Il management del simbolico come fattore di sviluppo. Le politiche per la cultura nella Provincia Autonoma di Trento
Autori e curatori
Contributi
Michele Lanzinger, Ugo Morelli, Franco Panizza
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 128,      1a edizione  2012   (Codice editore 1801.18)

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 17.00
Disponibilità: Discreta




Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788856846652
Informazioni sugli e-book

Clicca qui per provare l'e-book
Tipologia: E-book (PDF) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 12.00
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: PDF con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788856874280
Disponibile anche in:
Informazioni sugli e-book


Clicca qui per provare l'e-book

In breve
Frutto del seminario “Management dell’Arte e della Cultura. Nuove vie per valorizzare l’autonomia del simbolico come fattore di sviluppo”, il volume offre un’interessante riflessione sull’importanza del management nella gestione delle istituzioni culturali che si occupano del simbolico e dell’immateriale come fattore di sviluppo.
Presentazione del volume

Il confronto che è scaturito in occasione del seminario Management dell’Arte e della Cultura. Nuove vie per valorizzare l’autonomia del simbolico come fattore di sviluppo, organizzato da Tsm-Trentino School of Management in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura della Provincia Autonoma di Trento, ha portato a un’interessante riflessione sull'importanza del management nella gestione delle istituzioni culturali che si occupano del simbolico e dell'immateriale come fattore di sviluppo.
Ne è risultata un’ampia panoramica sulla funzione chiave del management sia nell’azione diretta dei protagonisti che nelle funzioni di indirizzo dell’ente pubblico. A rappresentarne le istanze, da una parte, gli interventi di due importanti studiosi nel panorama culturale italiano - Pier Luigi Sacco e Ugo Morelli - arricchiti dai contributi, più orientati all’operatività, di Maurizio Zeni e Andrea Viliani. Dall’altra, il punto di vista dell’amministrazione pubblica, testimoniato dall’esperienza di Claudio Martinelli. Gli approfondimenti sul management dei musei e sulle politiche nell’arte e nella cultura portano la firma di Michele Lanzinger e di Ugo Morelli.
Temi quindi estremamente attuali, che pongono al centro del dibattito il valore delle politiche culturali come fattore strategico dello sviluppo.

Claudio Martinelli è responsabile del Servizio Attività Culturali della Provincia autonoma di Trento. Ha maturato importanti esperienze nella progettazione e nella gestione delle politiche culturali in ambito pubblico.

Indice


Franco Panizza, Premessa
Claudio Martinelli, Considerazioni introduttive
(Management e politiche culturali della Provincia autonoma di Trento; Il caso del Trentino; Il sistema culturale trentino; Le strategie per il futuro)
Parte I
Il dibattito
(Pier Luigi Sacco; Ugo Morelli; Claudio Martinelli; Maurizio Zeni; Andrea Viliani)
Parte II. Approfondimenti
Michele Lanzinger, Il management dei musei tra produzione, domanda culturale e risorse
(Sulla retorica del management per i musei; Il ruolo del management al crescere di complessità e incertezza; Le risorse, fattore discriminante nelle dinamiche tra produzione e domanda; Il management come strumento di prefigurazione; Il backcasting, guardare la situazione attuale dalla prospettiva futura, ovvero progettare il futuro inventandoselo)
Ugo Morelli, Pensiero e politiche nell’arte e nella cultura. Ancora tra Antigone e Sisifo
(Beni relazionali e civiltà; Relazione e gestione; Che cosa conta; Formazione)
Appendice. Linee guida per le politiche culturali della Provincia autonoma di Trento (art. 3 della LP n. 15 del 2007).





Management

Finanza. Amministrazione. Controllo

Marketing. Pubblicità. Comunicazione. Vendite

Produzione. Logistica. Qualità.

Risorse umane

Banca, credito e assicurazioni

Commercio e turismo

Pubblicazioni in Open Access