Psicoeducazione di gruppo per il paziente grave

Manuale di intervento sul funzionamento sociale

Contributi
Giuseppe Ducci
Livello
Textbook, strumenti didattici. Testi per psicologi clinici, psicoterapeuti
Dati
pp. 194,      1a edizione  2021   (Codice editore 321.1.4)
Peer reviewed content
Peer Reviewed Content

Psicoeducazione di gruppo per il paziente grave Manuale di intervento sul funzionamento sociale
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 25,00
Disponibilità: Discreta


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788835117360

In breve

Questo manuale di psico-educazione è rivolto a tutti coloro che operano nell’ambito della salute mentale pubblica. Lo scopo è quello di fornire uno strumento di intervento agile finalizzato all’incremento del funzionamento sociale compromesso, a volte in modo significativo, nei pazienti gravi. Lo strumento proposto fornisce le indicazioni per realizzare e gestire una piccola comunità di apprendimento di tutte quelle operazioni mentali che sottendono le “competenze” sociali di una persona (ad esempio, abilità cognitive di base e metacognitive).

Presentazione del volume

I progressi raggiunti in ambito farmacologico e psicosociale negli ultimi decenni hanno reso possibile la gestione clinica di quadri psicopatologici complessi; disturbi che rientrano nell'area delle psicosi o dei disturbi gravi di personalità sono ora oggetto di trattamento, e non soltanto di semplice contenimento. Ma è sufficiente questo per consentire ai nostri pazienti di raggiungere la migliore qualità di vita per loro possibile? I pazienti gravi sono accomunati da importanti difficoltà in ambito lavorativo e relazionale, nella cura di sé così come nella gestione del proprio spazio. Non basta più cercare la remissione sintomatologica per permettere al paziente un miglior funzionamento sociale.
Questo manuale di psico-educazione è rivolto a tutti coloro che operano nell'ambito della salute mentale pubblica. Lo scopo è quello di fornire uno strumento di intervento agile finalizzato all'incremento del funzionamento sociale compromesso, a volte in modo significativo, nei pazienti gravi.
Oggi è possibile parlare di miglioramento del funzionamento anche nei pazienti più complessi in quanto anni di osservazione hanno permesso di considerarli non necessariamente destinati ad un progressivo deterioramento. Diverse reviews hanno mostrato che pazienti con disturbi mentali gravi possono andare incontro a una remissione dei propri malfunzionamenti.
Lo strumento che proponiamo fornisce le indicazioni per realizzare e gestire una piccola comunità di apprendimento di tutte quelle operazioni mentali che sottendono le "competenze" sociali di una persona (ad esempio, abilità cognitive di base e metacognitive).
Il protocollo di intervento ha come scopo quello di portare i pazienti a sapersi interrogare in gruppo sulle proprie capacità relazionali e di fronteggiamento delle difficoltà quotidiane, a poter valutare le proprie abilità di ragionamento, anche in funzione delle condizioni psicopatologiche del momento o della terapia farmacologica assunta. E la psicoeducazione si è dimostrata nel tempo una modalità efficace, anche per incrementare e valorizzare le risorse dei pazienti.

Raffaele Popolo
, psichiatra, psicoterapeuta, cofondatore del Centro di Terapia Metacognitiva Interpersonale di Roma. Didatta della Società Italiana di Terapia Comportamentale e Cognitiva (SITCC). Docente della Scuola di specializzazione in psicoterapia cognitiva "Humanitas". Responsabile CSM Plinio, DSM ASL Roma 1. È autore di più di 100 lavori tra articoli pubblicati su riviste nazionali e internazionali e capitoli di libri. Ha curato diverse monografie tra cui, per i nostri tipi, Terapia Metacognitiva Interpersonale per la schizofrenia.

