia) e al debito (emissione di minibond e di cambiali finanziarie). Vi sono poi numerosi incentivi (finanza agevolata e calmierata) allo sviluppo e strumenti innovativi ideali in specifiche occasioni, come le SPAC (Special Purpose Acquisition Company), i Fondi di Private Equity e quelli ibridi, i Portafogli di Private Equity mirati alle IPO. Inoltre, per avvicinare le PMI al mercato del capitale (azionario ed obbligazionario), vi sono degli asset di sistema come il Progetto Elite di Borsa Italiana ed il Programma Più Borsa.
Il libro vuole abbracciare l'intero panorama di novità citate con una view integrata ed un taglio operativo per imprese e professionisti, per far comprendere la centralità della finanza innovativa a supporto della crescita del nostro sistema di PMI.

Il CEF&M (Club dei Commercialisti Esperti in Finanza & Mercati), associazione di dottori commercialisti esperti sui temi della finanza, ha realizzato questo terzo volume insieme a Gotha Advisory SpA, equity partner di Borsa Italiana ed advisor finanziario specializzato sulle PMI, a Baldi&Partners Srl, società specializzata nel processo di quotazione sui mercati finanziari e Consilia Business Management SpA, società di consulenza focalizzata sul business bancario e finanziario.
Gli stessi autori hanno pubblicato per FrancoAngeli i volumi Incentivi per favorire la quotazione delle PMI sui mercati internazionali e in Italia. Opportunità e proposte (2013) ed Elite ed AIM Italia Mercato Alternativo del Capitale per valorizzare e sostenere la crescita delle PMI italiane (2012).

Barbara Lunghi, Prefazione
Dal sistema bancocentrico agli strumenti finanziari alternativi
(Introduzione; Gli effetti di Basilea III; Il Sistema bancocentrico italiano e il credit crunch; Indebitamento e struttura finanziaria delle imprese; Nuove misure per la competitività delle PMI; Conclusioni)
Mini bond e cambiali finanziarie
(Quadro delle novità normative e degli incentivi fiscali; Il quadro operativo: processo, attori, mercato, costi; I fondi chiusi dedicati ai Minibond; Il mercato ExtraMOT PRO; I modelli di rating)
ELITE e AIM Italia
(Il progetto "ELITE": crescita, cambiamento e leadership; Il mercato delle quotazioni delle PMI: l'AIM Italia di Borsa Italiana nel 2014; Più Borsa)
L'evoluzione del Private Equity
(Dai MiniBond al capitale ibrido; Dal Private Equity al Portafoglio di IPO)
Le Special Purpose Acquisition Company (SPAC)
(Definizione; I soggetti della SPAC; La costituzione di una SPAC; Il periodo ante business combination e l'IPO; Il bilancio; La società target e la business combination; L' assemblea e il diritto di recesso; Il periodo post business combination; I punti di forza delle SPAC; Le principali criticità; Le SPAC in Italia; Le SPAC in Italia attraverso le esperienze dei protagonisti; L'evoluzione delle SPAC e il progetto IPO Challenger (IPOC))
Finanza agevolata a supporto dell'internazionalizzazione e della R&S
(Premessa; Internazionalizzazione; Ricerca & Sviluppo; Conclusioni)
La debt capacity nell'ambito delle decisioni di finanza
(L'analisi finanziaria in termini di debt capacity; L'importanza del working capital; La struttura finanziaria ottimale e la centrale dei rischi; La funzione finanza nelle PMI)
Allegato 1 - I Soci del Club dei Commercialisti Esperti in Finanza & Mercati (CEF&M)
Allegato 2 - I Soci di Gotha Advisory S.p.A.
Bibliografia
Sitografia.

Contributi: Barbara Lunghi

Collana: Economia e Management

Argomenti: Economia e gestione aziendale - Finanza d'impresa, tesoreria

Livello: Testi advanced per professional

Potrebbero interessarti anche