Sessantasei tecniche creative per formatori e animatori
Autori e curatori
Collana
Livello
Testi per professional
Dati
pp. 196,   3a ristampa 2017,    1a edizione  2013   (Codice editore 1060.240)

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 25,50
Disponibilità: Discreta





Clicca qui per acquistare
Tipologia: E-book (PDF) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 17,99
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: PDF con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare
Tipologia: E-book (ePub) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 17,99
Formato: Epub con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare

In breve
Come orchestrare una sessione di creatività per ottenere dei risultati soddisfacenti? Come guidare un gruppo in sentieri non ancora battuti? Come coinvolgere e stimolare un gruppo? Una raccolta preziosissima di tecniche (originali e innovative) utilizzabili da formatori, animatori e responsabili Risorse Umane.
Presentazione del volume

Come orchestrare una sessione di creatività per ottenere dei risultati soddisfacenti?
Come guidare un gruppo in sentieri non ancora battuti?
Come coinvolgere e stimolare un gruppo?
Due libri in uno!
La prima parte è una presentazione aggiornata della creatività pratica e della comunicazione sistemica. Mette l'accento sull'evoluzione dal Teaching al Learning e sulle nuove sfide che devono affrontare i formatori, gli animatori e i responsabili Risorse Umane.
La seconda parte comprende 66 schede di tecniche creative da usare per stimolare, attivare e sviluppare il processo di training, in generale, e la ricerca di soluzioni originali e innovative, in particolare. Sono raggruppate in 13 sezioni:
* stimolare la curiosità;
* decondizionare i partecipanti;
* sviluppare l'assertività;
* presentarsi in modo originale e costruttivo;
* sapere sfruttare la logica analogica;
* aprire una sessione di ricerca;
* favorire l'esplorazione a 360° di un problema;
* operare un'analisi approfondita per fare la diagnosi esatta;
* praticare il pensiero divergente;
* stimolare la produzione di idee originali;
* selezionare le idee in modo realmente razionale;
* saper "vendere" le idee;
* come chiudere una sessione creativa.

Hubert Jaoui, uno dei maggiori esperti di creatività pratica, con il team di Gimca Management ha aiutato centinaia di aziende e organizzazioni pubbliche a sviluppare le proprie capacità di innovazione (www.gimca.net).
Isabella Dell'Aquila collabora con Gimca e si occupa dell'associazione Createca, il cui scopo è la ricerca applicata e la diffusione della filosofia e della pratica della creatività (www.creativityinside.com).