Tommaso A. Poliseno
, medico, psichiatra, psicoterapeuta e gruppoanalista. Socio ordinario di Laboratorio di Gruppoanalisi - Roma. Responsabile Percorso Residenziale a Rapido Turnover (SRTRe Montesanto/ GA Milizie Roma), Dipartimento Salute Mentale ASL Roma 1. Incarico di insegnamento in Psichiatria Infermieristica di Comunità e della Salute Mentale, Facoltà di Medicina e Chirurgia A. Gemelli. Incarico di Insegnamento in Psichiatria, Corso di Laurea in Tecnica della Riabilitazione Psichiatrica, Università degli Studi di Roma "La Sapienza".

Indice

Giuseppe Ducci, Prefazione
Parte I. Il funzionamento sociale nel paziente grave
Introduzione
Le dimensioni correlate al funzionamento sociale nel paziente grave
(I farmaci; Le funzioni cognitive; Le funzioni metacognitive; Gestione delle situazioni problematiche: coping e cicli interpersonali; Disregolazione emotiva)
Parte II. La psicoeducazione: aspetti teorici
La psicoeducazione nella pratica clinica
Approccio psicoeducativo al funzionamento sociale
Parte III. Il gruppo psicoeducativo
Il funzionamento del gruppo
La conduzione
Indicazioni per la conduzione dei gruppi
Valutazione di processo dell'andamento del gruppo
(Aree dinamiche messe in gioco nel gruppo; Capacità di regolazione, attenzione e apprendimento; Capacità di relazioni e intimità; Qualità dell'esperienza interna; Esperienza, espressione e comunicazione degli affetti; Capacità di formare rappresentazioni interne; Capacità di differenziazione e integrazione; Capacità di auto-osservazione (mentalità psicologica))
Parte IV. Il setting
I pazienti: numero e tipologia
I terapeuti
Organizzazione della seduta: il setting
La metodologia di intervento
Parte V. Aree tematiche di intervento
Introduzione al disagio mentale e al trattamento
(Presentazione dei contenuti del modulo; Schema generale di riferimento)
Introduzione al funzionamento mentale
(Presentazione dei contenuti del modulo; Le funzioni cognitive; L'attenzione; La memoria; Le funzioni metacognitive; Struttura generale di un incontro. Le funzioni cognitive: la memoria)
Introduzione alla gestione delle situazioni problematiche
(Presentazione dei contenuti del modulo; Lo stress; Il coping; Il problem solving; Cicli interpersonali; Struttura generale di un incontro: il problem solving)
Introduzione all'elaborazione emotiva
(Presentazione dei contenuti del modulo)
Appendice. Introduzione al funzionamento mentale
(Funzioni cognitive; Attenzione; Memoria; Linguaggio; Orientamento visuo-spaziale e temporale; Funzioni esecutive; Funzioni metacognitive; Cognizione sociale; Introduzione alla gestione delle situazioni problematiche; La gestione dello stress: coping; Problem solving; Cicli interpersonali; Emozioni; ABC delle emozioni; Regolazione delle emozioni)
Bibliografia.




  • Psichiatria, neuropsichiatria, neuroscienze, psicofisiologia, psicobiologia
  • Psicologia cognitiva, psicologia della personalità
  • Psicologia sociale, di comunità, politica, ambientale, dell'emergenza, del turismo
  • Scienze e tecniche psicologiche per l'intervento clinico

    Scienze e tecniche psicologiche per il lavoro, l'impresa, le organizzazioni

    Teoria e tecniche dei test, psicometria, psicodiagnostica

    Scienze e tecniche psicologiche dello sviluppo e dell'educazione

    Teoria e tecniche per la riabilitazione

    Prevenzione e clinica delle dipendenze

    Psicologia giuridica, investigativa, forense, criminale, psicologia della devianza

    Psicologia della salute, psicologia del benessere, educazione al benessere

    Psicologia dell’arte e della letteratura, psicologia estetica

    Storia della psicologia

    Professione psicologo

    Servizi di cura

    Pubblicazioni in Open Access


    Pubblicità