Professione fundraiser. Ruolo, competenze, strumenti e tecniche
Autori e curatori
Contributi
Giangi Milesi
Collana
Livello
Testi per professional
Dati
pp. 162,      1a edizione  2015   (Codice editore 1060.271)

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 21,00
Disponibilità: Discreta





Clicca qui per acquistare
Tipologia: E-book (PDF) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 14,99
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: PDF con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare
Tipologia: E-book (ePub) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 14,99
Formato: Epub con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare

In breve
Scritto con un linguaggio diretto e ricco di case histories tratte dall’esperienza dell’autrice, il volume si rivolge a quanti, come freelance o già all’interno di un’organizzazione, intendano intraprendere la carriera di fundraiser, ma anche ad associazioni, enti ed altre organizzazioni non profit.
Utili Link
Italia Oggi Recensione (di Pietro Scardilo)… Vedi...
Miojob.repubblica.it Quali professioni in crescita? (di Ambra Notari)… Vedi...
Vita.it Intervista a Elena Zanella (di Marina Moioli)… Vedi...
Presentazione del volume

Chi è e cosa fa un fundraiser?
Il professionista della raccolta fondi è la persona che, all'interno dell'organizzazione, ha il compito di reperire le risorse necessarie per realizzare la missione sociale e, in questo modo, contribuire a mantenere in buono stato la "salute della causa" nel suo complesso.
Se è vero che quella del fundraiser è una figura complessa e articolata, che necessita di trovare una dimensione definita, è altrettanto vero che il nuovo modello di welfare e le difficoltà finanziarie in cui si trovano molti settori, ne fanno una delle professioni emergenti su cui si punterà da qui ai prossimi anni, nel nonprofit, nella pubblica amministrazione, nella politica e nella scuola.
Due sono gli obiettivi del manuale: precisare questa complessità, fornendo all'operatore e all'organizzazione un quadro dettagliato entro il quale collocare il ruolo del fundraiser e la raccolta fondi; proporre una serie di tecniche e strumenti grazie ai quali fare fundraising in modo integrato, ragionevole e su misura per la singola organizzazione.
Scritto con un linguaggio diretto e ricco di case histories tratte dall'esperienza dell'autrice, il volume si rivolge in primo luogo a quanti, come freelance o già all'interno di un'organizzazione, intendano intraprendere questa carriera, ma anche ad associazioni, enti ed altre onp.

Elena Zanella, fundraiser, consulente per la comunicazione e il marketing, formatore, blogger. Socio professionista Ferpi, vincitrice dell'Italian Fundraising Award 2013. Coach per la piccola e media Onp, l'ente pubblico e la pubblica amministrazione con percorsi di startup dell'unità di raccolta fondi (Surf). Il suo blog, Nonprofit Blog, è un punto di riferimento per i professionisti del terzo settore in Italia. Opinion leader attiva sul web, scrive per Vita.it e The Way di Uidu.org. Lavora con numerose organizzazioni pubbliche e private.

Indice
Giangi Milesi, Prefazione. Il fundraising professionale accresce l'etica
Introduzione
Parte I. Essere fundraiser
Il contesto
(Il nonprofit in Italia; Peculiarità; Variabili e storture; Beneficenza & Co.; L'orientamento al fundraising)
Chi è e cosa fa il fundraiser
(Un profilo tra i più richiesti; I rapporti con la governance; Una collocazione trasversale; Il fundraiser e gli altri attori del mercato delle donazioni; Dono e donatore; Il fundraiser e la questione morale; Le 10 C del fundraiser professionista)
L'agenda del fundraiser
(Pensa a un mondo ideale; Abituarsi alla routine; Vietato non pianificare; Come valorizzare economicamente il lavoro; Fundraiser sì, ma che fatica!; Bisogno di credentialism)
Nuove prospettive nella raccolta fondi
(Premesse; Quando un fundraiser lavora per la politica; Raccogliere in Europa; Il fundraiser a servizio del settore pubblico; La sussidiarietà solidale)
Parte II. Saper fare fundraising
Fundraising. Grammatica delle donazioni
(Quale approccio al fundraising?; Individuare lo scambio; Il valore dello scambio nel fundraising; La donazione a copertura del gap; Relationship fundraising. L'attenzione al donatore)
Analisi e strategia
(Non esistono case solide senza fondamenta; Processo operativo di startup in quattro fasi; I mercati del fundraising)
Raccogliere dalle fondazioni
(Premesse; La scheda progetto; Checklist per la richiesta del contributo; Il ciclo della donazione)
Raccogliere dalle imprese
(Costruire l'alleanza; Individuare la Business Value Proposition; Il Corporate Fundraising in 21 step; Tanti modi per collaborare)
Raccogliere dalle persone
(Motivazione: ragione o impulso?; Segmentazione: a ogni donatore, la sua relazione; Fidelizzare: un donatore per volta, un po' alla volta; La volatilità del donatore; Diversi modi per donare; Fundraising 2.0: tra sensibilizzazione e sostegno)
Per concludere
Keywords
Formazione
Il fundraising in rete
Bibliografia.




newsletter facebook rss

Linkedin Facebook Twitter RSS Informatemi

Management

Finanza. Amministrazione. Controllo

Marketing. Pubblicità. Comunicazione. Vendite

Produzione. Logistica. Qualità.

Risorse umane

Banca, credito e assicurazioni

Commercio e turismo


Segnalazioni

Pubblicità