Dal bambino minaccioso al bambino minacciato. Gli abusi e la violenza in famiglia: prevenzione, rilevamento e trattamento
Autori e curatori
Collana
Livello
Testi per psicologi clinici, psicoterapeuti
Dati
pp. 240,   1a ristampa 2017,    3a edizione, nuova edizione  2015   (Codice editore 1250.73)

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 31,00
Disponibilità: Buona





Clicca qui per acquistare
Tipologia: E-book (PDF) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 21,99
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: PDF con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare
Tipologia: E-book (ePub) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 21,99
Formato: Epub con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare

In breve
Un libro, completo e aggiornato, rivolto a chi vuole comprendere la complessa realtà degli abusi all’infanzia e ai professionisti per indicare le strategie di intervento clinico efficace, per prevenire che i bambini abusati diventino adulti psicopatologici, perversi e abusanti.
Presentazione del volume

Miti, fiabe e religioni raccontano storie di bambini percepiti dagli adulti come minacciosi per la paura di essere spodestati, superati, seppelliti. Per questo, nella storia dell'umanità il bambino è spesso stato oggetto di abusi da parte degli adulti.
La crescente cultura dei diritti dell'infanzia ha sollecitato ad ampliare le possibilità di riconoscere, intervenire e trattare sia gli abusi manifesti, sia le violenze più velate, ugualmente pericolose nel determinare varie forme di disagio. Ciò impegna la nostra società ad investire le risorse professionali in progetti integrati di intervento.
Non basta accertare i reati, perseguire il colpevole e difendere il bambino dalle minacce di un mondo esterno abusante, ma è necessario curarlo psicologicamente, proteggendolo da un mondo interno minaccioso, per prevenire che i bambini abusati diventino adulti psicopatologici, perversi e abusanti, perpetuando una catena transgenerazionale della violenza.
Rivolto ai professionisti dell'infanzia e a chi vuole comprendere la complessa realtà degli abusi all'infanzia, questo libro:
* propone una rilettura clinica di un fenomeno considerato come una patologia, spesso cronica, espressa dalle diverse forme cliniche;
* ne esamina le radici storico-culturali, transgenerazionali, familiari e individuali, delineandone una lettura psicodinamica; • individua i fattori di rischio e di protezione;
* definisce gli obiettivi dell'intervento clinico, di tutela e giudiziario;
* indica le strategie di un intervento efficace, le metodologie diagnostiche, i percorsi terapeutici, dando ampio spazio ai metodi psicoterapeutici, in particolare al gioco della sabbia (sand play therapy).

Francesco Montecchi, neuropsichiatra, già primario di Neuropsichiatria infantile dell'Ospedale Bambino Gesù di Roma e professore a contratto dell'Università La Sapienza, è l'ideatore del "Progetto Girasole" e presidente della Onlus "La Cura del Girasole". Analista junghiano, è membro didatta dell'AIPA dell'AISPT e dell'ITRI. È autore e curatore di diversi volumi, tra i quali, nelle nostre edizioni: Giocando con la sabbia (1993); Il gioco della sabbia nella pratica analitica (1997); Anoressia mentale dell'adolescenza (1998); Nati per morire, destinati a vivere (2002); Abuso sui bambini: l'intervento a scuola (2002); Il cibo-mondo persecutore minaccioso (2009).

