Lo standard AICTT-RTA per la misura della capacità innovativa d'impresa
Contributi
Luigi Gallo
Livello
Textbook, strumenti didattici. Testi advanced per professional
Dati
pp. 208,      1a edizione  2015   (Codice editore 100.842)

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 27,00
Disponibilità: Buona





Clicca qui per acquistare
Tipologia: E-book (PDF) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 18,99
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: PDF con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare
Tipologia: E-book (ePub) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 18,99
Formato: Epub con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare

In breve
Dopo un’analisi sul tema della certificazione dell’innovazione, il volume affronta il problema della modellistica del processo di certificazione della capacità innovativa d’impresa secondo lo standard AICTT-RTA e mette in rilievo i 4 asset che caratterizzano il processo di auditing: ingegneria della conoscenza, economia della conoscenza, finanza della conoscenza e organizzazione della conoscenza.
Presentazione del volume

Le imprese che vogliono emergere sui mercati in rapida evoluzione e vincere le sfide della globalizzazione e della competitività devono necessariamente fare leva sulle proprie capacità di innovazione. L'innovazione è un atteggiamento culturale, una ricerca continua dell'eccellenza, la tensione verso una crescita sostenibile ed equilibrata. Serve, quindi, un'innovazione che non si fermi solo al prodotto e al processo, ma che permei anche l'organizzazione e la cultura dell'azienda stessa e che sia documentabile e certificabile.
L'AICTT (Associazione Italiana Cultura Trasferimento Tecnologico), tra le varie iniziative, ha lanciato uno standard per la certificazione della capacità innovativa d'impresa, denominato AICTT-RTA (Rendimento Tecnologico Aziendale), che colloca le imprese in una certa classe di rendimento.
Nel testo, dopo un'analisi dello stato dell'arte sul tema della certificazione dell'innovazione, si affronta il problema della modellistica del processo di certificazione della capacità innovativa d'impresa secondo lo standard AICTT-RTA e vengono messi in rilievo i 4 asset che caratterizzano il processo di auditing: ingegneria della conoscenza, economia della conoscenza, finanza della conoscenza e organizzazione della conoscenza.
L'approccio metodologico illustrato viene poi complementato con l'illustrazione dettagliata di due casi reali di certificazione relativi alla valutazione del Rendimento Tecnologico Aziendale (RTA) presso la Grimaldi Logistica España sl e presso l'IBM Italia.

Stefano De Falco, ingegnere elettrico, dottore di ricerca in Ingegneria Elettrotecnica, direttore del CeRITT, Centro di Ricerca per l'Innovazione e il Trasferimento Tecnologico (Università degli Studi di Napoli Federico II - AICTT), docente di Creazione di Impresa presso l'Università degli Studi di Napoli Federico II. Socio fondatore e presidente della AICTT, Associazione Italiana Cultura per il Trasferimento Tecnologico e autore di numerosi testi a carattere scientifico didattico e di svariate pubblicazioni scientifiche nazionali e internazionali.
Fabio Di Marino, ingegnere elettrico, responsabile R&D e legale rappresentante della "Solvendo - Soluzioni informatiche e tecnologiche". Socio fondatore della AICTT e membro del Comitato Tecnico-Scientifico del CeRITT, in qualità di responsabile della linea di ricerca "ICT and Innovation".
Antonio Tappi, analista di organizzazione, esperto di analisi dei processi, project e change management. Socio fondatore della AICTT e membro del Comitato Tecnico-Scientifico del CeRITT, in qualità di responsabile della linea di ricerca "ICT and Innovation".

Indice

Stefano De Falco, Ringraziamenti
Luigi Gallo, Prefazione
Introduzione
Literature rewiew: lo stato dell'arte sulla certificazione di innovazione di impresa
(La visione dell'impresa "embedded" nel contesto sociale; Il ruolo dell'innovazione; Le fasi di implementazione di un processo innovativo; L'approccio al processo innovativo delle imprese di dimensioni diverse; La valutazione del grado innovativo di un'impresa)
La certificazione di rendimento tecnologico aziendale AICTT
(L'Associazione Italiana per la Cultura del Trasferimento Tecnologico (AICTT); I sistemi di gestione dei processi innovativi; La certificazione del Sistema di Gestione dell'Innovazione (SGI); La filiera del trasferimento tecnologico; Il Rendimento Tecnologico Aziendale (RTA); La certificazione del Rendimento Tecnologico; Interpretazione dei risultati e approcci correttivi; Applicazioni pregresse)
Contributo sperimentale alla metodologia: la logica fuzzy per la qualifica semantica degli indicatori e ipotesi di un metodo di valutazione dell'efficacia del modello RTA
(La valutazione del grado di soddisfazione degli indicatori mediante applicazione della logica fuzzy; Valutazione dell'efficacia della misura nell'approccio RTA e analisi sperimentale dell'incertezza connessa alla valutazione)
Il caso dell'IBM: International Business Machines Corporation
(Storia; L'IBM nel mondo; Dati economici finanziari dell'IBM Corporation; L'IBM in Italia; IBM e la ricerca; Brand di maggior valore economico: IBM al quarto posto nel mondo (2014); L'IBM oggi; I prodotti/servizi dell'IBM)
Il caso dell'IBM: la valutazione del RTA di IBM Italia
(Gestione della produzione di beni e servizi IBM; Progettazione e rappresentazione di un processo; Valutazione del Rendimento Tecnologico Aziendale; Conclusioni e prospettive future)
Il caso della Grimaldi Logistica España SL
(Il Gruppo Grimaldi; Grimaldi Logistica España SL)
Il caso della Grimaldi Logistica España SL: la valutazione del RTA
(Tecniche innovative di progettazione e gestione dei servizi; Il Knowledge Management; Il service blueprint; Il Supply Chain Management; La customer satisfaction; Caratteristiche gestionali della sede Grimaldi di Barcellona; Valutazione del Rendimento Tecnologico Aziendale; Conclusioni)
Bibliografia
(Sitografia; Articoli).




newsletter facebook rss

Linkedin Facebook Twitter RSS Informatemi
Le nostre spedizioi verranno sospese per la pausa estiva dal 27 Luglio al 21 Agosto inclusi. Gli ordini ricevuti a partire dal 27 Luglio verranno evasi dal 22 Agosto.

Management

Finanza. Amministrazione. Controllo

Marketing. Pubblicità. Comunicazione. Vendite

Produzione. Logistica. Qualità.

Risorse umane

Banca, credito e assicurazioni

Commercio e turismo


Segnalazioni

Pubblicità