Indice


Premessa
Introduzione
(Le sfide della formazione: dal teaching al learning; Il senso delle parole: formatore, animatore, trainer; Le nuove teorie: dall'aula all'e-learning e ai social network; Ringraziamenti)
Parte I. I concetti
Partire da sé
(Conoscere sé con l'egogramma e le mappe mentali; L'egogramma ideale dell'animatore di creatività; Una doppia sfida: i diversi canali di apprendimento; Gli strumenti a supporto: la gestione degli strokes e l'assertività; Il modello della Nuova Comunicazione)
Interagire
(Le trappole da evitare; La raccolta dei bisogni e delle aspettative; Il contratto triangolare; Gestire l'interattività)
Prepararsi
(Prima di tutto, c'è un metodo creativo?; La creatività: un approccio multi-logico; I fattori di blocco della creatività; Liberare la mente: fuori dalle gabbie!; Il modello TME (talento/metodo/energia); Allenare il talento)
Animare una sessione di creatività
(I ruoli dell'animatore: ruoli formali e funzionali; La preparazione a monte; Il percorso di una sessione creativa: il PAPSA; Le tappe del metodo creativo PAPSA in 3 atti; E poi?)
Verso l'organizzazione creativa
(L'organizzazione che apprende; Come uscire dalla passività; Per non uccidere la creatività)
Le pietre miliari della creatività
(Osborn e il brainstorming; La ricerca fondamentale di Guilford; Il Creative Problem Solving Institute e la Foundation for Creative Education; La sinettica di G. Prince e W. Gordon (Synectics); Il Pensiero Laterale di E. De Bono; Il Mind Mapping di T. Buzan; Il Creaflex di S. Shore; Il metodo PAPSA di H. Jaoui)
Parte II. Le tecniche
Uno strumento universale da usare nelle varie tecniche: la mappa mentale
Tecniche per stimolare la curiosità
(L'immagine enigmatica; Se potessi; Elementare, Watson!)
Tecniche di decondizionamento
(A che cosa può servire?; Un evento improbabile; Il perfezionista; Lo scrittore che è in te; Stretching per i sensi)
Tecniche di assertività
(L'oratore; Il gioco delle tre mappe mentali; Il museo che porta il mio nome; Il film di cui sono protagonista; Diventare un personaggio famoso; Padrone del mondo; Le 12 credenze; Si recita a soggetto; L'errore fecondo (serendipity); Il mio ultimo progetto; L'eredità; Il blasone; La visita al saggio; L'ascensore del tempo)
Tecniche di presentazione
(L'egogramma secondo l'AT; Il biglietto da visita; Se fossi...; Senza voce; L'acronimo)
Tecniche di sfruttamento della logica analogica
(Mondi infiniti; L'identificazione; A caccia di idee con le immagini; La dialettica delle carte euristiche; Un percorso euristico)
Tecniche di apertura di una sessione di ricerca
(Il contratto di successo; Il collage dialettico (condizioni di successo))
Tecniche di impregnazione dei dati di un problema
(Usare i 5 sensi; Toccami, sentimi; Il collage proiettivo; La percezione simbolica; "For me the problem is...")
Tecniche per operare un'analisi approfondita
(Ecco la mia azienda; Il lipogramma; La bacchetta magica; Il grafo di analisi; La purga delle soluzioni note)
Tecniche per praticare il pensiero divergente
("What's good about it?"; Titoli di giornale; Un esercito di mille; Il pensiero magico; Il marziano)
Tecniche per stimolare la produzione di idee
(La bi-sociazione forzata; Due cervelli in un acquario; La matrice di scoperta; È un furto; La lista catalizzatrice (catalista); Il brainwriting)
Tecniche per selezionare le idee
(L'avvocato dell'Angelo; La selezione razionale EOF; La scheda-idea; La strategia della catastrofe; Lo SWOT)
Tecniche per vendere le idee
(Magazine; La radiografia; Idea in vendita)
Tecniche per chiudere una sessione creativa
(I doni magici; Quello che più mi piace di te; La stella del piacere del partecipante).


Corsi e seminari
Ricercatore, filosofo, consulente, formatore, animatore, Hubert Jaoui è uno dei maggiori esperti mondiali di Creatività applicata, disciplina nata negli USA negli anni '60 e approdata in Europa circa dieci anni dopo. Ha scoperto la creatività quando era responsabile dell'innovazione da PM Labinal e ha ideato un percorso originale che porta all'invenzione di nuove soluzioni denominato PAPSA. Nel 1973 ha fondato il gruppo GIMCA, specializzato nell'applicazione delle tecniche creative agli studi di marketing, alla comunicazione d'impresa ed istituzionale, al management e alla formazione.
Lo stile di animazione che pratica è basato sull'interazione creativa: metodo che si basa sulla dialettica tra la liberazione dell'immaginazione e il rigore nell'efficacia, sulla rivelazione dell'infinita ricchezza potenziale e sull'apprendimento dei mezzi disponibili per sfruttarla. Ha scritto numerosi articoli e libri sull'innovazione ma anche sull'educazione, la coppia e lo sviluppo personale. E' Membro di facoltà della "Foundation for Creative Education" di Buffalo (USA).

Per informazioni sulle attività e i seminari di Hubert Jaoui clicca qui:

gimca workshop
gimca.net
Il metodo P.a.p.s.a.

Per entrare nella rete social di Hubert Jaoui clicca qui:
LinkedIn Company Gimca
Facebook Gimca

Collabora con l’Istituto Gimca da vari anni, coordinando progetti di innovazione.
Svolge corsi di creatività applicata e tecniche creative per aziende e istituzioni.
www.gimca.net
www.creativityinside.com

Facebook Carte della Creatività Eurekards
Facebook Gimca






newsletter facebook rss

Linkedin Facebook Twitter RSS Informatemi

Management

Finanza. Amministrazione. Controllo

Marketing. Pubblicità. Comunicazione. Vendite

Produzione. Logistica. Qualità.

Risorse umane

Banca, credito e assicurazioni

Commercio e turismo

Pubblicazioni in Open Access


Segnalazioni

Pubblicità