L'arte del dialogo. Per migliorare la qualità delle nostre comunicazioni e conversazioni, per comprendere meglio noi stessi e gli altri
Autori e curatori
Contributi
Alberto Oliviero
Livello
Dati
pp. 116,   figg. 34,  12a ristampa 2017,    5a edizione  2003   (Codice editore 561.158)

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 14,00
Disponibilità: Discreta


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788820494384

In breve
Questo volume è il primo che illustra un vero e proprio metodo per imparare a dialogare e a discutere in maniera qualificata. Il lettore viene condotto per mano in un viaggio sul dialogo e sui principali meccanismi e trappole che spesso ci impediscono, anche inconsciamente, di dialogare.
Presentazione del volume

II lavoro più importante della nuova società è quello di creare dialogo. La capacità di dialogare si sta sempre di più affermando come una delle principali competenze del nostro vivere insieme, sia all'interno che all'esterno delle organizzazioni.

Tanto più le persone hanno bisogno di capirsi, d'attivare una comunicazione a due o più vie, di condividere realmente quello che pensano e di proporre soluzioni che modifichino i problemi attuali, tanto più devono apprendere la disciplina del dialogo e della discussione qualificata.

Questo volume è il primo che illustra un vero e proprio metodo per imparare a dialogare e a discutere in maniera qualificata. II lettore viene condotto per mano in un viaggio sul dialogo e sui principali meccanismi e trappole che spesso ci impediscono, anche inconsciamente, di dialogare. Mostra, innanzitutto, la differenza tra dialogo e discussione descrivendo le competenze e le fasi fondamentali per apprendere a dialogare. Successivamente ci aiuta a prendere coscienza dei nostri processi di pensiero e delle "trappole mentali" in cui spesso cadiamo. Infine fornisce chiare e semplici linee guida per applicare il dialogo e la discussione qualificata sia in azienda sia nella vita di tutti i giorni.

Vittorio D'Amato è considerato uno dei massimi esperti europei sulle tematiche concernenti l'approccio sistemico e le organizzazioni che apprendono. Fondatore e presidente della Associazione Italiana di Analisi Dinamica dei Sistemi. Direttore Formazione della Glaxo Spa. Docente presso l'Università di Pavia. Autore di numerose pubblicazioni e di 5 libri, tra cui Come costruire il futuro dell'impresa.

Indice


1. L'importanza di pensare insieme: il dialogo
* Obiettivi
* Il compito principale delle organizzazioni e della società è creare dialogo
* Evoluzione della conversazione: dalla discussione al dialogo
* Il dialogo: l'arte di pensare insieme
* In che cosa vi può aiutare questo libro
2. L'importanza del dialogo per sconfiggere le nostre percezioni, convinzioni, credenze ed illusioni
* Obiettivi
* Trappole della mente
* Modelli mentali
* Necessità di etichettare ogni cosa
* Percezione selettiva
* Difficoltà a sradicare le nostre convinzioni
* Illusioni della mente
* Illusioni derivanti dal modo con cui generalmente affrontiamo i problemi
* Incorniciamento
* Disattenzione per le frequenze di base
* Fattori di distorsione che influenzano le decisioni
* Asimmetria della propensione al rischio
* Sicumera
* Asimmetria fattori pro e contro
* Ancoraggio
* Senno di poi
* Tendenza alla conferma
* La speranza del dialogo
3. Fasi di evoluzione del dialogo
* Obiettivi
* Fasi di evoluzione del dialogo all'interno di un gruppo
* 1: instabilità del contenitore
* 2: instabilità nel contenitore
* 3: indagine nel contenitore
* 4: creatività nel contenitore
4. Competenze da sviluppare per dialogare e discutere in modo qualificato
* Obiettivi
* Condizioni per dialogare
* Competenze necessarie al dialogo
* L'ascolto attivo
* Sospendere i presupposti
* Sospendere le reazioni
* Vedersi come colleghi
* Condizioni che facilitano il dialogo
* Utilizzare lo stesso linguaggio
* L'invito
* Il facilitatore
* Consigli per cominciare a dialogare
* Il contesto
* Dialogo e discussione "qualificata"
* La discussione "qualificata''
* Applicare la discussione "qualificata"
* Preparare il terreno
5. Come risolvere i conflitti attraverso il dialogo e la discussione qualificata
* Obiettivi
* La gestione del conflitto
* Chi ha il problema?
* Problemi del collaboratore e ascolto attivo
* I vantaggi dell'ascolto attivo
* Possibili errori nell'utilizzo dell'ascolto attivo
* Problemi del leader e messages
* Linee guida per costruire un Imessage
* Il metodo "io vinco-tu vinci"
* I vantaggi del metodo "io vinco-tu vinci"
6. Dialogo ed apprendimento
* Obiettivi
* Il processo di apprendimento
* Dialogo ed apprendimento
* Dialogo ed apprendimento organizzativo
7. Applicare il dialogo
* Obiettivi
* Linee guida per dialogare
* Migliorare la propria capacità di "ricerca"
* Migliorare la propria capacità di "propugnazione
* Migliorare la propria capacità di gestire il disaccordo
* Suggerimenti per superare momenti difficili



Management

Finanza. Amministrazione. Controllo

Marketing. Pubblicità. Comunicazione. Vendite

Produzione. Logistica. Qualità.

Risorse umane

Banca, credito e assicurazioni

Commercio e turismo

Pubblicazioni in Open Access


Segnalazioni

Pubblicità