La progettazione organizzativa

Principi, strumenti e applicazioni nelle organizzazioni sanitarie

Autori e curatori
Collana
Livello
Testi per insegnanti, operatori sociali e sanitari
Dati
pp. 288,   4a ristampa 2012,    1a edizione  2004   (Codice editore 1350.22)

La progettazione organizzativa. Principi, strumenti e applicazioni nelle organizzazioni sanitarie
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 31,00
Condizione: esaurito
Disponibilità: Nulla
Codice ISBN: 9788846457219

Presentazione del volume

Il tema della progettazione delle forme organizzative è centrale negli studi manageriali. I tradizionali approcci "contingenti" al design organizzativo sono oggi considerati in crisi di fronte al mutamento dei contesti competitivi e appaiono spesso inadeguati nelle organizzazioni professionali, dove i legami sistemici sono "deboli" e dove i fenomeni emergenti e non pianificati assumono particolare rilievo nell'azione organizzativa.

Questo libro affronta il problema del design in un contesto, quello delle organizzazioni sanitarie, particolarmente complesso e delicato da un punto di vista sociale. La questione progettuale viene analizzata intendendo l'attività di design principalmente come ricerca di "regole del gioco". Le organizzazioni sanitarie stanno evolvendo rapidamente nella direzione di entità complesse dove regole razionali-manageriali, regole istituzionali e regole costrutturali concorrono nel determinare la strutturazione definitiva. Il management, in questi contesti, deve imparare a "mediare" tra le indicazioni provenienti dall'applicazione della logica della razionalità limitata ed intenzionale - oggi associata al processo dell'aziendalizzazione della sanità - e le "altre regole" fondate su valori ed interessi di natura istituzionale e professionale, che assumono particolare rilievo nel mondo della medicina.

Sulla base di tali presupposti il libro analizza la complessità delle organizzazioni sanitarie e affronta il tema della progettazione proponendo modelli, esempi ed esperienze applicative di progettazione macro strutturale e di dipartimentalizzazione. Il testo pur essendo studiato come supporto didattico nei corsi di laurea triennale e specialistica - sia di area economica che sanitaria - può rappresentare un valido strumento di lavoro per coloro che operano nel settore sanitario con posizioni di responsabilità.

Americo Cicchetti è Professore Associato di Organizzazione Aziendale presso la Facoltà di Economia dell'Università degli Studi "G. D'Annunzio" di Chieti-Pescara, direttore del Corso di Perfezionamento universitario in Economia e Organizzazione dei Servizi Sanitari Territoriali presso lo stesso Ateneo e responsabile del Laboratorio di Economia Sanitaria dell'Università Cattolica del Sacro Cuore (Facoltà di Medicina e Chirurgia, Istituto di Igiene).

Indice


Americo Cicchetti, Introduzione
Teorie organizzative e approcci al design
(Introduzione; L'evoluzione delle teorie sul design; L'eterogeneità delle fonti delle regole di progettazione; Le prospettive concorrenti nella progettazione organizzativa; Quale evoluzione per le teorie sul design?; La progettazione organizzativa come "mediazione"; Sintesi)
Gli elementi chiave nella progettazione organizzativa
(Introduzione; Gli obiettivi della progettazione organizzativa; La divisione del lavoro; I modelli di coordinamento; I livelli della progettazione organizzativa: la focalizzazione sugli attori; I livelli della progettazione: la focalizzazione sulle relazioni tra attori; Focalizzazione sugli attori e sulle relazioni tra attori; Le dimensioni strutturali nella progettazione organizzativa; Le logiche di progettazione organizzativa)
La natura e la complessità delle organizzazioni sanitarie
(Introduzione; L'ecologia delle organizzazioni sanitarie; La complessità delle organizzazioni sanitarie; Complessità nella sfera dei valori, degli scopi e degli obiettivi; Complessità nella sfera tecnica; Complessità nella struttura sociale; Verso una sintesi: il "bisogno" di organizzazione nella medicina moderna)
La progettazione organizzativa come combinazione di competenze
(Introduzione; Gli ambienti di riferimento; Le unità organizzative elementari: conoscenze e competenze; L'analisi del tessuto organizzativo; Natura e classificazione delle competenze organizzative; La combinazione delle competenze organizzative; Prospettive concorrenti nelle scelte di configurazione)
I meccanismi nelle organizzazioni sanitarie
(Introduzione; L'analisi delle interdipendenze; La supervisione diretta; La standardizzazione; I meccanismi di coordinamento laterale; Una prospettiva unificante: la clinical governance)
Gli assetti macrostrutturali: il modello istituzionale
(Introduzione; L'assetto istituzionale nel Servizio sanitario nazionale; Dalla regolarizzazione al federalismo; L'aziendalizzazione e i modelli di governance; Le tipologie istituzionali; L'assetto organizzativo aziendale)
Gli assetti della meso-struttura: il dipartimento
(Introduzione; Evoluzione della pratica medica ed esperienze di coordinamento; Il dipartimento nel Ssn: quadro normativo di riferimento; Il modello organizzativo dipartimentale: obiettivi e benefici attesi; La progettazione organizzativa dei dipartimenti; Le tipologie dipartimentali nella prospettiva istituzionale)
La combinazione delle competenze nei dipartimenti assistenziali
(Introduzione; Le fonti della regolazione; La prospettiva istituzionale nella dipartimentalizzazione; L'applicazione della logica mediata nell'aggregazione delle unità operative; Il test delle ipotesi nella logica mediata; Il test delle ipotesi attraverso l'uso di criteri costrutturali; Il ruolo dell'analisi relazionale nell'adozione del piano di dipartimentalizzazione; Conclusioni)



Management

Finanza. Amministrazione. Controllo

Marketing. Pubblicità. Comunicazione. Vendite

Produzione. Logistica. Qualità.

Risorse umane

Banca, credito e assicurazioni

Commercio e turismo

Pubblicazioni in Open Access


Pubblicità