Indice

Introduzione. Perché ci occupiamo di abusi ai bambini?
Parte I. Le origini e la realizzazione delle condizioni di abuso
Le radici storiche e culturali degli abusi sui bambini
(Il bambino minacciato nei miti, nelle fiabe e nella storia delle religioni; Il bambino da "razza in estinzione" a "razza protetta": le concezioni sociali dell'infanzia; Gli abusi sono uguali per tutti?)
Le radici transgenerazionali degli abusi all'infanzia
(La trasmissione transgenerazionale; La gravidanza come anello di congiunzione della catena transgenerazionale; Le fantasie genitoriali sul nascituro; Fantasie di gravidanza, patologia, abusi; Trasmissione emotiva e corporeità nelle prime fasi dello sviluppo; La prevenzione possibile)
Adulti abusanti-bambini abusati: psicopatologia e psicodinamica della catena transgenerazionale degli abusi
(L'osservazione clinica; Adulti abusanti, antichi bambini abusati; Disagio emotivo e psicopatologie dei genitori; Bambini abusati e disagio emotivo; Meccanismi psicodinamici negli abusi; I meccanismi di difesa; I processi di identificazione e la catena della violenza)
I fattori di rischio e i fattori di protezione
(L'utilizzo dei fattori di rischio in psichiatria e negli abusi; I fattori di rischio; I fattori protettivi; Fattori di rischio e fattori protettivi nell'intervento)
Parte II. La clinica
Le diverse forme di abuso
(Definizione e classificazione degli abusi; Le caratteristiche degli abusi)
Il maltrattamento fisico e psicologico
(Il maltrattamento fisico e la sindrome del bambino battuto (Battered Child Syndrome); La sindrome del bambino scosso (Shaken Baby Syndrome); La relazione con il bambino maltrattato fisicamente; La diagnosi di maltrattamento fisico; La segnalazione all'Autorità giudiziaria nei casi di maltrattamento fisico; Il maltrattamento psicologico; La segnalazione all'Autorità giudiziaria nei casi di maltrattamento psicologico)
La patologia della somministrazione delle cure: incuria, discuria e ipercura
(Le forme di patologia delle cure; L'incuria fisica e psicologica; La discuria; L'ipercura; Le caratteristiche del bambino nella patologia delle cure; La segnalazione all'Autorità giudiziaria nei casi di patologia delle cure)
Gli abusi sessuali
(Tra fantasia e realtà: le radici storico-religiose dell'incesto; L'incesto nella psicologia del profondo; Definizione e tipologia degli abusi sessuali; Gli abusi sessuali intrafamiliari: forme cliniche; Gli abusi sessuali extrafamiliari; La pedofilia; Lo sfruttamento sessuale dei bambini; I segni di riconoscimento degli abusi sessuali; La segnalazione all'Autorità giudiziaria dei casi di sospetto abuso sessuale)
Conseguenze psicologiche degli abusi sessuali
L'accoglienza dei bambini testimoni di violenza
(I bambini testimoni di violenza; Il trattamento dei bambini testimoni di violenza; Le rappresentazioni mentali della violenza: un esempio clinico)
Dagli abusi all'infanzia ai disturbi del comportamento alimentare (anoressia e bulimia nervosa)
(La mortificazione della carne; Abuso fisico e disturbi del comportamento alimentare (DCA); Sindrome di Münchausen per procura e DCA; Abuso sessuale e DCA; I DCA come protezione da un corpo traditore)
Parte III. Rilevamento, diagnosi, segnalazione
Il riconoscimento e l'intervento
(L'intervento; L'intervento programmabile; Il rilevamento e l'invio; La diagnosi; La presa in cura)
L'intervento di rete nella presa in carico e le cause di fallimento
L'osservazione di gioco partecipe nella valutazione e nella terapia
(L'osservazione partecipe nel processo diagnostico; Dall'osservazione all'ascolto; Le forme dell'ascolto; Le emozioni e le difese)
L'assetto emotivo del professionista (il controtransfert)
L'attivazione dell'intervento dell'Autorità giudiziaria: un obbligo legale, un impegno morale
(Le strutture giudiziarie; Quando si deve informare l'Autorità giudiziaria; La segnalazione qualificata; Una considerazione conclusiva: verità processuale o verità clinica?)
Parte IV. La terapia
Processi dissociativi e possibilità riparative e trasformative nei bambini abusati
(La scissione; La riparazione; La trasformazione; Il recupero psicologico: disponibilità e resistenze del collettivo sociale)
Dalla protezione dalle minacce del mondo esterno alla protezione dal mondo interno (danneggiato)
(Dalla protezione alla terapia; Strategie di fattibilità della terapia; La Sand Play Therapy nel trattamento degli abusi sui bambini; Casi clinici)
Genitori reali e immagini genitoriali interne
(Le immagini genitoriali interne; Materno-Paterno/Maschile-Femminile e competenza genitoriale; Archetipi genitoriali e archetipo familiare; Pericolosità o incompetenza di un genitore)
L'abuso dei figli nelle separazioni coniugali conflittuali e nella (cosiddetta) PAS
(Separazione ad alta conflittualità e disagio dei figli; La separazione: le angosce del bambino; La cosiddetta Sindrome da Alienazione Genitoriale (PAS))
Ma! negli pseudo-abusi, nella S. di Münchausen per procura, nella (cosiddetta) PAS perché i bambini non sono protetti?
(Le false accuse di abuso sessuale)
Gli invisibili: i bambini di famiglie con problematiche di migrazione
(Famiglie migranti e cura dei figli; Bambini immigrati e scuola; I fattori di rischio; I fattori culturali; Un nuovo impegno con i figli dell'immigrazione)
Bibliografia.




newsletter facebook rss

Linkedin Facebook Twitter RSS Informatemi
  • Psichiatria, neuropsichiatria, neuroscienze, psicofisiologia, psicobiologia
  • Psicologia cognitiva, psicologia della personalità
  • Psicologia sociale, di comunità, politica, ambientale, dell'emergenza, del turismo
  • Scienze e tecniche psicologiche per l'intervento clinico

    Scienze e tecniche psicologiche per il lavoro, l'impresa, le organizzazioni

    Teoria e tecniche dei test, psicometria, psicodiagnostica

    Scienze e tecniche psicologiche dello sviluppo e dell'educazione

    Teoria e tecniche per la riabilitazione

    Prevenzione e clinica delle dipendenze

    Psicologia giuridica, investigativa, forense, criminale, psicologia della devianza

    Psicologia della salute, psicologia del benessere, educazione al benessere

    Psicologia dell’arte e della letteratura, psicologia estetica

    Storia della psicologia

    Professione psicologo

    Servizi di cura


    Segnalazioni

    Pubblicità