Esperimenti con la libertà.

Roberto Mancini

Esperimenti con la libertà.

Coscienza di sé e trasformazione dell'esistenza

Gandhi parlava della sua straordinaria esperienza biografica come una serie di “esperimenti con la verità”. Non sono esperimenti da laboratorio, sono i passaggi di un cammino di esperienze e riflessioni vissute dalla persona per giungere a scoprire che cosa significhi diventare davvero liberi. Il libro indica alcune svolte essenziali per uscire dalla rassegnazione e dalla dispersione, mostrando la soglia d’accesso che ci toglie dalla prigionia del vivere solo per se stessi.

Edizione a stampa

18,00

Pagine: 134

ISBN: 9788891751706

Edizione: 1a edizione 2017

Codice editore: 1329.12

Disponibilità: Discreta

Pagine: 134

ISBN: 9788891757791

Edizione:1a edizione 2017

Codice editore: 1329.12

Possibilità di stampa: No

Possibilità di copia: No

Possibilità di annotazione:

Formato: PDF con DRM per Digital Editions

Informazioni sugli e-book

Chiunque potrebbe chiedersi: "La mia vita gira a vuoto o è in evoluzione verso una condizione liberata, nonostante le fatiche e le sofferenze?". Può capitare di essere prigionieri di quell'ignoranza esistenziale che non riguarda tanto il non sapere quanto il non aver mai scoperto, finora, un altro modo di esistere. Eppure in ognuno ci sono tre forze che premono perché sia possibile raggiungere una forma di vita buona: il bisogno, il desiderio e la libertà.
In questo libro si segue anzitutto il dinamismo tipico di tali forze. Poi si cerca di comprendere come la loro interazione possa promuovere sia la coscienza di se stessi che la trasformazione dell'esistenza, liberandola il più possibile da quanto la opprime.
Gandhi parlava della sua straordinaria esperienza biografica come di una serie di "esperimenti con la verità". Ma essi non possono darsi per nessuno senza gli "esperimenti" con la propria libertà. Non sono esperimenti da laboratorio, sono i passaggi di un cammino di esperienze e riflessioni vissute dalla persona per giungere a scoprire che cosa significhi diventare davvero liberi. Il libro indica alcune svolte essenziali per uscire dalla rassegnazione e dalla dispersione, mostrando la soglia d'accesso che ci toglie dalla prigionia del vivere solo per se stessi. Ci si trova allora in una vita dedicata e condivisa, che dà riscontro concreto all'universale aspirazione umana alla felicità.

Roberto Mancini è docente di Filosofia teoretica all'Università di Macerata; insegna, inoltre, Etica pubblica e culture dell'economia presso l'Accademia di Architettura dell'Università della Svizzera Italiana a Mendrisio.

Introduzione
La scoperta della dignità
(La doppia ignoranza; Una credenza mortificante: il sistema di separazione; La promessa della dignità)
Il valore del bisogno, il respiro del desiderio
(Un approccio fenomenologico; La ricchezza dei bisogni; La forza del desiderio; Tra potere e accoglienza; Scoprire la misericordia)
Sessualità e incontro interpersonale
(L'aspirazione alla felicità; La sessualità come capacità umana; Perdersi: l'incontro mancato; Un'esperienza di comunione)
Immagini della libertà
(Una forza fragile; Privilegio o partecipazione; Dal libero arbitrio al potere; Unicità, responsabilità e servizio)
L'evento della nuova nascita
(Seguire la luce; Tre storie di liberazione; Un varco di salvezza).

Collana: Il ruolo terapeutico

Argomenti: Psicopatologie e tecniche per l'intervento clinico - Psicoanalisi e psicologia dinamica

Livello: Testi per psicologi clinici, psicoterapeuti

Potrebbero interessarti anche