Sessuologia della Gestalt

Mariano Pizzimenti, Barbara Bellini

Sessuologia della Gestalt

Manuale imperfetto per continuare la rivoluzione sessuale

Questo manuale è ambizioso non solo perché pretende di riempire un vuoto nella clinica della Terapia della Gestalt, ma anche perché fornisce spunti per un’attualizzazione del concetto stesso di sessualità e di sessuologia. Gli autori pensano che la sessualità abbia ancora bisogno di rivoluzioni, cioè della consapevolezza che un percorso è stato completato e ora bisogna avere il coraggio e la voglia di cominciare un’altra rivoluzione.

Edizione a stampa

32,00

Pagine: 260

ISBN: 9788835135074

Edizione: 1a edizione 2022

Codice editore: 1250.331

Disponibilità: Discreta

Pagine: 260

ISBN: 9788835134411

Edizione:1a edizione 2022

Codice editore: 1250.331

Possibilità di stampa: No

Possibilità di copia: No

Possibilità di annotazione:

Formato: PDF con DRM per Digital Editions

Informazioni sugli e-book

Pagine: 260

ISBN: 9788835134428

Edizione:1a edizione 2022

Codice editore: 1250.331

Possibilità di stampa: No

Possibilità di copia: No

Possibilità di annotazione:

Formato: ePub con DRM per Digital Editions

Informazioni sugli e-book

Questo manuale è ambizioso, non solo perché pretende di riempire un vuoto nella clinica della Terapia della Gestalt, ma anche perché fornisce spunti per un'attualizzazione del concetto stesso di sessualità e di sessuologia.
Gli autori hanno infatti approfondito una clinica e una teoria delle disfunzioni sessuali e delle parafilie basate sulle evoluzioni della Terapia della Gestalt. Hanno affrontato disfunzioni e parafilie contemporaneamente come fenomeni intrapsichici e di campo, sviluppando una comprensione teorica ed una pratica clinica. Ugualmente, si sono occupati dei temi delle identità di genere e degli orientamenti sessuali.
Per farlo è stato necessario esaminare ciò che la sessualità rappresenta nella società contemporanea, le manipolazioni, gli abusi, ma anche i cambiamenti, sociali e politici, che essa ha da sempre provocato e continua a provocare nelle relazioni tra esseri umani. La sua potenza trasformativa e creativa.
La sessualità ha tuttavia ancora bisogno di rivoluzioni, cioè della consapevolezza che, se un percorso è stato completato, ora bisogna avere il coraggio e la voglia di cominciarne un altro.
Un'opera così ambiziosa può - e deve - essere solo imperfetta. Forse susciterà consensi e apprezzamenti, ma certamente anche critiche e dissenso perché, come scrivono gli autori, Amore e Bellezza hanno bisogno di Eros e di Discordia.

Mariano Pizzimenti
, psicologo, psicoterapeuta, fondatore della Scuola Gestalt di Torino. Past President della FISIG (Federazione Italiana delle Scuole e Istituti di Gestalt). Già professore a contratto dell'Università di Torino. Ha insegnato e insegna la Terapia della Gestalt in Italia, Germania, Scozia, Irlanda e Messico. Autore di diverse pubblicazioni tra cui Aggressività e sessualità (2015) e ABC Gestalt (2020), sempre editi da FrancoAngeli.

Barbara Bellini
, psicologa, psicoterapeuta, membro del direttivo della Scuola Gestalt di Torino, supervisore riconosciuto dalla FISIG (Federazione Italiana delle Scuole e Istituti di Gestalt), pedagogista. Insegna presso la Scuola Gestalt di Torino e presso la Scuola Gestalt di Borgomanero. Da anni lavora sui temi della sessualità nel setting terapeutico e realizza laboratori di educazione sessuale nelle scuole del Piemonte.

Sergio La Rosa, Prefazione
Introduzione
Ringraziamenti
Parte I. Il superamento del patriarcato e delle relazioni di dominanza
La sessualità nella terapia della Gestalt dalle origini ad ora
Sessualità e delinquenzialità
Sessualità e aggressività
La sessualità nel XXI secolo: la rivoluzione continua
I post-millennial e l'educazione sessuale
Appendice operativa per insegnanti appassionati: che cos'è il con-senso (tratto da Making of love, 2020)
Parte II. Il sé sessuale
L'eros e l'emergere del sé
Il sé sessuale
La sessualità come responsabilità. Il setting terapeutico
Sara Bouchard, Orientamenti sessuali e identità
(Che cosa comporta essere lesbiche, gay o bisessuali?; Identità sessuali, identità di genere e orientamenti sessuali (come orientarsi); Omofobia-omonegatività; L'emergere del sé omosessuale. Crescita personale e sviluppo collettivo; Approccio gestaltico. Verso un sostegno specifico; Conclusioni; Ringraziamenti)
Parte III. Il contatto come processo che cura
Il processo di contatto come cura dei collegamenti interrotti
L'aggressività come invasione, violenza e distruttività
Aggressività e intenzionalità
Le forme dell'aggressività
(Aggressività respiratoria; Aggressività orale; Aggressività dentale; Aggressività anale; Aggressività genitale)
Aggressività sessuale
Parte IV. I disturbi sessuali
I disturbi dell'aggressività sessuale
(Mancanza di desiderio; Impotenza erettile e lubrificatoria; Eiaculazione precoce o orgasmo precoce; Impotenza orgasmica ed eiaculazione ritardata; Vaginismo e penepatia; Omofobia e possesso)
Flavia Mahnic, Perineo e anima
(La storia: il perineo e l'anima; Io sono il perineo; Spunti di riflessione e ipotesi sull'origine del disturbo sessuale; Vissuti ed esperienze che possono influire direttamente sulla salute del perineo; La violenza ostetrica; Anatomia funzionale degli organi e funzioni pelviperineali; Il disturbo perineale all'interno del ciclo di contatto)
Parte V. Le parafilie
Altro amore: le parafilie
(Predilezione per attività inconsuete; Predilezione per l'atipicità dell'oggetto sessuale; Voyeurismo; Esibizionismo; Frotteurismo; Sadismo, masochismo, sado-maso; Pedofilia; Travestitismo; Zoophilia o zooerastia)
Bibliografia
Videografia.

Contributi: Sara Bouchard, Sergio La Rosa, Flavia Mahnic

Collana: Psicoterapie

Argomenti: Terapia della Gestalt - Psicosomatica, psiconcologia, psicosessuologia

Livello: Testi per psicologi clinici, psicoterapeuti

Potrebbero interessarti anche