Trame di sviluppo.

Emanuela Coppola, Cecilia Giordano, Antonino Giorgi, Girolamo Lo Verso, Ferdinando Siringo

Trame di sviluppo.

Il volontariato e la ricerca psicologica per il cambiamento nei territori difficili

Il volume presenta i risultati di uno studio sulle reti di volontariato che si snodano in Sicilia occidentale, cercando di diffondere stima e fiducia interpersonali, ma il cui lavoro spesso si inceppa nella stridente contraddizione tra sopraffazione mafiosa, macchinazioni clientelari, disfattismo civico da un lato, e bellezza paesaggistica e vitalità culturale, dall’altro.

Edizione a stampa

20,50

Pagine: 148

ISBN: 9788856832860

Edizione: 1a edizione 2011

Codice editore: 1240.2.7

Disponibilità: Limitata

Pagine: 148

ISBN: 9788856842098

Edizione:1a edizione 2011

Codice editore: 1240.2.7

Possibilità di stampa: No

Possibilità di copia: No

Possibilità di annotazione:

Formato: PDF con DRM per Digital Editions

Informazioni sugli e-book

Il volontariato siciliano si muove tra le inerzie e le intemperie di una società difficile in cui sono fortemente presenti il precariato e l'indigenza ma anche la prepotenza prevaricatrice della criminalità organizzata. I successi, così come le paure, le frustrazioni, le riflessioni amare dei volontari sono spesso inghiottiti dall'indifferenza e dai silenzi mediatici. In realtà, poco sappiamo di come vivono i volontari che prestano il loro servizio in territori difficili.
E se la ricerca psicologica studiasse il mondo del volontariato e i diversi territori siciliani in cui esso opera? Se esplorasse le configurazioni psichiche e relazionali degli associati ad Addio Pizzo? E provasse a comprendere il modo in cui il volontariato agisce sui vissuti persecutori di imprenditori e commercianti taglieggiati?
Questo libro, frutto della collaborazione tra il Centro di Servizi per il Volontariato di Palermo (Ce.S.Vo.P.) e il gruppo di ricerca psicologico-clinico del Dipartimento di Psicologia dell'Università degli Studi di Palermo, presenta i risultati di uno studio sulle reti di volontariato che si snodano in Sicilia occidentale cercando di diffondere stima e fiducia interpersonali ma il cui lavoro spesso si inceppa nella stridente contraddizione tra sopraffazione mafiosa, macchinazioni clientelari, disfattismo civico da un lato, e bellezza paesaggistica e vitalità culturale, dall'altro.

Emanuela Coppola, psicologa, dottoranda di ricerca in Scienze Psicologiche, Università degli Studi di Messina. Collabora con la Cattedra di Psicoterapia presso il Dipartimento di Psicologia, Università degli Studi di Palermo.
Cecilia Giordano, psicologa, psicoterapeuta gruppoanalista. Ricercatore in Psicologia Clinica, Università degli Studi di Palermo. Membro del Laboratorio di Gruppoanalisi di Palermo e della Society for Psychotherapy Research (Sez. It.).
Antonino Giorgi, psicologo, specializzato in sviluppo delle risorse umane nelle organizzazioni di lavoro presso il Laboratorio di Gruppoanalisi di Palermo. Dottorando di ricerca in Pubbliche Relazioni all'Università degli Studi di Palermo.
Girolamo Lo Verso, ordinario di Psicoterapia, Università degli Studi di Palermo. Past President dell'Spr Italia (Società di Ricerca in Psicoterapia, Sez. Italiana) e della Coirag. Ha contribuito con numerosi testi allo studio della psicoterapia, della gruppoanalisi oggettuale e della psicologia del fenomeno mafioso.
Ferdinando Siringo, insegnante, presidente del Ce.S.Vo.P. e referente nazionale di CSVNet per la promozione del volontariato giovanile. Responsabile regionale del Mo.Vi (Movimento di Volontariato Italiano).



Elena Marta, Prefazione
Alberto Giampino, Presentazione
Introduzione
Il mondo del volontariato in Sicilia
(Il volontariato nel crinale della spazio-tempo: età post-moderna e territorio siciliano; Psicologia clinica: il nesso tra volontariato e ricerca-intervento; Il contesto sociale: elementi socio-demografici del volontariato siciliano; Il contesto organizzativo)
Il lavoro di ricerca-intervento
(Introduzione; Livelli esplorativi, obiettivi e azioni della ricerca; Ipotesi di ricerca; Metodi di ricerca in psicologia clinica)
Lo specifico dei territori: i gruppi con le associazioni afferenti al Ce.S.Vo.P.
(Introduzione; Il pensiero gruppale attraverso la mappatura del testo; Le delegazioni a confronto)
Dal controllo assogettante alla promozione partecipata del territorio: il lavoro con Addio Pizzo
(Introduzione; Il commerciante-imprenditore volontario: identikit; I risultati di ricerca: le interviste; I gruppi di elaborazione clinico-sociali con Addio Pizzo: inquadramento del setting; I risultati della ricerca: la carta di rete)
Conclusioni
Caterina Gozzoli, Postfazione
Gli autori
Bibliografia.

Potrebbero interessarti anche